Un aggiornamento della piattaforma anti-malware per i client di Endpoint Protection Ŕ disponibile dal supporto Microsoft

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2865173 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto un pacchetto di aggiornamento di piattaforma anti-malware per i client di Microsoft System Center 2012 Endpoint Protection Service Pack 1 (SP1) e i client di Microsoft Forefront Endpoint Protection 2010. Questi pacchetti di aggiornamento di servizi client Endpoint Protection, driver e componenti dell'interfaccia utente.

Microsoft rilascia regolarmente aggiornamenti di piattaforma di anti-malware per garantire la coerenza nella protezione, prestazioni, affidabilitÓ e facilitÓ d'uso in uno scenario di software dannoso Ŕ in costante cambiamento. Questo pacchetto di aggiornamento datato agosto 2013.

Nota. Questo aggiornamento si applica solo ai client di Endpoint Protection sono integrati con Microsoft System Center 2012 Configuration Manager o Microsoft System Center Configuration Manager 2007. Per le installazioni client autonomo, fare clic sui numeri per passare a degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

2864366 Un aggiornamento della piattaforma anti-malware per i client autonomi di Forefront Endpoint Protection 2010 Ŕ disponibile da Microsoft Update

2884678 Un aggiornamento della piattaforma anti-malware per i client autonomi di System Center 2012 Endpoint Protection Ŕ disponibile da Microsoft Update

Informazioni

Informazioni sull'aggiornamento

Questo aggiornamento della piattaforma anti-malware contiene i seguenti miglioramenti:
  • Aggiorna la piattaforma alle funzionalitÓ di monitoraggio in tempo reale comportamento di rete

    Fornisce una nuova funzionalitÓ di protezione che combina attivitÓ sospetta della rete con altri comportamenti sospetti di monitoraggio giÓ inclusi nel prodotto attivazione telemetria ed esempio l'invio di file sospetti che richiedono ulteriori analisi.

    Per informazioni su come configurare questa funzionalitÓ, vedere il seguente sito Web di Windows:

    Provider WMI

    Per ulteriori informazioni, vedere il seguente sito Web di Blog del Team di System Center Configuration Manager:

    Miglioramenti al sistema di controllo di rete e di monitoraggio del comportamento nella piattaforma Microsoft anti-malware

  • Aggiunge il supporto di pi¨ sistemi operativi

    Questo aggiornamento aggiunge il supporto per i sistemi operativi seguenti:
    • Windows 8.1 Enterprise
    • Windows 8.1 Pro
    • Windows Server 2012 R2 Datacenter
    • Windows Server 2012 R2 Enterprise

  • Aggiunge il supporto di gestibilitÓ

    ╚ ora disponibile un provider di WMIv2 che consente la gestione a livello di codice delle funzioni nell'esperienza utente, quali la disattivazione di interfacce utente su terminali automatica.

    Per informazioni sul provider e la descrizione di API, vedere il seguente sito Web Microsoft:

    Provider WMI

    Per informazioni sui cmdlet PowerShell disponibili anche per gli script amministrativi, vedere l'argomento di Microsoft TechNet seguente:

    Windows e Windows Server automazione con Windows PowerShell
  • Aggiunge funzionalitÓ anti-manomissione per ridurre il rischio che il malware verrÓ disattivare o ignorare la scansione anti-malware

    Ad esempio, accedere al Registro di sistema e servizi utilizzati dalla piattaforma anti-malware possono essere gestiti solo supportato direttamente tramite opzioni amministrative (canali attendibili) tramite la console di System Center Configuration Manager.

  • Consente di migliorare le prestazioni complessive della piattaforma anti-malware

    Le prestazioni di anti-malware sono migliorate rispetto alle precedenti versioni di piattaforma. Vengono apportati miglioramenti per le firme vengono recapitate tramite Microsoft Active Protection Service (MAPS). Queste modifiche non contengono effetti configurabili o visualizzabile dal cliente.

