Messaggio di errore quando si utilizza Outlook: "La regole in questo computer non corrispondono le regole sul server di Exchange"

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 287640 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si utilizza Microsoft Outlook, viene potrebbe essere visualizzato il seguente messaggio di errore:
Le regole in questo computer non corrispondono le regole sul server di Exchange. ╚ possibile mantenere un solo insieme di regole. In genere, Ŕ possibile mantenere le regole sul server. Quali regole che si desidera mantenere
Le opzioni disponibili solo per chiudere il messaggio di errore sono client , server e Annulla .

Cause

Questo problema pu˛ verificarsi se una delle seguenti condizioni Ŕ vera.

Due computer di Outlook sono connessi alla cassetta postale di server stesso di Microsoft Exchange

Se il server stesso due computer sono connessi cassetta postale, Ŕ possibile configurare ogni profilo per aggiornare le regole sul server da un computer.

Questa viene illustrata nello scenario riportato di seguito:

Computer W (computer dell'ufficio):
  1. Creare un profilo in cui il server invia un file delle cartelle personali (pst).
  2. Consente di creare una nuova cartella di posta elettronica denominata "Subfolder PST" (senza virgolette).
  3. Creare la seguente regola:

    condizione : oggetto contiene "PST"
    azione : spostare la cartella "subfolder PST"
  4. Verificare il corretto funzionamento di questa regola.
  5. Chiudere Outlook.
Computer H (computer di casa):
  1. Creare un profilo sono state il server stesso account vengono recapitati nella cassetta postale.
  2. Avviare Outlook con questo profilo.
  3. Dal menu Strumenti , scegliere Creazione guidata regole . Si noti che la regola Ŕ disattivata, poichÚ si tratta solo di applicabile a computer con il file con estensione pst.
  4. Annullare la creazione guidata regole.
  5. Chiudere Outlook.
Computer W:

  1. Avviare Outlook.
  2. VerrÓ visualizzata la finestra di dialogo Client/Server .
Se si sceglie il pulsante server , come suggerisce la finestra di dialogo, si perderanno la regola. Ci˛ si verifica perchÚ le regole associate alla cassetta postale di Exchange Server (non presenti in questo scenario) sostituire quello associato al file delle cartelle personali (pst). In questo scenario, Ŕ necessario scegliere di mantenere "Client" copia di regole.

Versioni diverse di Outlook connessi per la stessa cassetta postale di Exchange Server

Il messaggio di errore descritto nella sezione "Sintomi" di questo articolo pu˛ verificarsi anche quando la stessa cassetta postale Exchange Server Ŕ possibile accedere sia Outlook 2002 o una versione successiva e una versione precedente di Microsoft Outlook. Di seguito Ŕ un esempio di questo scenario Outlook 2002 e Microsoft Outlook 2000 accedono stessa cassetta postale di Exchange Server:

Computer A (in esecuzione Outlook 2000):

  1. Creare un profilo con il servizio del server di Exchange in cui cassetta postale di Exchange Server rappresenta la posizione di recapito predefinita.
  2. Creare regole e quindi verificare che funzionino correttamente.
Computer B (in esecuzione Outlook 2002):

  1. Creare un profilo con lo stesso Server Exchange come su computer a. Mantieni cassetta postale di Exchange Server come percorso di recapito predefinito.
  2. Avviare Outlook 2002.
  3. VerrÓ visualizzata la finestra di dialogo Client/Server .
Se si sceglie l'opzione server nel computer Outlook 2002, quindi potresti ricevere lo stesso messaggio nel computer Outlook 2000.

Risoluzione

Per risolvere il problema, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito:
  1. Scegliere di mantenere le regole lato server o le regole lato client.
  2. Se il messaggio di errore continua a visualizzare, Ŕ necessario eliminare tutte le regole e reimportare i.
  3. Utilizzare MDBVu per eliminare tutte le regole e reimportare i.

╚ il lato server di mantenere o regole lato client

╚ importante che si sceglie il lato in cui si applica la maggior parte delle regole. Se i messaggi vengono memorizzati in un server di Exchange, ad esempio, cassetta postale, la maggior parte delle regole sono regole sul lato server. Se i messaggi sono memorizzati in una cartella personale, la maggior parte delle regole sono lato client. Dopo aver scelto il lato da utilizzare, potrebbe essere necessario essere re-adjusted alcune regole in modo che funzionino correttamente.

