Funzionamento di Gestione nomi utente e password archiviati

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 281660 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In Windows XP è stata introdotta una funzione che semplifica l'accesso alle risorse che richiedono credenziali diverse da quelle dell'utente connesso. In questo articolo vengono descritte le funzionalità e il comportamento previsto di Gestione nomi utente e password archiviati.

Informazioni

Gestione nomi utente e password archiviati è una funzione che consente di creare in modo dinamico e manuale set di credenziali (un nome utente e una password) per le risorse ed è disponibile dall'interfaccia utente e dalla riga di comando. I tipi di credenziali che è possibile gestire con Gestione nomi utente e password archiviati sono i seguenti:
  • Nomi utente e password
  • Certificati X.509 (smart card)
  • Profili Passport
Nota: in Windows XP Home Edition sono archiviate solo credenziali dei servizi di accesso remoto/reti private virtuali e Passport. Se si utilizza un account utente con restrizioni per l'accesso al computer, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare Control Userpasswords2, quindi premere INVIO.
  2. Fare clic sulla scheda Avanzate e scegliere Gestione password.
L'utilizzo di Gestione nomi utente e password archiviati è più frequente nelle situazioni in cui si tenta di accedere alle risorse seguenti:
  • Risorse in un dominio non attendibile
  • Risorse con credenziali alternative
  • Sito Web con password
  • Sito Web con certificato
Per accedere a queste credenziali nel Pannello di controllo:
  • Windows XP Home Edition o Windows XP Professional in un gruppo di lavoro:

    Nello strumento Account utente selezionare l'account dell'utente connesso.
  • Windows XP Professional in un dominio:

    Nello strumento Account utente, nella scheda Avanzate scegliere Gestione password.
In Gestione nomi utente e password archiviati le chiavi vengono create dinamicamente e manualmente.

Le chiavi DINAMICHE vengono create come descritto di seguito:
  1. Un utente tenta di connettersi a \\server\condivisione.
  2. Viene fatto un tentativo con le credenziali di accesso dell'utente. Se queste non sono idonee, viene visualizzata una richiesta.
  3. Le credenziali vengono inserite in Gestione nomi utente e password archiviati quando la connessione va a buon fine oppure se si sceglie Annulla in un messaggio di errore restituito.
Per la richiesta visualizzata da Gestione nomi utente e password archiviati sono disponibili le opzioni seguenti:
  • Nomeutente
  • Password
  • Memorizza password
Le chiavi MANUALI vengono create come descritto di seguito:
  1. Avviare lo strumento Gestione nomi utente e password archiviati nel Pannello di controllo.
  2. Scegliere Aggiungi.
  3. Digitare le informazioni corrette nelle caselle:
    • Server: utilizzare il nome dell'host, il nome di dominio completo, i caratteri jolly e così via.
    • Nome utente: Dominio\Nomeutente; Computer\Nomeutente; nome principale utente.
    • Password: digitare la password.
Gli oggetti connessione di Gestione nomi utente e password archiviati (chiavi) possono essere creati manualmente in varie entità:
  • risorsa specifica: server.dominio.foresta.com
  • set di risorse meno specifico: *.dominio.foresta.com (tutte le risorse in dominio.foresta.com)
  • set di risorse molto generiche: *.foresta.com (tutte le risorse in foresta.com)
Se alla risorsa in questione è possibile applicare più credenziali, Gestione nomi utente e password archiviati (in Windows XP SP1 e versioni successive) utilizza quelle più specifiche. Si dia il caso, ad esempio, dell'utente che tenta di connettersi a \\server, che è server.dominio.foresta.com. È possibile che l'utente disponga delle credenziali per il server, *.dominio.foresta.com, e *.foresta.com. In tale situazione le credenziali più specifiche disponibili sono quelle per il server, pertanto sono quelle che verranno utilizzate. Per ulteriori informazioni su Gestione nomi utente e password archiviati, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
281249 Le credenziali Gestione nomi utente e password archiviati vengono conservate per la durata della sessione di accesso

Proprietà

Identificativo articolo: 281660 - Ultima modifica: martedì 26 settembre 2006 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional Edition
Chiavi: 
kbinfo KB281660
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com