Descrizione del pacchetto hotfix 2013 Outlook (Outlook-x-None. msp): 13 agosto 2013

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2817503 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Avviso
Questa versione di aggiornamento rapido non Ŕ pi¨ disponibile a causa di un problema che riguarda l'installazione del pacchetto.

Per scaricare il pacchetto di hotfix di Outlook 2013 corretto, fare clic sul numero di articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:

2817347 Descrizione del pacchetto hotfix 2013 Outlook (Outlook-x-None. msp; Outlookintl-en-us.msp): 13 agosto 2013
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono descritti i problemi corretti nel pacchetto di hotfix di Microsoft Outlook 2013 datato 13 agosto 2013.

INTRODUZIONE

Problemi risolti con questo pacchetto di hotfix

  • L'ID di conversazione di un elemento Ŕ diverso in 2013 Outlook e Outlook Web App.
  • Si supponga che un utente il cui titolo include il testo "Per conto di". Viene visualizzato un messaggio di posta elettronica inviato da un utente per conto di un altro utente in Outlook 2013. Quando si inoltra il messaggio di posta elettronica e attendere alcuni secondi, il testo "Per conto di" nel campo da del messaggio e-mail inviato viene risolto come utente con il testo "Per conto di" nella loro posizione..
  • Si consideri lo scenario seguente:
    • Un account di dominio e un account di Microsoft Office 365 hanno lo stesso nome principale di utente (UPN).
    • Le password per i due conti sono diverse e Active Directory Federation Services non viene utilizzato nel dominio.
    • Accesso alla cassetta postale di Office 365 con l'account Office 365.
    • Si crea una richiesta di riunione e invitare un partecipante non viene eseguita la migrazione per l'account Office 365.
    In questo caso, le informazioni di disponibilitÓ non verranno visualizzate informazioni.
  • Quando si apre un elemento salvato riunione o appuntamento nuovamente in Outlook 2013, Ŕ possibile modificare la sensibilitÓ dell'elemento.
  • Quando si modifica il tipo di modulo post per una cartella condivisa viene memorizzato nella cache in Outlook 2013, la modifica non viene salvata.
  • Si supponga che si seleziona la casella di controllo Aggiorna le informazioni di rilevamento e quindi eliminare le risposte che non contengono commenti in Outlook 2013. Quando si riceve una risposta a una richiesta di riunione non apporta alcuna modifica alla riunione e non contenente alcun testo aggiuntivo, Ŕ possibile che l'elemento vuoto non viene eliminato dopo che viene rilevato.
  • Quando si aggiunge un delegato per un account in Outlook 2013, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
    Le impostazioni di delegati non sono state salvate correttamente. Impossibile attivare l'elenco autorizzazioni invio per conto dell'utente. Non dispone di autorizzazioni sufficienti per eseguire questa operazione su questo oggetto.
  • Quando si utilizza Outlook 2013 e si dispone di Microsoft Dynamics CRM installato, si blocca Outlook 2013.
  • Quando si apre un calendario condiviso in Outlook 2013, Ŕ possibile visualizzare elementi con stato "libero", anche se si dispone dell'accesso per visualizzare gli elementi di disponibilitÓ.
  • Quando si crea una richiesta di riunione in Outlook 2013, Ŕ possibile ricevere solo i suggerimenti di stanza per le prime 12 ore lavorative dall'ora di inizio del lavoro. Ad esempio, se si imposta l'ora di inizio del lavoro su 00:00, quando si crea una richiesta di riunione per 12:30, Ŕ possibile ricevere suggerimenti di stanza.
  • Quando si dispone di un calendario aggiuntivo in un profilo in Outlook 2013, l'indirizzo della cassetta postale sull'etichetta di calendario Ŕ chiaro grigio e difficile da leggere.
  • Quando si registra un provider nel file MAPISVC.INF, il percorso completo della DLL del provider non pu˛ contenere punti.
  • Quando si esegue la sincronizzazione Outlook 2013 con Microsoft SharePoint 2013 in Microsoft Office 365, viene visualizzato l'elenco attivitÓ come modificato.
