Dell'opzione della cache per file non in linea deve essere disattivata nei profili comuni di condivisioni di profilo utente

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 287566 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Avviso
In questo articolo si applica a Windows 2000. Termina di supporto per Windows 2000 dal 13 luglio 2010.Windows 2000 End-of-Support Solution Center è un punto di partenza per la pianificazione della strategia di migrazione da Windows 2000. Per ulteriori informazioni, vedere Microsoft Support Lifecycle Policy.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Con i profili utente comuni, se non si disattiva l'opzione di cache per file non in linea, potrebbero verificarsi problemi di sincronizzazione. Il profilo utente può essere inserito in uno stato instabile file non in linea e i profili utente comuni tentano di sincronizzare i file nel profilo dell'utente.

Cause

Questo comportamento può verificarsi perché l'opzione cache in file non in linea si basa il protocollo server message block (SMB) ed è basato su condivisione SMB.

Se è attivata l'opzione cache in una condivisione, è possibile memorizzare nella cache tutti i file vengono creati sulla condivisione remota dal computer locale. Questa azione, tuttavia, può causare dei problemi di sincronizzazione se è attivata l'opzione cache in una condivisione in cui si trovano i profili utente comuni o si accede per mezzo di un percorso in cui è abilitata l'opzione per la cache.

Se un profilo utente comune si trova di sotto di una condivisione in cui è abilitata l'opzione cache, file non in linea memorizza nella cache i file nel profilo utenti come vengono copiati da e verso il server. Il motivo in questo caso consiste nel gestire situazioni in cui lavorare con nuove copie di un file di programmi e quindi rinominare il file originale. (File non in linea nella cache tutti i file creati sulla condivisione remota dal computer locale).

Poiché un profilo utente comune può copiare i file nel profilo dell'utente per i file temporanei nella condivisione di server e quindi rinominarli, file non in linea aggiunge i file nel profilo dell'utente nella cache.

Risoluzione

Per aggirare il problema, creare una condivisione separata per archiviare i profili degli utenti e quindi disattivare l'opzione per la cache di tale condivisione. (L'opzione per la cache può essere disattivata solo nelle condivisioni ospitate dai computer che eseguono Windows 2000.)

Si consiglia di memorizzare i profili utente comuni e le condivisioni non in linea abilitata su un server separato, laddove possibile.
Per disattivare l'opzione di cache per mezzo della riga di comando:
  1. Fare clic sul pulsante Start.
  2. Fare clic su Esegui.
  3. Digitare: cmd e fare clic su OK.
  4. Al prompt dei comandi digitare: net condividere /cache:no nomecondivisione, dove sharename è il nome della cartella condivisa.

Per disattivare l'opzione di cache per mezzo di interfaccia utente:
  1. Individuare la cartella condivisa utilizzando Windows Explorer.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella e quindi scegliere proprietà.
  3. Fare clic sulla scheda condivisione.
  4. Fare clic sul pulsante di cache.
  5. Fare clic per deselezionare la casella di controllo Consenti cache dei file in questa cartella.

Status

Si tratta di un comportamento legato alla progettazione.

Informazioni

Nelle condivisioni in cui sono memorizzati i profili utente comuni, è necessario disattivare l'opzione di cache per file non in linea. Se si desidera archivio non in linea abilitata cartelle reindirizzate e profili utente comuni sullo stesso server, devono essere installati in condivisioni separate.

Per ulteriori informazioni relative alla gestione dei dati utente e IntelliMirror, visitare i seguenti siti Web Microsoft:

Per i dati utente e la gestione delle impostazioni: http://technet2.microsoft.com/windowsserver/en/library/95cdb400-afd5-4297-a728-78ca96cc6d311033.mspx
Per IntelliMirror suggerimenti e trucchi: http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc750595.aspx

Proprietà

Identificativo articolo: 287566 - Ultima modifica: mercoledì 31 gennaio 2007 - Revisione: 4.7
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server SP1
  • Microsoft Windows 2000 Server SP2
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server SP1
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server SP2
  • Microsoft Windows 2000 Professional SP1
  • Microsoft Windows 2000 Professional SP2
  • Microsoft Windows 2000 Server
Chiavi: 
kbmt kbbug kbenv kbprofiles KB287566 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 287566
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com