    Per ulteriori informazioni sul mapping, vedere il seguente sito Web Microsoft:

    Descrizione della ComunitÓ Microsoft Active Protection Service
  • Aggiunge il supporto di linguaggio pi¨ alla piattaforma anti-malware

    Sono supportati i seguenti nuovi linguaggi:
    • Cinese (Hong Kong-R.A.S) (zh-HK)
    • Cinese (PRC) (zh-CN)
    • Cinese (Taiwan) (zh-TW)
    • Inglese (en-US)
    • Francese (fr-FR)
    • Tedesco (de-DE)
    • Italiano (it-IT)
    • Giapponese (ja-JP)
    • Coreano (ko-KR)
    • Portoghese (Brasile) (pt-BR)
    • Russo (ru-RU)
    • Spagnolo (es-ES)

  • Aggiunge un'opzione di inoltro di campionamento configurabili in modo automatico

    Per impostazione predefinita, se il computer viene associato al mapping, venga richiesto di inviare file sospetti a Microsoft per ulteriore analisi. Questo aggiornamento consente nuove opzioni di configurazione per la raccolta del campione fornendo un'opzione per inviare automaticamente tali file come file .exe senza che venga richiesto. Tenere presente che tutti i file che potrebbero contengono informazioni personali identificabili continuerÓ a richiesta.

    Note su questa opzione
    • Questa opzione include un'istruzione aggiornata di condizioni di licenza Software Microsoft e di Privacy che illustra questa funzionalitÓ.
    • Impostazione di questa opzione Ŕ configurabile tramite Strumentazione gestione Windows (WMI).
    • Questa opzione non fornisce attualmente alcuna funzionalitÓ configurabili dall'utente nella console di System Center Configuration Manager o i file dei modelli amministrativi (. ADMX).
    • Questa opzione richiede l'appartenenza di mappe.


    Per informazioni sulla configurazione dei criteri, vedere l'argomento di Microsoft TechNet seguente:

    Riferimento FEP ADMX
  • Rende pi¨ correzioni di client

    Oltre ai miglioramenti elencati di seguito, questa versione consente di risolvere i problemi di client:
    • InteroperabilitÓ di Microsoft Exchange Server 2003

      L'installazione del client Endpoint Protection in Exchange Server 2003 pu˛ causare errori di ActiveSync, ad esempio 3005 ID evento. Per evitare questo problema, creare il seguente valore del Registro di sistema:

      Percorso del Registro di sistema:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\mpfilter\Parameters

      Nome DWORD: DisableReadHooking
      Valore DWORD: 1

      Notesu questa impostazione
      • Riavviare il 2003 di Exchange Server per la modifica abbia effetto.
      • Questa impostazione del valore modifica come client di Endpoint Protection gestisce l'accesso ai file. Tuttavia, ma sulla capacitÓ di rilevamento.
    • Variabile di ambiente non corretto

      L'installazione dell'agente di Endpoint Protection crea un'altra variabile di ambiente PSModulePath che contiene uno spazio finale. Questo Ŕ elencato come una variabile di ambiente duplicati.

    • Installazione del disco alternativo

      Il parametro /drive non modifica il valore di AppDataPath del prodotto per l'unitÓ specificata. Modifica solo il percorso dei dati del programma.

Come ottenere questo aggiornamento

Un aggiornamento supportato Ŕ disponibile dal supporto Microsoft. Tuttavia, questo aggiornamento Ŕ destinato esclusivamente alla risoluzione il problema descritto in questo articolo. Applicare questo aggiornamento solo nei sistemi in cui si verificano il problema descritto in questo articolo. Questo aggiornamento potrebbe ricevere ulteriori verifiche. Se il problema non causa gravi difficoltÓ, si consiglia di attendere il successivo aggiornamento software contenente questo aggiornamento.

Se l'aggiornamento Ŕ disponibile per il download, Ŕ presente una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se questa sezione non viene visualizzato, contattare il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft per ottenere l'hotfix.

Nota. Se si verificano ulteriori problemi o se occorrono attivitÓ di risoluzione, potrebbe essere necessario creare una richiesta di assistenza separata. I costi di supporto usuali verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix. Per un elenco completo di numeri di telefono del servizio clienti Microsoft e supporto tecnico o per creare una richiesta di assistenza separata, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support
Nota. Il modulo "Hotfix disponibile per il download" visualizza le lingue per cui Ŕ disponibile l'hotfix. Se non Ŕ disponibile la lingua, Ŕ perchÚ non Ŕ disponibile alcun hotfix per tale lingua.

