Utilizzo delle opzioni della riga di comando per l'installazione di Office XP

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 283686 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Per la versione di questo articolo relativa a Microsoft Office 2000, vedere 202946.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Il programma di installazione di Office accetta una serie di opzioni facoltative della riga di comando che consentono di controllarne il funzionamento. Tali opzioni vengono descritte singolarmente nel presente articolo.

Informazioni

Le opzioni indicate di seguito sono utilizzate con la riga di comando del programma di installazione. Le opzioni della riga di comando consentono all'amministratore di controllare il modo in cui vengono installate le applicazioni dai programmi che utilizzano il pacchetto Windows Installer (file MSI) e i file di trasformazione (file MST).

Se si intende utilizzare diverse proprietÓ di installazione, digitarle nel file di impostazioni dell'installazione (Setup.ini) al fine di ridurre la possibilitÓ di incorrere in una limitazione di lunghezza della riga di comando.

Note importanti
  • Per le opzioni non viene fatta distinzione tra maiuscole e minuscole, ad esempio /A equivale ad /a.
  • Salvo dove espressamente specificato, queste opzioni possono essere utilizzate solo durante l'esecuzione di un'installazione iniziale di Microsoft Office XP.
  • Se per l'installazione si utilizza un'opzione della riga di comando impiegata anche nel file di impostazioni dell'installazione (Setup.ini) o nel file di trasformazione (file MST), l'opzione della riga di comando di solito viene considerata prioritaria.
  • Il pacchetto Windows Installer (file MSI) deve trovarsi nella stessa cartella in cui Ŕ contenuto il file Setup.exe. Nel caso di Microsoft Office, il pacchetto Windows Installer deve essere situato nella cartella principale o nel punto di installazione amministrativa.
  • Quando si utilizzano pi¨ opzioni, separarle con uno spazio. Ad esempio, inserire la riga di comando riportata di seguito per utilizzare un particolare file di installazione e scrivere i risultati nel file di registro:
    Setup /i ProPlus.msi /l* c:\logfile.txt
  • Al termine dell'esecuzione di Setup.exe, viene impostato %errorlevel% se viene rilevato un errore. Se il processo di installazione viene annullato dall'utente, il valore di errorlevel restituito Ŕ zero (0), a indicare che non si Ŕ verificato alcun errore.
Nella tabella seguente sono elencate le opzioni del programma di installazione:

 Opzione                 Descrizione
 --------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /?                      Visualizza una finestra di dialogo che fa riferimento al Resource Kit di Office
                         all'indirizzo http://www.microsoft.com/Office/ORK/ (informazioni in lingua inglese).
                     
                         NOTA: Il collegamento al Resource Kit di Office XP Ŕ stato modificato in
                         http://office.microsoft.com/en-us/FX011511511033.aspx (informazioni in lingua inglese)
 --------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /a <file MSI>           Viene eseguita un'installazione amministrativa utilizzando 
                         il file del gestore di installazione Microsoft (msi) per 
                         creare un punto di installazione amministrativa. Il file MSI
                         deve trovarsi nella stessa cartella di Setup.exe.

                         NOTA: per creare un'installazione amministrativa, 
                         Ŕ necessario utilizzare una versione Enterprise di Office. 

                         Esempio: /a ProPlus.msi
 --------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /autorun                Utilizzato solo nel file Autorun.inf. Lo scopo di questa opzione
                         Ŕ quello di indicare che l'installazione viene eseguita
                         automaticamente da Windows una volta inserito il CD di
                         Office nell'apposita unitÓ.

                         ATTENZIONE: non modificare il file Autorun.inf, in 
                         quanto contiene informazioni necessarie al corretto
                         funzionamento dell'installazione.
 --------------------------------------------------------------------------------------------------------
/f<opzioni>              Il programma di installazione ripristina l'installazione di Office.
   <percorso pacchetto>  Il file MSI specificato deve essere il file MSI utilizzato per
                         l'installazione originale di Office e deve trovarsi nella
                         stessa cartella di Setup.exe.

