Come risolvere i problemi di sincronizzazione delle password quando si utilizza lo strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2855271 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo contiene informazioni che consentono di risolvere problemi comuni che possono verificarsi quando si utilizza lo strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory con la sincronizzazione delle password. Esso include i seguenti argomenti:

Prima di avviare la risoluzione dei problemi

Prima di eseguire la procedura di risoluzione dei problemi in questo articolo, assicurarsi di avere la versione pi¨ recente dello strumento di sincronizzazione di Directory installato. Per installare la versione pi¨ recente dello strumento di sincronizzazione di Directory, passare a Installare o aggiornare lo strumento di sincronizzazione Directory.

Per ulteriori informazioni sulla cronologia di rilascio per lo strumento di sincronizzazione di Directory, visitare il
Strumento di sincronizzazione di Active Directory di Microsoft Azure - cronologia delle versioni di rilascio.

Risoluzione dei problemi di sincronizzazione password

Utente non pu˛ accedere a Office 365, Azure o Windows Intune

Di seguito sono riportati gli scenari in cui un utente Ŕ in grado di accedere a un servizio cloud di Microsoft Office 365, Azure o Windows Intune. Essi includono informazioni sulla risoluzione dei problemi di ogni scenario.
Scenario 1: Password di un utente non Ŕ la sincronizzazione una volta abilitata la sincronizzazione delle password
Richiedere all'utente di modificare la propria password.
Scenario 2: La casella di controllo "Cambiamento obbligatorio password all'accesso successivo" Ŕ selezionata per l'account dell'utente
Per risolvere questo problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Nelle proprietÓ dell'account utente in Active Directory Users and Computers, deselezionare laCambiamento obbligatorio password all'accesso successivo.
    • Richiedere all'utente di cambiare la password del computer sul computer locale.
  2. Attendere fino a due minuti per la modifica per la sincronizzazione tra i servizi di dominio Active Directory locale (AD DS) e Azure Active Directory (AD Azure).
Scenario 3: L'utente ha modificato la password nel portale di servizi cloud
Per risolvere questo problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Richiedere all'utente di cambiare la password del computer sul computer locale.
  2. Attendere fino a cinque minuti eseguire la sincronizzazione tra i locali AD DS e AD Azure la modifica.
Scenario 4: Gli utenti non sembrano essere la sincronizzazione con Active Directory di Azure
Possibili cause di questo problema sono i nomi utente duplicati o indirizzi di posta elettronica.

Per risolvere questo problema, utilizzare lo strumento di risoluzione dei problemi errore DirSync IdFix (IdFix) per identificare potenziali problemi correlati all'oggetto nei locali in AD DS. ╚ possibile installare IdFix il sito Web Microsoft:
Strumento di risoluzione dei problemi errore IdFix DirSync
Per ulteriori informazioni su come risolvere il problema, vedere l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
2643629Non sincronizzare uno o pi¨ oggetti quando si utilizza lo strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory

Sincronizzazione delle directory Ŕ in esecuzione ma non sono sincronizzate le password

Per risolvere questo problema, abilitare la sincronizzazione delle password. A tale scopo, avviare Azure Sync strumento di configurazione guidata di Active Directory e quindi nella pagina di sincronizzazione delle Password, selezionare la casella di controlloAbilita sincronizzazione Password .

Si desidera modificare da un single sign-on soluzione (SSO) per la sincronizzazione delle password

Per risolvere questo problema, vedere il seguente articolo di Microsoft TechNet wiki:
Come passare dal servizio Single Sign-On per la sincronizzazione delle Password