Prerequisiti

Per applicare questo hotfix, Ŕ necessario disporre di uno dei seguenti componenti:
  • Aggiornamento cumulativo 2 per System Center 2012 configurazione Manager Service Pack 1
  • Service Pack 2 per System Center Configuration Manager 2007 e Aggiornamento cumulativo 1 per Forefront Endpoint Protection 2010

Informazioni sul riavvio

Potrebbe essere necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo hotfix.

Nota. Si consiglia di chiudere la Console di amministrazione di Configuration Manager prima di installare questo pacchetto di hotfix.

Istruzioni di installazione

System Center 2012 Endpoint Protection
Dopo aver installato questo pacchetto di aggiornamento, Ŕ necessario attivare la funzionalitÓ di aggiornamento automatico dei Client nella Console di amministrazione di Configuration Manager 2012. L'agente di Endpoint Protection verrÓ aggiornato in base ai valori definiti nelle impostazioni di recupero dei criteri del client e l'impostazione di aggiornare automaticamente il client all'interno di giorni .

Forefront Endpoint Protection 2010
Dopo aver installato questo pacchetto di aggiornamento, Ŕ necessario creare una nuova distribuzione di installazione client Forefront Endpoint Protection o eseguire di nuovo l'annuncio esistente. Per ulteriori informazioni su come creare la distribuzione, vedere l'argomento di Microsoft TechNet seguente:

Distribuzione tramite pacchetti di Configuration Manager
Per ulteriori informazioni, vedere il seguente articolo del blog di Microsoft Developer Network (MSDN):

L'installazione degli aggiornamenti della piattaforma anti-malware per FEP 2010 SU1 e SCEP 2012 SP1

Informazioni sulla sostituzione dell'hotfix

Questo aggiornamento sostituisce i seguenti aggiornamenti:
  • 2828233 Un aggiornamento della piattaforma anti-malware per i client di System Center 2012 Endpoint Protection Service Pack 1 Ŕ disponibile dal supporto Microsoft
  • 2827684 Un aggiornamento della piattaforma anti-malware per i client di Forefront Endpoint Protection 2010 Ŕ disponibile dal supporto Microsoft

Ulteriori informazioni

Questo aggiornamento consente di 4.3.215.0 la versione di client antimalware. ╚ possibile trovare le informazioni sulla versione facendo clic su dal menu dell'interfaccia utente client Endpoint Protection.

Informazioni sui file

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding start collapsed
La versione inglese di questo hotfix presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e ore dei file sono elencate nel tempo universale coordinato (UTC). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e ora locale, utilizzare la scheda fuso orario nell'elemento di Data e ora nel Pannello di controllo.

Per Forefront Endpoint Protection 2010
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOra
Amuninstall.vbsNon applicabile10,05101-Lug-201102:35
Commonconstants.dll2.1.1116.11426,28801-Lug-201102:35
Commonsetuputils.dll2.1.1116.11468,27201-Lug-201102:35
Fep2010su1-fepext-kb2865173-x86-enu.Non applicabile25,890,81601-Lug-201102:35
Fepext.msiNon applicabile26,628,09601-Lug-201102:35
Fepregistrator.exe2.1.1116.114121,52001-Lug-201102:35
Amuninstall.vbsNon applicabile10,05101-Lug-201102:35
Commonconstants.dll2.1.1116.11426,28801-Lug-201102:35
Commonsetuputils.dll2.1.1116.11468,27201-Lug-201102:35
Fep2010su1-fepext-kb2865173-amd64-ENU.Non applicabile25,890,81601-Lug-201102:35
Fepext.msiNon applicabile26,628,09601-Lug-201102:35
Fepregistrator.exe2.1.1116.114121,52001-Lug-201102:35
Per System Center 2012 Endpoint Protection
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOra
CCMSetup.cabNon applicabile9,61131-Maggio-201306:10
scepinstall.exe4.3.215.025,591,43231-Maggio-201306:10
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
assets folding end collapsed

Riferimenti

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2865173 - Ultima modifica: mercoledý 22 gennaio 2014 - Revisione: 5.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft System Center 2012 Configuration Manager Service Pack 1
  • Microsoft Forefront Endpoint Protection 2010
  • Microsoft System Center Configuration Manager 2007
Chiavi:á
kbautohotfix kbqfe kbfix kbhotfixserver kbsurveynew kbexpertiseinter kbmt KB2865173 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2865173
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com