Come eliminare e Re-Import di regole

Prima di eseguire questo passaggio, esportare una copia delle regole per un rwz file in modo che Ŕ possibile importarle in un secondo momento. Per eseguire questa operazione:
  1. Scegliere Creazione guidata regole dal menu Strumenti di Outlook.
  2. Fare clic sul pulsante Opzioni .
  3. Fare clic su Esporta regole .
  4. Passare in cui si desidera salvare il file rwz, assegnargli un nome di file Ŕ facile da ricordare e quindi fare clic su Salva .
  5. Fare clic su OK due volte.
Dopo aver esportato una copia di regole, attenersi alla seguente procedura per eliminare tutte le regole e quindi importarli dal file rwz vengano esportati nella procedura precedente:
  1. Scegliere Creazione guidata regole dal menu Strumenti di Outlook.
  2. Nella casella finestra di dialogo Creazione guidata regole , fare clic per selezionare una regola e quindi fare clic sul pulsante Elimina .
  3. Ripetere il passaggio 2 fino a quando non vi sono delle regole rimanenti.
  4. Chiudere e riavviare Outlook.
  5. Scegliere Creazione guidata regole dal menu Strumenti di Outlook.
  6. Fare clic su Opzioni .
  7. Fare clic su Importa regole .
  8. Individuare il file rwz Ŕ stata esportata regole per e quindi fare clic su Apri .
  9. Verificare che le regole siano configurate correttamente.
  10. Fare clic su OK .

Utilizzo di MDBVu per eliminare e Re-Import regole

Prima di eseguire questo passaggio, assicurarsi di esportare una copia delle regole in un file rwz in modo che Ŕ possibile importarle in un secondo momento. Attenersi alla seguente procedura utilizzare MDBVu per eliminare le regole nella cassetta postale:
  1. Fare doppio clic sul file Mdbvu32.exe e quindi selezionare il profilo corretto quando viene visualizzato il messaggio.
  2. Nella finestra di dialogo MAPILogonEX(MAPI_LOGON_UI) , fare clic su OK .
  3. Nella finestra di dialogo Visualizzatore MDB scegliere MDB , quindi Apri archivio messaggi .
  4. Fare clic su cassette postali e quindi fare clic su Apri .
  5. Nella finestra di dialogo Visualizzatore MDB scegliere MDB , quindi OpenRootFolder .
  6. Nella finestra di dialogo MAPI_FOLDER ? principale , individuare e fare doppio clic su Top of Information Store , nella casella ChildFolders .
  7. Nella finestra di dialogo MAPI_FOLDER ? top of Information Store , individuare e fare doppio clic su posta in arrivo nella casella ChildFolders .
  8. Nella finestra di dialogo MAPI_FOLDER ? cartella Posta in arrivo , individuare la casella Associated Messages in Fld e quindi individuare e fare clic su Libreria di regole di Outlook .

    Nota Non fare doppio clic raccolta di regole di Outlook.
  9. Nell'elenco operazioni disponibili , fare clic su IpFld-> DeleteMessaes() (ON selezionato MSGS) e quindi fare clic su Chiamate di funzione . Fare clic su OK quando viene visualizzato la finestra di conferma.
  10. Continuare la procedura precedente, ma non eliminare la libreria di regole di Outlook. Al contrario, esaminare ogni elemento che inizia con "cb: 40| * pb:" (senza virgolette). Fare doppio clic su questi elementi e quindi verificare se Ŕ presente la seguente riga:
    PR_MESAGE_CLASS PT_STRING8 IPM.RULE.MESSAGE
    Ogni elemento deve avere una classe di messaggio, ma Ŕ la parte IPM.RULE.MESSAGE che si Ŕ interessati. Eliminare qualsiasi elemento con IMP.RULE.MESSAGE presente.
  11. Fare clic su Chiudi fino a tornare alla finestra di Visualizzatore MDB .
  12. Fare clic su menu di sessione e quindi fare clic su Esci .
  13. Scegliere OK per tutte le finestre di dialogo viene visualizzato.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

Quando "solo client" (senza virgolette) Ŕ accanto a una regola, significa che il client necessario essere connessi per la regola intraprendere l'azione (ad esempio, "Riproduci un suono" Ŕ un azione privo di significato se il client non Ŕ connesso). Al contrario, una regola lato server pu˛ richiedere l'azione senza il client l'accesso, such as un'azione per spostare un elemento in un'altra cartella (fornito in altra cartella non si Ŕ in una cartella personale). Regole solo client vengono memorizzati anche nel server. Verranno valutati quando arrivano messaggi nella posta in arrivo server, indipendentemente se il client Ŕ connesso. Se Ŕ stato stabilito che il client deve essere connesso per l'azione da intraprendere, viene creato sul server, scaricato sul client un messaggio di azione posticipata la volta successiva il client si connette e il payload Ŕ inviata al client.

Riferimenti

Il file di Mdbvu32.exe Ŕ disponibile in Exchange Server 5.5 CD, nella directory Support\Utils\I386.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 287640 - Ultima modifica: mercoledý 31 gennaio 2007 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office Outlook 2007
  • Microsoft Office Outlook 2003
  • Microsoft Outlook 2002 Standard Edition
Chiavi:á
kbmt kbhowto kbbug kberrmsg kbpending KB287640 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 287640
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com