Messaggi di ID evento nel Visualizzatore eventi

Di seguito sono elencati i messaggi con ID evento nel registro applicazioni correlate alla sincronizzazione delle password.
Messaggio informativo (non Ŕ richiesta alcuna azione)
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ID eventoDescrizioneCausa
650Eseguire il provisioning di inizio del batch di credenziali. Conteggio: 1La sincronizzazione delle password inizia recupero aggiornato le password dai locali in AD DS.
651Disposizione finale del batch di credenziali. Conteggio: 1Completamento della sincronizzazione password recupero aggiornato le password dai locali in AD DS.
653Fornitura di credenziali inizio ping.La sincronizzazione delle password inizia informare AD Azure che non sono password essere sincronizzate. Ci˛ si verifica ogni 30 minuti se nessuna password Ŕ stata aggiornata nei locali in AD DS.
654Disposizione credenziali ping fine.Completamento della sincronizzazione password informare AD Azure che non sono password essere sincronizzate. Ci˛ si verifica ogni 30 minuti se nessuna password sono stata aggiornata nei locali in AD DS.
656Ancoraggio - richiesta di modifica password: H552hI9GwEykZwof74JeOQ = =, Dn: CN = Viola Hansen, OU = Cloud Objects, DC = contoso, DC = local, data di modifica: 01/05/2013 16:34:08Sincronizzazione password indica che una modifica della password Ŕ stata rilevata e tenta di eseguire la sincronizzazione con Active Directory Azure. Identifica l'utente o gli utenti cui password cambiata e verrÓ sincronizzata. Ogni batch contiene almeno un utente e al massimo 50 utenti.
657Risultato della modifica password - ancoraggio: eX5b50Rf + UizRIMe2CA/tg = =, Dn: CN = Viola Hansen, OU = Cloud Objects, DC = contoso, DC = locale, risultato: Operazione riuscita.Utenti con password sincronizzate correttamente.
657Risultato della modifica password - ancoraggio: eX5b50Rf + UizRIMe2CA/tg = =, Dn: CN = Viola Hansen, OU = Cloud Objects, DC = contoso, DC = locale, risultato: Non Ŕ riuscita.Utenti la cui password non Ŕ stato di sincronizzazione.
Messaggio informativo (potrebbe essere necessario azione)
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ID eventoDescrizioneCausaUlteriori informazioni
0Le seguenti modifiche di password non Ŕ riuscito a sincronizzata e sono programmate per un nuovo tentativo.

DN = CN = Eli McLean, OU = Cloud Objects, DC = contoso, DC = local
Utente o gli utenti cui password non Ŕ stata sincronizzata
  • Configurare la sincronizzazione
  • 2643629Non sincronizzare uno o pi¨ oggetti quando si utilizza lo strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory
115╚ stato negato l'accesso ad Active Directory di Windows Azure. Contattare il supporto tecnico. Azure credenziali Active Directory sono state aggiornate tramite Forefront Identity Manager (FIM).Eseguire nuovamente la procedura guidata configurazione Azure per Active Directory. Vedere l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
2962509 Sincronizzazione delle password hash smette di funzionare dopo l'aggiornamento delle credenziali di Azure Active Directory in FIM
657Risultato della modifica password - ancoraggio: B0H + OD3LM0GEnYODwdPhpg = =, Risultato: non Ŕ riuscita, Errore esteso: Utente o gli utenti cui password non Ŕ stata sincronizzata
  • Configurare la sincronizzazione
  • 2643629Non sincronizzare uno o pi¨ oggetti quando si utilizza lo strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory
Errore (azione necessaria)
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ID eventoDescrizioneCausaUlteriori informazioni
0Il nome utente o password non Ŕ corretta. Verificare il nome utente e quindi digitare nuovamente la password. Azure credenziali Active Directory sono state aggiornate tramite Forefront Identity Manager (FIM).Eseguire nuovamente la procedura guidata configurazione Azure per Active Directory. Vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
2962509Sincronizzazione delle password hash smette di funzionare dopo l'aggiornamento delle credenziali di Azure Active Directory in FIM
611La sincronizzazione delle password non riuscita per il dominio: Contoso.com.

Microsoft.Online.PasswordSynchronization.SynchronizationManagerException: AttivitÓ di ripristino non riuscito. ---> Microsoft.Online.PasswordSynchronization.DirectoryReplicationServices.DrsException: errore RPC 8439: il nome distinto specificato per l'operazione di replica non Ŕ valido. Si Ŕ verificato un errore durante la chiamata _IDL_DRSGetNCChanges.
Controller di dominio di Windows 2003 server gestire alcuni scenari in modo imprevisto. 2867278Sincronizzazione delle password hash per la promozione di Azure smette di funzionare e viene registrato l'evento ID 611
611La sincronizzazione delle password non riuscita per il dominio: Contoso.com.

