Gli aggiornamenti dello schema richiedono l'accesso in scrittura allo schema di Active Directory

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 285172 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
IMPORTANTE: in questo articolo vengono fornite informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono presi in esame gli aggiornamenti dello schema.

IMPORTANTE: in questo articolo vengono fornite informazioni su come modificare lo schema di Active Directory. Se si verificano problemi, il backup o la reinstallazione del sistema può essere l'unico modo per recuperare i dati.

ATTENZIONE: occorre prestare particolare attenzione quando si apportano modifiche allo schema di Active Directory perché tali modifiche vengono applicate a livello dell'insieme di strutture e non è possibile rimuovere oggetti e attributi aggiunti allo schema.

L'estensione o la modifica dello schema di Active Directory richiede l'accesso in scrittura allo schema che viene abilitato tramite la chiave del Registro di sistema "Schema Update Allowed". Gli aggiornamenti dello schema possono essere attivati tramite la console di gestione dello schema o direttamente dal Registro di sistema. Gli aggiornamenti dello schema possono essere attivati solo nel controller di dominio che detiene il ruolo master schema.

Informazioni

AVVISO: l'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema può causare gravi problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.

Gli aggiornamenti dello schema possono essere attivati tramite la console di gestione dello schema o direttamente dal Registro di sistema.

Per attivare gli aggiornamenti dello schema tramite la console di gestione dello schema:

  1. Al prompt dei comandi digitare:
    regsvr32 schmmgmt.dll
    NOTA: la registrazione di RegSvr32 risulta corretta quando viene visualizzata la finestra di dialogo simile alla seguente: DllRegisterServer in schmmgmt.dll riuscito.
  2. Aprire una nuova console di gestione facendo clic sul menu Start, scegliendo Esegui e digitando:
    MMC
  3. Scegliere Aggiungi/Rimuovi snap-in dal menu Console.
  4. Scegliere Aggiungi per aprire la finestra di dialogo Aggiungi snap-in autonomo.
  5. Fare clic su Schema di Active Directory, quindi scegliere Aggiungi.
  6. "Schema di Active Directory" viene visualizzato nella finestra di dialogo Aggiungi/Rimuovi snap-in. Fare clic su Chiudi, quindi scegliere OK per tornare alla console.
  7. Fare clic su Schema di Active Directory per fare in modo che sul lato destro siano visualizzate le sezioni Classi e Attributi.
  8. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Schema di Active Directory e scegliere Master operazioni.
  9. Selezionare la casella di controllo Lo schema su questo controller di dominio può essere modificato. Scegliere OK, quindi uscire dalla console.
Gli aggiornamenti dello schema possono ora essere attivati nel controller di dominio che detiene il ruolo master operazioni schema.

Per attivare gli aggiornamenti dello schema tramite il Registro di sistema:

Non è consigliabile attivare gli aggiornamenti dello schema modificando direttamente la chiave del Registro di sistema "Schema Update Allowed". Tali aggiornamenti devono essere attivati con il metodo che utilizza la console quando possibile. Se, per qualche motivo, il metodo suddetto non potesse essere utilizzato, la chiave del Registro di sistema riportata di seguito può essere modificata direttamente:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\NTDS\Parameters

Per modificare direttamente questa chiave del Registro di sistema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul menu Start, scegliere Esegui e nella casella Apri digitare:

    regedit

    Premere INVIO.
  2. Individuare e selezionare la seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\NTDS\Parameters
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi scegliere Valore DWORD.
  4. Digitare i dati del valore quando viene visualizzata la chiave del Registro di sistema:
    Nome valore: Schema Update Allowed
    Tipo dati: REG_DWORD
    Base: Binary
    Dati valore: Digitare 1 per attivare la funzionalità o 0 (zero) per disattivarla.
  5. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
Gli aggiornamenti dello schema possono ora essere attivati nel controller di dominio che detiene il ruolo master operazioni schema.

Ulteriori informazioni:

La selezione della casella di controllo Lo schema su questo controller di dominio può essere modificato nella console consente di aggiungere il valore "Schema Update Allowed" al Registro di sistema se non è già presente.

La deselezione della casella di controllo Lo schema su questo controller di dominio può essere modificato consente di impostare su zero il valore "Schema Update Allowed" del Registro di sistema, ma tale valore non viene eliminato.

Ulteriori informazioni sullo schema di Active Directory sono disponibili nel Capitolo 4 della guida Windows 2000 Server Distributed Systems Guide, che fa parte del Resource Kit di Windows 2000 Server.

Proprietà

Identificativo articolo: 285172 - Ultima modifica: lunedì 8 maggio 2006 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Chiavi: 
kbenv kbinfo kbregistry kbschema KB285172
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com