                         Il comando Rileva problemi e ripristina (menu ?)
                         nei programmi di Office esegue la stessa funzione delle
                         seguenti opzioni, /focums.

                         Se si esegue il comando di installazione e quindi si sceglie l'opzione 
                         di reinstallazione, viene eseguita la stessa funzione ottenuta 
                         utilizzando le seguenti opzioni, /fecum. Opzioni valide:

                         a  Forza la reinstallazione di tutti i file
                            indipendentemente da checksum o versione.

                         c  Reinstalla un file se mancante o danneggiato (la
                            checksum memorizzata non corrisponde al valore di
                            checksum calcolato).

                         d  Reinstalla un file se mancante o se Ŕ presente una
                            versione diversa.

                         e  Reinstalla un file se mancante o se Ŕ presente una
                            versione uguale o precedente.

                         m  Riscrive tutti i valori del Registro di sistema del computer locale necessari.

                         o  Reinstalla un file se mancante o se Ŕ presente una
                            versione precedente.

                         p  Reinstalla un file solo se mancante.

                         s  Reinstalla tutti i collegamenti sovrascrivendo quelli
                            esistenti.

                         u  Riscrive tutti i valori utente del Registro di sistema.

                         v  Viene eseguita dal pacchetto di origine e reinserisce nella cache il
                            pacchetto locale.

                         Esempio: /focums ProPlus.msi
---------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /i <file MSI>           I programmi vengono installati utilizzando il
                         pacchetto Windows Installer (file MSI) specificato. Il file MSI
                         deve trovarsi nella stessa cartella di Setup.exe. Se
                         il file non si trova nella stessa cartella di Setup.exe,
                         Ŕ necessario spostarlo in tale cartella o includere il percorso
                         del file. Durante l'esecuzione di Setup.exe, /i Ŕ
                         la funzionalitÓ predefinita, utilizzando il file MSI specificato
                         in Setup.ini.

                         Esempi: /i ProPlus.msi
                                 /i "subfolder1\ProPlus.msi"
 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /j<opzione>             Crea un'icona che rappresenta un programma o una funzione
   <percorso pacchetto>  di Office configurata durante l'installazione perchÚ venga
                         installata la prima volta che viene utilizzata
                         ("Installazione al primo utilizzo"). Opzioni valide:

                         u  Utente corrente connesso a Windows.
   
                         m  Tutti gli utenti che utilizzano il computer.

                                          
                         NOTA: se si specifica l'opzione /j nella riga di comando
                         dell'installazione, le uniche altre opzioni della riga di comando
                         che Ŕ possibile utilizzare, oltre alla sotto-opzione /t,
                         sono /q, /l e /settings. Tutte le altre
                         opzioni della riga di comando vengono ignorate.

                         NOTA: nel caso di Microsoft Office, utilizzare l'opzione /j
                         solo quando si esegue l'installazione da un
                         punto di installazione amministrativa.

                         Esempio: /ju c:\ProPlus.msi
                         Esempio: /ju c:\ProPlus.msi /t install.mst
 -----------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /l<opzione>             Registra le opzioni per Msiexec.exe (Windows Installer)
   <file registro>       e specifica il percorso del file di registro. I flag
                         indicano le informazioni da registrare. Opzioni valide:

                         a  Avvio delle operazioni

                         c  Parametri di UI iniziali

                         e  Tutti i messaggi di errore

                         i  Messaggi di stato

                         m  Memoria esaurita
 
                         o  Errori di spazio su disco
                         r  Record specifici dell'operazione

                         p  ProprietÓ del terminale

                         u  Richieste utente

                         v  Output dettagliato

                         w  Avvisi non irreversibili

                         +  Aggiungi a file esistente

                         *  Registra tutte le informazioni eccetto l'output dettagliato. ╚ possibile
                            utilizzare l'opzione v assieme all'asterisco, /l*v.

                         !  Scrive ogni riga nel file di registro. La funzionalitÓ
                            predefinita prevede la memorizzazione nella cache di 20 righe di testo del
                            file di registro e subito dopo la scrittura di 20 righe nel file di
                            registro. Questa operazione viene eseguita per migliorare le prestazioni.

