Utilizzo di cartelle fuori rete in Outlook 2002

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 286038 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Per la versione di questo articolo relativa a Microsoft Outlook 2000 (con l'opzione Società o gruppo di lavoro), vedere 195435.
Per la versione di questo articolo relativa a Microsoft Outlook 98 (con l'opzione Società o gruppo di lavoro), vedere 182158.
Per la versione di questo articolo relativa a Microsoft Outlook 97, vedere 161725.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Quando si utilizza Microsoft Outlook con il servizio informazioni di Microsoft Exchange Server, è possibile lavorare con cartelle "fuori rete", ovvero utilizzare il contenuto di una cartella senza una connessione di rete. In questo articolo viene descritto come creare, utilizzare e sincronizzare cartelle fuori rete.

Informazioni

Le cartelle fuori rete costituiscono il modo più semplice e veloce di lavorare non in rete con Exchange Server. Consentono di accedere al contenuto di una cartella di Exchange Server mentre non si è connessi in rete (fuori rete) e quindi di sincronizzare le cartelle quando viene ristabilita la connessione alla rete.

Le cartelle fuori rete sono memorizzate in un file delle cartelle fuori rete (con estensione ost). Il percorso predefinito del file ost in un computer che esegue Microsoft Windows 2000 è la cartella Documents and Settings\nomeutente\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Microsoft\Outlook oppure la cartella Windows\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Microsoft\Outlook in un computer che esegue Microsoft Windows 98. Come i file delle cartelle personali (con estensione pst), anche il file ost può essere compattato per ridurre lo spazio occupato sul disco del computer.

La differenza tra un file delle cartelle fuori rete e un insieme di cartelle personali è costituita dal fatto che il file ost viene avviato come immagine speculare delle cartelle presenti sul computer con installato Exchange Server e viene aggiornato dal server in fase di sincronizzazione. Un insieme di cartelle personali invece è semplicemente un percorso di archiviazione sul disco rigido o su un server diverso da quello che esegue Exchange Server.

Quando si lavora fuori rete, le operazioni consentite sul contenuto di una cartella fuori rete sono esattamente le stesse previste per il contenuto di una cartella sul server. È possibile ad esempio modificare e spostare gli elementi della cartella Posta in arrivo fuori rete, inviare messaggi che verranno inseriti nella cartella Posta in uscita fuori rete e leggere le cartelle pubbliche fuori rete. I nuovi messaggi continueranno a essere recapitati nella cassetta postale in linea, ma si verrà a conoscenza di tali modifiche sul server solo dopo essersi riconnessi alla rete.

Quando è necessario aggiornare il contenuto di una cartella fuori rete, è possibile sincronizzarla con il server e quindi continuare a lavorare fuori rete. Quando si sceglie il comando Sincronizza, viene attivata la connessione remota al server, viene effettuata una copia delle modifiche apportate e quindi viene interrotta la connessione. Qualsiasi elemento eliminato da una cartella fuori rete o dalla corrispondente cartella sul server verrà eliminato da entrambe le cartelle una volta completata la sincronizzazione.

Creazione di un file delle cartelle fuori rete

Per creare un file delle cartelle fuori rete, attenersi alla seguente procedura:
  1. Scegliere Account di posta elettronica dal menu Strumenti, fare clic su Visualizza o cambia gli account di posta elettronica esistenti, quindi scegliere Avanti.
  2. Nella casella I messaggi per questi account vengono elaborati nell'ordine seguente fare clic su Microsoft Exchange Server, quindi scegliere Cambia.
  3. Scegliere Altre impostazioni.
  4. Fare clic sulla scheda Avanzate, quindi scegliere Impostazioni del file delle cartelle fuori rete.
  5. Nella casella File digitare il percorso del file che si desidera utilizzare come file delle cartelle fuori rete, quindi scegliere OK. Il nome predefinito è Outlook.ost. Se il file esiste già, verrà chiesto di specificare un nuovo nome.

    Se viene visualizzato un messaggio analogo al seguente, scegliere OK:

    Impossibile trovare il file <percorso><nomefile>.ost. Crearlo?

    dove <percorso> è il percorso del file ost e <nomefile> è il nome del file ost.
  6. Scegliere OK, quindi Avanti, infine scegliere Fine.

Impostazione delle cartelle disponibili fuori rete

Le cartelle Posta in arrivo, Posta in uscita, Posta eliminata, Posta inviata, Calendario, Contatti, Attività, Diario, Note e Bozze sono automaticamente disponibili fuori rete quando si impostano le cartelle fuori rete. Per utilizzare altre cartelle fuori rete, è necessario specificarle espressamente per tale utilizzo. Per effettuare questa operazione:
  1. Scegliere Impostazioni di invio/ricezione dal menu Strumenti e fare clic su Gruppi di invio/ricezione.
  2. Nell'elenco fare clic sul gruppo Invia/Ricevi contenente un account di Exchange Server, quindi scegliere Modifica.
  3. In Account selezionare l'account di Exchange Server.
  4. Nell'elenco selezionare le cartelle che si desidera utilizzare fuori rete oltre a quelle predefinite.

    Se si desidera applicare un filtro a una cartella specifica, selezionare la cartella, scegliere Filtra cartella selezionata, quindi selezionare le opzioni desiderate.

    Se si desidera limitare le dimensioni dei messaggi da scaricare durante la sincronizzazione delle cartelle, fare clic su Limita dimensione messaggi, quindi selezionare le opzioni desiderate.
  5. Scegliere OK.
NOTA: le impostazioni del file delle cartelle fuori rete potrebbero non essere disponibili. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
242195 L'archiviazione fuori rete di Outlook non è supportata dai servizi Terminal di Windows 2000
AVVISO: il file con estensione ost non è una copia di backup delle informazioni presenti nella cassetta postale di Exchange Server, ma semplicemente una replica dei dati. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
163589 XCLN: Ripristino di un OST dopo l'eliminazione della cassetta postale

Proprietà

Identificativo articolo: 286038 - Ultima modifica: venerdì 3 marzo 2006 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Outlook 2002 Standard Edition
Chiavi: 
kbinfo kbstore kbhowto KB286038
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com