Impostare la protezione in Windows XP Professional installato in un gruppo di lavoro

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 290403 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I290403
Il supporto formale per Microsoft Windows XP verrÓ reso disponibile da Microsoft a partire dal 25 ottobre 2001. Fino ad allora Ŕ possibile comunicare con controparti, partner e Microsoft Most Valuable Professional (MVP) utilizzando i newsgroup in linea. L'accesso ai newsgroup Microsoft Ŕ disponibile dal seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://www.microsoft.com/communities/newsgroups/en-us/default.aspx
IMPORTANTE: in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, assicurarsi tuttavia di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per informazioni su come eseguire questa operazione, vedere l'argomento della Guida relativo al ripristino del Registro di sistema in Regedit.exe oppure l'argomento relativo al ripristino di una chiave del Registro di sistema in Regedt32.exe.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come impostare le autorizzazioni in un gruppo di lavoro dopo aver effettuato l'aggiornamento da Microsoft Windows 2000 Professional a Microsoft Windows XP Professional.

Informazioni

ATTENZIONE: l'errato utilizzo dell'Editor del Registro di sistema pu˛ causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce che i problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'Editor del Registro di sistema possano essere risolti. L'utilizzo dell'Editor del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.

Per informazioni su come modificare il Registro di sistema, vedere l'argomento della Guida "Modifica di chiavi e valori" nell'Editor del Registro di sistema (Regedit.exe) oppure gli argomenti relativi all'aggiunta e all'eliminazione di informazioni nel Registro di sistema e alla modifica dei dati del Registro di sistema in Regedt32.exe. Si raccomanda di eseguire una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Se si utilizza Windows NT o Windows 2000 occorre inoltre aggiornare il disco di ripristino.

In Windows XP Home Edition e Windows XP Professional, se si opera all'interno di un gruppo di lavoro, la scheda Protezione Ŕ nascosta in base all'impostazione predefinita. Questo comportamento si verifica perchÚ in Windows XP Home Edition e Windows XP Professional gli utenti ospiti devono necessariamente effettuare l'accesso a un gruppo di lavoro. Per visualizzare la scheda Protezione, premere CTRL, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file, quindi fare clic su ProprietÓ.

NOTA: Ŕ possibile impostare la protezione solo in una partizione NTFS. Se il gruppo Tutti viene rimosso dalle autorizzazioni NTFS, il file o la cartella risulterÓ inaccessibile in rete.

Quando viene attivata la condivisione file semplice, viene visualizzata l'interfaccia relativa invece delle solite schede "Protezione" e "Condivisione". Questa nuova interfaccia utente viene implementata in base all'impostazione predefinita in Windows XP, Windows XP Home Edition e Windows XP Professional quando si opera all'interno di un gruppo di lavoro. Il computer viene tuttavia avviato in modalitÓ provvisoria e viene visualizzato l'editor ACL.

L'interfaccia utente di condivisione semplificata Ŕ diversa per la cartella Documenti e le cartelle in essa situate. Aprendo la cartella Documenti, vengono visualizzate le seguenti opzioni:
  • Rendi la cartella privata
  • Condividi la cartella in rete
    Nome condivisione:
  • Consenti agli utenti di rete di modificare i file
Quando vengono aperte le altre cartelle, sono visualizzate le seguenti opzioni:
  • Nome condivisione:
  • Consenti agli utenti di rete di modificare i file
Inoltre, quando viene creata una password utente nel Pannello di controllo, viene visualizzata l'opzione per la protezione della cartella Documenti. In un computer basato su Windows XP Professional solo l'utente a cui appartiene il computer Ŕ in grado di modificare il Registro di sistema per visualizzare la classica interfaccia utente relativa alla protezione.

Chiavi e valori del Registro di sistema

Quando vengono impostati i parametri relativi alla protezione in Windows XP, viene utilizzata la seguente chiave di registro:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Lsa
I valori sono:
  • ForceGuest=1: Utilizzare questo valore per imporre agli utenti ospiti l'accesso
  • ForceGuest=0: Utilizzare questo valore per imporre agli utenti ospiti la disconnessione
Nella tabella seguente viene descritto il valore predefinito per la chiave di registro ForceGuest per ogni modalitÓ del sistema operativo e per il comportamento dell'interfaccia utente di condivisione e dell'editor ACL.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Sistema operativo e modalitÓ ForceGuest Interfaccia utente di condivisione Editor ACL
Personal 1 (nessuna selezione) Semplice Non disponibile
Personal in modalitÓ provvisoria 1 (nessuna selezione) Classica Disponibile
Professional 0* Classica Disponibile
Professional 1 Semplice Non disponibile
Professional in modalitÓ provvisoria 0 Classica Disponibile
Professional in modalitÓ provvisoria 1 Classica Disponibile
L'impostazione predefinita per Windows XP Ŕ l'autenticazione di tipo normale ma Ŕ possibile supportare l'opzione di accesso come guest. Se ad esempio il computer Ŕ stato aggiornato da Windows XP Home Edition, Microsoft Windows 95, Microsoft Windows 98 e Microsoft Windows 98 Second Edition, in base all'impostazione predefinita in Windows XP Professional verrÓ utilizzata l'opzione di accesso come guest solo se in un gruppo di lavoro.

NOTA: non Ŕ possibile condividere una cartella situata all'interno della cartella Documenti dopo aver configurato l'impostazione relativa a protezione e condivisione semplice su Rendi la cartella privata. Una volta impostata la protezione per la cartella principale, tale protezione si estende anche a tutte le cartelle secondarie. Non Ŕ possibile modificare le impostazioni relative alla protezione dalle cartelle secondarie.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 290403 - Ultima modifica: martedý 7 agosto 2007 - Revisione: 1.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Professional
Chiavi:á
kbhowto kbui KB290403
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com