                         NOTA: per ulteriori informazioni, vedere l'articolo della Knowledge
                         Base Q297107: OFFXP: Messaggio di errore Installer interrotto in modo anomalo
                         se si utilizza l'opzione !
                       
                         Esempio: /l* c:\logfile.txt

                         Questo esempio crea i seguenti file di registro dettagliati
                         utilizzando tutte le opzioni della modalitÓ di registrazione:

                         File di registro di Setup.exe:   c:\logfile.txt	
                         File di registro di OSP:         c:\logfile_Task(0001).txt
                         File di registro di Office:      c:\logfile_Task(0002).txt
 -------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /m <file MIF>           Specifica un file MIF SMS di 8 caratteri o meno.
                    
                         NOTA: non includere l'estensione MIF nel 
                         nome del file, altrimenti la riga di comando restituirÓ il 
                         seguente errore: "Riga di comando non valida".
 -------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /noreboot               Al termine dell'installazione il computer non viene riavviato o non
                         viene visualizzata la finestra di dialogo relativa al riavvio. 
                         Inoltre, viene passato REBOOT=ReallySuppress a ogni MSI
                         nell'elenco di installazioni concatenate, ad eccezione
                         dell'ultima voce della catena. Viceversa, se si
                         passa REBOOT=ReallySuppress come proprietÓ, viene impostato
                         /noreboot, e REBOOT=ReallySuppress viene passato a ogni
                         MSI presente nell'elenco di installazioni concatenate, ad eccezione
                         dell'ultima voce della catena.


                         NOTA: nella versione in giapponese di Office XP Ŕ incluso IME. 
                         IME deve riavviare il computer. Per evitare di visualizzare 
                         la finestra di dialogo relativa al riavvio al termine di un'installazione, 
                         occorre utilizzare REBOOT=ReallySuppress con il file *.MSI per 
                         l'installazione.
 -------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /nosp                   Viene ignorata la logica di rilevamento del system pack e non viene
                         richiamato l'aggiornamento dei file di sistema (OSP.msi). ╚
                         possibile che un processo di installazione non si concluda correttamente
                         se il file OSP.msi non viene installato quando necessario. 
                         Prestare attenzione quando si include questa opzione.
 -------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 <PROPERTY>=<valore>     Specifica un valore per ciascuna delle proprietÓ del
                         gestore di installazione (vedere il Resource Kit di Office per
                         un elenco completo delle proprietÓ valide). Se il valore della
                         proprietÓ contiene spazi, racchiudere la stringa tra
                         virgolette ("<valore>"). ╚ possibile specificare pi¨
                         proprietÓ e coppie di valori nella riga di comando
                         separandoli con degli spazi.

                         Solo le proprietÓ pubbliche vengono impostate nella
                         riga di comando del programma di installazione. Le
                         proprietÓ pubbliche sono tutte maiuscole;
                         non Ŕ necessario digitare il nome delle proprietÓ
                         in lettere maiuscole nella riga di comando. Le proprietÓ
                         private, costituite da lettere sia maiuscole che
                         minuscole, non vengono riconosciute dal programma di installazione
                         nella riga di comando. ╚ possibile impostare le proprietÓ private nella pagina
                         di modifica delle proprietÓ di installazione della procedura guidata.

                         Esempio: TRANSFORMS="c:\acct dept"
                                  DISABLEROLLBACK=1
                                  USERNAME="Mikey"
 -------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /q<opzione>             Seleziona il livello di interfaccia utente. Opzioni valide:

                         n  Nessuno ? Non Ŕ visualizzata alcuna interfaccia utente.

                         b  Base ? Vengono visualizzati solo semplici indicatori
                            di stato.

                         r  Ridotto ? Non viene raccolta alcuna informazioni utente
                            e non viene visualizzato alcun indicatore di stato.
               
                         f  Completo ? Vengono visualizzati tutti gli indicatori
                            in una finestra di dialogo modale alla fine dell'installazione.

