"Esecuzione non riuscita: configurare il supporto di Exchange Legacy" errore quando si esegue la configurazione guidata ibrido in Office 365

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2816904 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

PROBLEMA

Quando si tenta di eseguire la configurazione guidata ibrido per consentire una configurazione ibrida in Microsoft Office 365, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
Configurazione ibrida non riuscita con errore "esecuzione non riuscita: configurare il supporto di Exchange Legacy"

CAUSA

Questo problema pu˛ verificarsi per uno dei seguenti motivi.
  • Causa 1: La cartella pubblica esterna disponibilitÓ di Schedule + per il supporto di Microsoft Exchange Server 2003 non Ŕ stata installata. In questo caso, il "OU = esterno (FYDIBOHF25SPDLT)" cartelle pubbliche non sono presente la gerarchia di cartelle pubbliche.
  • Causa 2: L'account amministratore non Ŕ abilitato alla posta elettronica.
  • Causa 3: Dopo la disinstallazione di Exchange Server 2003, il Server contenitore gruppo amministrativo (il primo gruppo amministrativo o un altro gruppo amministrativo personalizzato in Exchange 2003) Ŕ vuoto.

SOLUZIONE

Soluzione 1: Aggiungere l'unitÓ Organizzativa = cartella pubblica esterna (FYDIBOHF25SPDLT)

Aggiungere l'unitÓ Organizzativa = cartella pubblica esterna (FYDIBOHF25SPDLT). A tale scopo, attenersi alla seguente procedura sul server di posta:
  1. Connettersi al server che contiene in un secondo momento le cartelle pubbliche locale Exchange 2010 Service Pack 1 (SP1) - oppure.
  2. Aprire Exchange Management Shell ed eseguire il seguente cmdlet:
    Add-PsSnapin Microsoft.Exchange.Management.Powershell.Setup
  3. Installare una nuova cartella pubblica esterna disponibilitÓ di Schedule +. A tale scopo, eseguire il seguente cmdlet:
    Install-FreeBusyFolder
  4. Eseguire il cmdlet seguente e assicurarsi che tutti i server di cartelle pubbliche che per la cartella pubblica esterna disponibilitÓ di Schedule +.
    Update-PublicFolderHierarchy
Nota.Per verificare se Ŕ presente la cartella, aprire Exchange Management Shell sul server di Exchange locale e quindi eseguire il comando riportato di seguito:
Get-PublicFolder "\NON_IPM_SUBTREE\SCHEDULE+ FREE BUSY" -recurse | fl identity
Nell'output, quindi, cercare una cartella che contiene le seguenti identitÓ:
\NON_IPM_SUBTREE\SCHEDULE+ FREE BUSY\EX:/O=<OrganizationName>/OU=EXTERNAL (FYDIBOHF25SPDLT)

Soluzione 2: L'account di amministratore di Exchange Attiva posta

Nota. ╚ necessario sempre abilitato alla posta gli account di amministratore di Exchange. Se l'account di amministratore di Exchange non Ŕ abilitato alla posta elettronica, la configurazione guidata ibrida potrebbe avere esito negativo durante il processo di Aggiornamento HybridConfigurationo un Set di HybridConfiguration ed Ŕ possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:
Errore: l'aggiornamento della configurazione ibrida non riuscita con errore ' esecuzione sottoattivitÓ ValidateConfiguration non riuscita: configurare il supporto Legacy Exchange "come sintomo di un account amministratore non Ŕ abilitato alla posta.

Soluzione 3: Utilizzare ADSI Edit per rimuovere il contenitore server vuoto

AvvisoQuesta procedura richiede la modifica ADSI. Utilizzando ADSI Edit in modo non corretto pu˛ causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non Ŕ in grado di garantire la risoluzione di problemi derivanti dall'errato utilizzo di ADSI Edit. Utilizzare ADSI Edit a proprio rischio.
  1. Avviare Modifica ADSI. A tale scopo, fare clic suStart, scegliere Esegui, tipo Adsiedit. msc, quindi scegliere OK.
  2. Espandere i (contenitore di configurazioneNomeServer>.NomeDominio. com >), quindi espandereCN = Configuration, DC =<DomainName>, DC = local</DomainName>.
  3. Espandere CN = Servizi, espandere CN = Microsoft Exchange, quindi espandere CN =<ExchangeOrganizationName>.<b00> </b00> </ExchangeOrganizationName>
  4. Espandere CN = Administrative Groupse quindi espandere CN = primo gruppo amministrativo (dove primo gruppo amministrativo appartiene a Exchange 2003).
  5. Espandere CN = Servers, quindi verificare che non esistono oggetti server elencati nel contenitoreserver .
  6. Destro il vuoto CN = Servers contenitore, quindi scegliere Elimina.

ULTERIORI INFORMAZIONI

La cartella esterno disponibilitÓ di Schedule + viene utilizzata in scenari ibrido quando Exchange Server 2003 o Microsoft Office Outlook 2003 viene utilizzato nei locali. Questa cartella esterna Ŕ installata nel server di cartelle pubbliche di Exchange 2010 in modo che il server pu˛ effettuare le seguenti operazioni:
  • Intercettare le richieste di disponibilitÓ
  • Inviare le richieste a Office 365 per la ricerca
Questo processo viene eseguito solo per gli account migrati da installazioni locali al cloud. Gli utenti di Exchange Server 2003 hanno ancora le funzionalitÓ di calendario.

Ulteriore assistenza? Vai al Community di Office 365 .

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2816904 - Ultima modifica: lunedý 14 luglio 2014 - Revisione: 7.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange Online
Chiavi:á
o365e o365a o365m o365022013 hybrid kbmt KB2816904 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2816904
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com