Microsoft.Online.PasswordSynchronization.DirectoryReplicationServices.DrsException: Errore RPC 8593: il servizio directory non Ŕ possibile eseguire l'operazione richiesta perchÚ i server coinvolti sono di epoch di replica diversi (che Ŕ in genere dovuto alla ridenominazione di un dominio Ŕ in corso).
Questo era un problema noto che Ŕ stato corretto in compilazione strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory 1.0.6455.0807.Per risolvere questo problema, aggiornare alla versione pi¨ recente dello strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory.
611La sincronizzazione delle password non riuscita per il dominio: Contoso.com
ArgumentOutOfRangeException: Non un Win32 valida
Questo era un problema noto che Ŕ stato corretto in compilazione strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory 1.0.6455.0807.Per risolvere questo problema, aggiornare alla versione pi¨ recente dello strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory.
611La sincronizzazione delle password non riuscita per il dominio: Contoso.com.
System. ArgumentException: Un elemento con la stessa chiave Ŕ giÓ stato aggiunto.
Questo era un problema noto che Ŕ stato corretto in compilazione strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory 1.0.6455.0807.Per risolvere questo problema, aggiornare alla versione pi¨ recente dello strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory.
652Impossibile credenziali provisioning batch. Errore: Microsoft.Online.Coexistence.ProvisionException: si Ŕ verificato un errore. Codice di errore: 90. Descrizione dell'errore: Non Ŕ stata attivata la sincronizzazione delle Password per questa societÓ. ID tracciabilitÓ: nome del Server 07e93e8a-cf2d-4f67-9e95-53169c4875e0: BL2GR1BBA003. ---> System.ServiceModel.FaultException'1[Microsoft.Online.Coexistence.Schema.AdminWebServiceFault]: non Ŕ stata attivata la sincronizzazione delle Password per questa societÓ. (Errore dettaglio Ŕ uguale a Microsoft.Online.Coexistence.Schema.AdminWebServiceFault).Sincronizzazione password non riuscita durante il recupero della password da on-premise aggiornate AD DS.
  • Configurare la sincronizzazione
  • 2643629Non sincronizzare uno o pi¨ oggetti quando si utilizza lo strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory
652Impossibile credenziali provisioning batch. Errore: Microsoft.Online.Coexistence.ProvisionRetryException: Errore. Codice di errore: 81. Descrizione dell'errore: Active Directory di Windows Azure Ŕ occupato. Questa operazione verrÓ ripetuta automaticamente.Questo era un problema noto che Ŕ stato corretto in compilazione strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory 1.0.6455.0807Per risolvere questo problema, aggiornare alla versione pi¨ recente dello strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory.
655Impossibile credenziali provisioning ping. Errore: Microsoft.Online.Coexistence.ProvisionException: si Ŕ verificato un errore. Codice di errore: 90. Descrizione dell'errore: Non Ŕ stata attivata la sincronizzazione delle Password per questa societÓ. ID tracciabilitÓ: nome del Server 0744fa31-1d9b-453a-83d8-c2555d843802: BL2GR1BBA005. ---> System.ServiceModel.FaultException'1[Microsoft.Online.Coexistence.Schema.AdminWebServiceFault]: non Ŕ stata attivata la sincronizzazione delle Password per questa societÓ. (Errore dettaglio Ŕ uguale a Microsoft.Online.Coexistence.Schema.AdminWebServiceFault).Impossibile informare AD Azure che non esistono alcuna password per sincronizzare la sincronizzazione delle password. Ci˛ si verifica ogni 30 minuti.
  • Configurare la sincronizzazione
  • 2643629Non sincronizzare uno o pi¨ oggetti quando si utilizza lo strumento di sincronizzazione di Azure Active Directory
655Il nome utente o password non Ŕ corretta. Verificare il nome utente e quindi digitare nuovamente la password.Azure credenziali Active Directory sono state aggiornate tramite FIM.Eseguire nuovamente la procedura guidata configurazione Azure per Active Directory. Vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
2962509Sincronizzazione delle password hash smette di funzionare dopo l'aggiornamento delle credenziali di Azure Active Directory in FIM
6900Il server ha rilevato un errore imprevisto durante l'elaborazione di una notifica di modifica della password:

"Il nome utente o password non corretti. Verificare il nome utente e quindi digitare nuovamente la password.
Azure credenziali Active Directory sono state aggiornate tramite FIM.Eseguire nuovamente la procedura guidata configurazione Azure per Active Directory. Vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
2962509Sincronizzazione delle password hash smette di funzionare dopo l'aggiornamento delle credenziali di Azure Active Directory in FIM

ULTERIORI INFORMAZIONI

Ulteriore assistenza? Vai al Community di Office 365sito Web o il Forum di Azure Active Directory .

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2855271 - Ultima modifica: giovedý 26 giugno 2014 - Revisione: 14.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Azure
  • Microsoft Office 365
  • Microsoft Office 365 for enterprises (pre-upgrade)
  • Microsoft Office 365 for educationá (pre-upgrade)
  • CRM Online via Office 365 E Plans
  • Microsoft Azure Recovery Services
  • Office 365 Identity Management
Chiavi:á
o365 o365a o365e o365m o365062011 o365022013 pre-upgrade after upgrade hybrid kbmt KB2855271 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2855271
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com