                         +  Aggiunge un messaggio di completamento all'opzione /n o 
                            /b. Questo messaggio viene visualizzato solo se
                            non Ŕ necessario riavviare il computer al termine
                            dell'installazione.
                     
                         -  Aggiunto dopo l'opzione b, f, n oppure r per
                            evitare la visualizzazione di tutte le finestre di dialogo modali.

                         NOTA: questa opzione pu˛ essere utilizzata solo con
                         una versione Enterprise di Office. 

                         Esempio: /qb-
 -----------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /settings file          Specifica un file di impostazioni di installazione per
                         personalizzare le azioni di installazione. Se il file non si trova
                         nella stessa cartella di Setup.exe, includere il percorso;
                         Ŕ tuttavia preferibile che il file sia situato nella stessa
                         directory di Setup.exe. Specificando un
                         file di impostazioni, il programma di installazione dovrÓ
                         utilizzare tale file al posto di Setup.ini.

                         Esempio:
                         /settings MyApp.ini

 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------- 
 /SPForce                Viene installato Aggiornamento file di sistema (OSP.msi) anche
                         se il processo di rilevamento automatico determina che
                         non Ŕ necessario. Non supportato in Windows 2000 e
                         Windows Millennium, in cui il file OSP.msi non pu˛ essere
                         installato.
 -----------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /SPOnly                 Viene installato solo Aggiornamento file di sistema (OSP.msi)
                         senza installare Office. Questa opzione Ŕ valida solo
                         per le installazioni di Microsoft Office in Windows
                         98 o Windows NT 4. Questa opzione Ŕ utile per la
                         pre-distribuzione di Aggiornamento file di sistema
                         in vista della distribuzione di Office.
 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------- 
  /t <trasformazione>    Specifica il nome del file di trasformazione (mst). L'opzione
                         /i Ŕ richiesta assieme all'opzione /t. Quando si
                         utilizza l'opzione /j con un file di trasformazione, deve essere
                         utilizzata anche l'opzione /t; in alternativa utilizzare
                         la proprietÓ TRANSFORMS.

                         Esempio: /t acct.mst /i off9.msi
 -----------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /wait                   Attende che l'installazione sia completata prima di
                         uscire dal programma di installazione.
 -----------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /webinstall url         Imposta il percorso URL da cui installare il programma. L'URL
                         specificato viene considerato la directory principale di un
                         punto di installazione amministrativa di Office. Se Setup.exe
                         determina che Ŕ stata avviata da Internet Explorer,
                         invia una query al sistema per stabilire da quale percorso
                         HTTP Ŕ stata avviata e questa opzione non
                         Ŕ necessaria. 

                         NOTA: per creare un'installazione amministrativa,
                         Ŕ necessario utilizzare una versione Enterprise di Office. 
 
                         IMPORTANTE: l'installazione di altre applicazioni da
                         una posizione di origine HTTP, HTTPS o FTP non Ŕ supportata.

                         NOTA: le trasformazioni non sono supportate da un'origine
                         URL e devono risiedere su una condivisione file di rete
                         o come flusso nel file MSI.

 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------
 /x <file MSI>           Il programma di installazione rimuove Office. Il file MSI specificato
                         deve essere lo stesso file MSI utilizzato per
                         l'installazione originale di Office e deve trovarsi nella
                         stessa cartella di Setup.exe.

                         Esempio: /x ProPlus.msi
 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Se si sta utilizzando un nome di file lungo contenente degli spazi nel percorso, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
139427 Utilizzo di nomi di file lunghi con il comando di esecuzione

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sulle opzioni della riga di comando utilizzate con Windows Installer, fare riferimento al file Msi.chm. ╚ possibile ottenere il file Msi.chm scaricando gli esempi, gli strumenti e la documentazione dell'SDK di Windows Installer dal seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://www.microsoft.com/msdownload/platformsdk/sdkupdate/

ProprietÓ

Identificativo articolo: 283686 - Ultima modifica: venerdý 26 ottobre 2007 - Revisione: 3.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Office XP (Installazione)
Chiavi:á
kbproductlink kbstartprogram kbsetup kbcommandline kbother kbmsccsearch kbhowto KB283686
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com