  • Quando si disabilita e quindi riattivata una regola che si applica un criterio di conservazione per gli articoli ricevuti in Outlook 2013, la data di conservazione degli elementi interessati viene impostata in modo non corretto.
  • Quando si apre un elemento inviato due volte in Outlook 2013, Ŕ possibile visualizzare le informazioni di rilevamento sull'elemento.
  • Quando si invia un messaggio di posta elettronica con un criterio di conservazione applicato in Outlook 2013, verrÓ visualizzato il messaggio di e-mail inviata con una data di conservazione non corretta.
  • Quando si effettua una richiesta di servizi Web Exchange (EWS) che contiene caratteri Unicode o recupera i caratteri Unicode tramite un'applicazione di posta elettronica di Outlook in Outlook 2013, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
    Carattere non valido nella codifica specificata.
  • Quando si apre una richiesta di riunione in Outlook 2013, l'organizzatore della convocazione di riunione viene visualizzato come un nome distinto legacy invece di un messaggio di posta elettronica, se la richiesta di riunione viene creata da un account che sia nascosto o mancanti nella Rubrica non in linea.
  • Si supponga che si modifica il OutlookSecureTempFolder valore stringa da modificare il percorso di file temporanei di Outlook 2013. Quando si riavvia Outlook 2013 e quindi apra un allegato da un messaggio di posta elettronica, il file temporaneo viene salvato nella cartella file temporanei Internet.
  • Quando si pianifica una riunione in Outlook 2013, informazioni sulla disponibilitÓ dei partecipanti nella scheda Assistente Pianificazione non sono disponibile.
  • Si supponga di configura un profilo di posta elettronica in modalitÓ in linea in Outlook 2013. Quando si riavvia Outlook 2013, vengono rimosse le cartelle di ricerca creato del profilo di posta elettronica.
  • Quando si disattiva il pulsante Rispondi a tutti in Outlook 2013, il pulsante Rispondi a tutti non Ŕ disattivato nel riquadro di anteprima.
  • Quando si invia un messaggio di posta elettronica di condivisione per condividere il calendario in Outlook 2013, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
    Errore durante la preparazione per l'invio di condivisione messaggi.
  • Quando si esegue la funzione di inviare come allegato in Excel 2013 per inviare un foglio di calcolo come allegato utilizzando Outlook 2013, arresti anomali di Excel 2013.
  • Quando si crea un nuovo profilo o eseguire l'attivitÓ di Test di configurazione automatica di posta elettronica in Outlook 2013, viene visualizzato un avviso certificato.
  • Quando si disattiva la foto dei mittenti di messaggi di posta elettronica e dei destinatari in un'installazione di Outlook 2013 con un'applicazione di posta elettronica di Outlook installato, lo spazio vuoto tra la barra multifunzione e l'intestazione del messaggio di posta elettronica aumenta il riquadro di lettura.
  • Si supponga che si attiva la funzione di Visualizzazione di programmazione per un calendario condiviso che contiene molti elementi categorizzati in Outlook 2013. Quando si scorre in senso orizzontale per visualizzare gli appuntamenti nel calendario condiviso, gli appuntamenti richiedono pi¨ tempo del previsto.
  • Quando si attiva la funzionalitÓ visualizzare l'archivio in linea di gestione in Outlook 2010, vengono visualizzati due archivi online che hanno lo stesso nome.

Informazioni

Iniziando con il pacchetto di hotfix 13 agosto 2013 per Microsoft Outlook 2013, i clienti di Office 365 noteranno che Outlook utilizza il seguente URL:

https://Nexus.officeapps.Live.com
Outlook utilizza questo URL per comunicare lo stato della connessione e salute per il servizio di Microsoft Office 365.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sulla terminologia degli aggiornamenti software, fare clic sul numero di articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
824684 Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2817503 - Ultima modifica: venerdý 13 settembre 2013 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Outlook 2013
Chiavi:á
kbmt KB2817503 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2817503
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com