Descrizione della piattaforma per progetto Privacy Preferences (P3P)

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 290333 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Questo articolo viene descritto la piattaforma per Preferenze Privacy di progetto (P3P). P3P è un protocollo combinato e architettura progettata per informare Web gli utenti delle procedure di raccolta dei dati dei siti Web. Internet Explorer 6 supporta l'utilizzo dei criteri di Compact versione 1 P3P dai siti Web per segnalare destinati delle informazioni dei cookie. Le informazioni sui criteri Compact è utilizzati in combinazione con le preferenze utente per determinare se Internet Explorer 6 verrà accettare o bloccare i cookie dal sito Web. Gli specifica P3P e documenti associati sono disponibili presso il seguente sito World Wide Web Consortium:
http://www.w3.org
Microsoft fornisce informazioni su come contattare altri produttori allo scopo di facilitare l'individuazione del supporto tecnico. Queste informazioni sono pertanto soggette a modifica senza preavviso. Microsoft non garantisce l'accuratezza delle informazioni sul contatti-altri produttori.

Informazioni

Le specifiche P3P

Definiscono le specifiche P3P:
  • Uno schema standard per i dati di un sito Web possibile raccogliere.
  • Un insieme standard di informative sulla privacy.
  • Consente di associare informative sulla privacy di pagine Web e i cookie.
  • Un formato XML per esprimere i criteri di privacy.
  • Un meccanismo per il trasporto criteri P3P su HTTP.

Obiettivi P3P

I due obiettivi principali di P3P sono:
  • Per abilitare siti Web per presentare le procedure di raccolta dei dati in modo standardizzato, leggibile dal computer per individuare.
  • Per consentire agli utenti Web comprendere quali dati saranno raccolti dai siti, come verranno utilizzati i dati e quali dati e utilizza potrebbe essere "opz-out" di o "opz-in" per.

Criteri P3P

Un sito Web conformi alle specifiche P3P codifica le procedure di dati raccolta e utilizzo in un formato leggibile dal computer XML noto come un P3P.

Criteri compatti

Un criterio Compact è una versione riepilogativa di un P3P completo. I criteri di Compact sono un'ottimizzazione delle prestazioni che consente l'agente utente per le decisioni sincrona e rapido sull'applicazione dei criteri. Criteri di P3P versione 1 Compact contengono informazioni di criterio relative ai cookie solo. il P3P completo viene riepilogato dal Compact P3P criterio si applica a sia i dati memorizzati all'interno del cookie e ai dati sul sito Web a cui fa riferimento il cookie. Il criterio Compact deve rappresentare tutti i cookie vengono fatto riferimento nei criteri P3P completo.

Si noti che i criteri P3P Compact facoltativi per gli agenti utente e server. Agenti utente Impossibile ottenere informazioni sufficienti da un criterio Compact per applicare preferenze di privacy dell'utente devono recuperare la completa dei criteri.

Compattare la durata e ambito dei criteri

Se un criterio P3P Compact è incluso in un'intestazione di risposta HTTP, verrà applicato per i cookie vengono impostati per la risposta corrente. Questo include i cookie insieme l'utilizzo di un'intestazione "SET HTTP-COOKIE" o i cookie impostati dallo script. Poiché i criteri di Compact è possono applicare criteri solo per i cookie impostati in alla risposta corrente, Compact criteri non possibile applicare criteri per i cookie da un spazio dei nomi diverso.

I criteri P3P riepilogati per il criterio Compact devono essere la durata del cookie. Quando un server invia un criterio di Compact, è l'asserzione che il criterio Compact e i corrispondenti criteri P3P completo avrà effetto per almeno la durata del cookie a cui viene applicata.

Proprietà

Identificativo articolo: 290333 - Ultima modifica: mercoledì 31 gennaio 2007 - Revisione: 4.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Explorer 6.0 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows XP Home Edition
    • Microsoft Windows XP Professional
    • Microsoft Windows XP Media Center Edition
    • Microsoft Windows XP Tablet PC Edition
    • Microsoft Windows XP Professional x64 Edition
    • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
    • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
    • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
    • Microsoft Windows 2000 Server
    • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
    • Microsoft Windows NT Server 4.0, Terminal Server Edition
    • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
    • Microsoft Windows Millennium Edition
    • Microsoft Windows 98 Second Edition
    • Microsoft Windows 98 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbenv kbinfo KB290333 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 290333
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com