Le impostazioni di protezione e server RealTimeData di Excel

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 286259 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Microsoft Office Excel fornisce la funzione del foglio di lavoro DATITEMPOREALE. La funzione del foglio di lavoro DATITEMPOREALE consente di chiamare un server di automazione per recuperare i dati in tempo reale. Questo articolo viene descritto come server di RealTimeData vengano influenzati dalle impostazioni di protezione in Microsoft Excel.

Informazioni

Un server RealTimeData (RTD) viene richiamato in Excel utilizzando una formula del foglio di lavoro analogo al seguente:
=RTD("RTDServer.App",,"AAA")
Il comportamento del server RTD è determinato dalle impostazioni di protezione di Excel.

Per Excel 2002 ed Excel 2003

Per esaminare o modificare le impostazioni di protezione in Excel, dal menu Strumenti , fare clic su macro e scegliere protezione .
  • Quando il livello di protezione è impostato su elevato , il server di DATITEMPOREALE non riesce in modo invisibile all'utente e viene visualizzato # N/d nella cella del foglio di lavoro.
  • Quando la protezione è impostata su medio , viene visualizzato un avviso che il server RTD contiene delle macro e che chiede se attivare o disattivare. Se sono attivate le macro, verrà eseguito correttamente il server RTD. Se le macro sono disattivate, il server di DATITEMPOREALE non riesce in modo invisibile all'utente e viene visualizzato # N/d nella cella del foglio di lavoro.
  • Quando la protezione è impostata su basso , il server RTD viene eseguito correttamente senza avvisi di protezione.
Excel è progettato per funzionare in questo modo per la protezione. Poiché un server RTD può essere installato in un computer all'insaputa dell'utente, e poiché un server RTD non richiede intervento dell'utente alla funzione, Excel notifica agli utenti quando un server RTD è presente. È quindi possibile disabilitarlo se desiderano.

Nota: Esistono due casi in cui un server RTD potrebbe ignorano la protezione sono definiti dall'utente:
  • Il server RTD è stato firmato digitalmente. Firma digitale come firma di Microsoft Visual Basic per le macro, Applications Edition (VBA), un server RTD con firma digitale può eseguire anche insieme ad alta protezione.
  • Il server di DATITEMPOREALE è in esecuzione su un computer remoto che utilizza DCOM. In questo caso, Excel dipende da DCOM per gestire la protezione per il server RTD e presuppone che sia possibile eseguire il server RTD se DCOM è consentito l'avvio.

Per Office Excel 2007

In Excel 2007, DATITEMPOREALE protezione non è legato le impostazioni di protezione macro. Server RTD, invece, dipendono dalle impostazioni di protezione, i componenti aggiuntivi. Per esaminare o modificare le impostazioni di protezione aggiuntivo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul Pulsante Microsoft Office e quindi fare clic su Opzioni di Excel .
  2. Fare clic su Centro e quindi su Impostazioni Centro protezione .
  3. Nella finestra di dialogo Centro protezione , scegliere componenti aggiuntivi .
Se è selezionata la casella di controllo Disattiva tutte le applicazioni aggiuntivi , è non possibile eseguire alcun server DATITEMPOREALE. Se è deselezionata la casella di controllo Disattiva tutte le applicazioni aggiuntivi , si potrebbe verificherà il problema seguente:
  • Se la casella di controllo aggiuntivi di richiedono applicazioni siano firmati da un editore attendibile è deselezionata, possibile eseguire qualsiasi server RTD.
  • Se la casella di controllo aggiuntivi di richiedono applicazioni siano firmati da un editore attendibile è selezionata, l'utente viene richiesto di attivare il server RTD, se l'autore del server non è già stato aggiunto all'elenco di editori attendibili. Se il server RTD è firmato digitalmente, è possibile aggiungere il server all'elenco di editori attendibili.
  • Se è selezionata la casella di controllo Disattiva notifica per aggiuntivi non firmati , che non viene richiesto di abilitare il server RTD a meno che non è firmato digitalmente. Qualsiasi server RTD senza segno non vengono caricati.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sui server RTD, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
285339Come creare un server RealTimeData per Excel
285888L'utilizzo di un server RTD Excel con DCOM
286258Funzione DATITEMPOREALE Excel non può restituire una matrice

Proprietà

Identificativo articolo: 286259 - Ultima modifica: martedì 30 gennaio 2007 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office Excel 2007
  • Microsoft Office Excel 2003
  • Microsoft Excel 2002 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbinfo kbsecurity KB286259 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 286259
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com