Risoluzione dei problemi che si verificano quando si utilizza un piano di manutenzione database in SQL Server

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 288577 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Se un'attivitā in un piano di manutenzione database non riesce o viene rilevato un messaggio di errore, č possibile che il processo di piano di manutenzione stesso vengano visualizzate come non riuscito. Le informazioni di cronologia processo viene illustrato il seguente messaggio di errore:
Errore di sqlmaint.exe. [SQLSTATE 42000] (Errore 22029). Il passaggio non riuscito.
Tuttavia, questo non indica necessariamente che il piano di manutenzione nel suo insieme non č riuscita. Il piano di manutenzione processo viene visualizzato lo stato di non riuscita generare un flag per l'utente che un'attivitā nel piano di manutenzione richiede attenzione.

Questo tipo di comportamento č normale perché potrebbero essere rilevati errori che richiedono l'intervento dell'utente per l'utilizzo tramite. Ogni volta che un processo del piano di manutenzione ha esito negativo, č necessario verificare la cronologia del piano per verificare che l'errore č e quindi eseguire l'azione appropriata per risolvere il problema.

Informazioni

Per identificare l'attivitā specifica e il messaggio di errore perché il processo non č riuscita, č necessario verificare la cronologia piano di manutenzione database. La cronologia del piano di manutenzione database č in cui č possibile ottenere ulteriori informazioni relative a ogni attivitā viene eseguita dal piano di manutenzione. Consente di utilizzare questa procedura per individuare le informazioni in SQL Server Enterprise Manager:
  1. Individuare e quindi espandere Piani di manutenzione database .
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su cui il processo corrispondente non č riuscito piano di manutenzione database.
  3. Fare clic su Cronologia piano di manutenzione database .
  4. Verrā visualizzata una finestra che contiene informazioni di ciascuna attivitā eseguita nel piano di manutenzione. Per eseguire in ogni data, che indica anche lo stato di errore o di successo di singole attivitā di ogni operazione viene fornito un elenco cronologico. Si fa doppio clic su un'attivitā non riuscita, verranno visualizzate informazioni che indica eventuali messaggi di errore si č verificato insieme con informazioni perché l'operazione non č riuscita.
  5. Eseguire i passaggi necessari a questo punto, per risolvere il problema specifico indicato.
Un esempio tipico č un piano di manutenzione impostata per i database di backup e per verificare l'integritā. Si supponga ad esempio, che tra le attivitā di controllo di integritā rileva errori di integritā dei dati in uno o pių database. L'operazione genera un messaggio di errore. Il piano di manutenzione si prosegue con il resto delle attivitā nel piano. Quando il piano di manutenzione completata, il processo corrispondente in SQLAgent viene impostato sullo stato "non riuscita". La revisione di cronologia piano di manutenzione indica il controllo dell'integritā degli errori di integritā Impossibile trovata o e i corrispondenti messaggi di errore. Č quindi necessario eseguire l'azione ed eseguire DBCC CHECKDB appropriato procedura per risolvere il problema. Per ulteriori informazioni su DBCC CHECKDB, vedere l'argomento di "DBCC CHECKDB" nella documentazione in linea di SQL Server.

Č possibile anche disporre di piano di manutenzione informazioni dettagliate scritte in un file. Per disporre di informazioni piano di manutenzione scritte in un file dettagliate, utilizzare questa procedura:
  1. In SQL Server Enterprise gestore, accedere a piani di manutenzione database. Selezionare e quindi fare doppio clic sul piano da.
  2. Fare clic sulla scheda Reporting . Nella finestra di dialogo report , č possibile scrivere un report in un file di testo in una directory specificata. Il report contiene i dettagli di passaggi eseguiti dal piano di manutenzione e include informazioni su eventuali errori. Č inoltre possibile impostare questo report per posta elettronica all'operatore specificato per il controllo regolare.
  3. Invece di un report di testo, č possibile indirizzare l'output a una tabella SQL Server con l'opzione cronologia su questo server .

    Per ulteriori informazioni i dettagli di impostazione di queste opzioni per un piano di manutenzione database, vedere l'argomento di "Database piano di manutenzione, Reporting scheda" nella documentazione in linea di SQL Server.
Se č necessario pių approfondita di risoluzione, č possibile avviare Agente SQL Server per l'esecuzione dal prompt dei comandi con la registrazione dettagliata.

valore predefinito di istanza :
sqlagent.exe -c -v
Nome istanza :
sqlagent.exe -i[Instance] -c -v

Proprietā

Identificativo articolo: 288577 - Ultima modifica: martedė 20 dicembre 2005 - Revisione: 4.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 7.0 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Developer Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Workgroup Edition
Chiavi: 
kbmt kbinfo KB288577 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo č stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non č sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pių o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non č la sua. Microsoft non č responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 288577
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com