Aggiornamento per la revoca dei certificati di Microsoft fraudolenti emessi da VeriSign

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 293811 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?così come è? e non verrà più aggiornato.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Nel marzo 2001, VeriSign, Inc. ha annunciato che è stato rilasciato due certificati digitali a un utente che ha richiesto in modo fraudolento per un dipendente Microsoft. Questo problema è illustrato in approfondito nel Bollettino Microsoft sulla sicurezza MS01-017. VeriSign è revocato questi certificati, e sono elencati in corrente VeriSign certificati Revocation List (CRL). Tuttavia, poiché i certificati di firma codice VeriSign non specificano un punto di distribuzione CRL (CDP), non è possibile per meccanismo di controllo dei CRL del qualsiasi browser o per individuare e utilizzare il CRL VeriSign. Microsoft ha sviluppato un aggiornamento che corregge il problema. Il pacchetto di aggiornamento include un elenco CRL che contiene i due certificati e un gestore di revoche installabile consulta il CRL sul computer locale, anziché tentando di utilizzare il meccanismo CDP.

Note importanti

  • Se si esegue l'aggiornamento o reinstalla qualsiasi versione di Internet Explorer o Windows, è necessario reinstallare questo aggiornamento. È inoltre necessario reinstallare questo aggiornamento se si installa qualsiasi pacchetto IEAK, tra cui una personalizzazione disco singolo.

    Nota : non è necessario reinstallare questo aggiornamento se si esegue l'aggiornamento a Windows XP, Windows 2000 SP2 o Internet Explorer 6.
  • Se si sceglie di utilizzare locale copia manuale del CRL VeriSign anziché il CRL viene fornito con l'aggiornamento, si tenga presente che completo VeriSign CRL è breve durata e deve essere aggiornato settimanalmente.
  • Se si installa manualmente il CRL VeriSign completo prima di installare questo aggiornamento, occorre installare successivamente una nuova versione del CRL.
Per ulteriori informazioni su questo problema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
293818Energetico degli scudi allo spoofing di protezione errata dall'emissione di Digital certificati VeriSign
Per ulteriori informazioni su come riconoscere questi certificati fraudolenti, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
293817Come riconoscimento erroneamente dall'emissione di certificati firma codice VeriSign
Per ulteriori informazioni sulla revoca lo stato di questi certificati attendibili, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
293816Come determinare se si è accettato attendibilità dei certificati emessi da VeriSign fraudolenti
Per ulteriori informazioni su come rimuovere VeriSign esterna software server di pubblicazione CA dall'archivio attendibile, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
293819Rimozione di un certificato principale dall'archivio principale attendibile

Informazioni

Il seguente file è disponibile per il download dall'Area download Microsoft:
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Download
Download Crlupd.exe now
Per ulteriori informazioni su come scaricare file di supporto Microsoft, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
119591Come ottenere file di supporto Microsoft dai servizi online
Microsoft analizzati questo file per individuare eventuali virus. Microsoft ha utilizzato il software antivirus più recente disponibile alla data di pubblicazione del file. Il file è archiviato in server con protezione avanzata per impedire modifiche non autorizzate al file. Questo aggiornamento verificato nei seguenti sistemi operativi con Internet Explorer 4.01 Service Pack 2, Internet Explorer 5.01 Service Pack 1 o Service Pack 2 e Internet Explorer 5.5 Service Pack 1:
  • Windows 95
  • Windows 98
  • Windows 98 Seconda edizione
  • Windows Millennium Edition (Me)
  • Windows NT 4.0 Workstation SP4, SP5 o SP6a
  • Windows NT 4.0 Server e server, Enterprise Edition, SP4, SP5 o SP6a
  • Windows NT Server 4.0, Terminal Server Edition, SP4, SP5 o SP6
  • Windows 2000 Professional, server, Advanced Server o Datacenter Server (versione definitiva o SP1)
Nota : Sebbene sia possibile installare questo aggiornamento su qualsiasi versione di Internet Explorer, è stato testato solo in combinazione con le versioni elencate sopra. L'aggiornamento non funziona se si utilizza una versione di Internet Explorer precedente a Internet Explorer 4.0. Si consiglia di aggiornare Internet Explorer 5 o versione successiva prima di installare questo aggiornamento.

Per procurarsi la versione più recente di Internet Explorer, visitare il seguente sito Web di Microsoft:
http://www.microsoft.com/windows/ie

Proprietà

Identificativo articolo: 293811 - Ultima modifica: lunedì 24 febbraio 2014 - Revisione: 3.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows NT Server 4.0, Terminal Server Edition Service Pack 4
  • Microsoft Windows NT Server 4.0, Terminal Server Edition Service Pack 5
  • Microsoft Windows NT Server 4.0, Terminal Server Edition Service Pack 6
  • Microsoft Windows 2000 Server SP1
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server SP1
  • Microsoft Windows 2000 Professional SP1
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 1
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 2
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 3
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 4
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 5
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 6a
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Enterprise Edition
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 4
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 5
  • Microsoft Windows NT 4.0 Service Pack 6a
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows Millennium Edition
  • Microsoft Windows 98 Second Edition
  • Microsoft Windows 98 Standard Edition
  • Microsoft Windows 95
Chiavi: 
kbnosurvey kbarchive kbmt kb3rdparty kbgraphxlinkcritical kbinfo KB293811 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 293811
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com