XCCC: TCP/IP porte utilizzate da Microsoft Mobile Information Server

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 294297 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo viene descritto le porte TCP/IP che sono utilizzate da Mobile Information Server. Questo articolo viene descritto inoltre situazioni in cui potrebbe essere necessario aprire le porte su un firewall per consentire l'accesso per gli utenti mobili.

Informazioni

Quando si esegue Mobile Information Server in un perimetro di rete (noto anche come DMZ, zona demilitarizzata e subnet schermata), di aprire le seguenti porte sul router tra la rete perimetrale e la rete interna:
  • 80 - Hypertext Transfer Protocol (HTTP)
  • (DNS) 53 domain name system
  • 88 Kerberos (se si utilizza NTLM)
  • Chiamata di procedura remota 135 (RPC)
  • Servizio nomi NetBIOS 137
  • Servizio datagrammi NetBIOS 138
  • Sessione NetBIOS 139
  • Protocollo 389 LDAP lightweight Directory Access Protocol () (TCP/User Datagram Protocol [UDP])
  • 1026 RPC
  • Catalogo globale 3268 con LDAP
Tuttavia, se si utilizza IPSec per proteggere il traffico tra Mobile Information Server e la rete interna, consentire solo i seguenti attraverso il firewall per il traffico in ingresso e in uscita:
  • Protocollo IP 50 - incapsulamento Security Protocol (ESP)
  • Protocollo IP 51 - Authentication Header (AH)
  • Porta UDP 500 - ISAKMP
Ulteriori porte TCP e UDP potrebbero essere necessario per consentire di Kerberos. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
233256Abilitazione di IPSec Traffic Through a firewall
Sul firewall esterno tra la rete perimetrale e la rete pubblica, le porte seguenti devono essere disponibili:
  • Per le notifiche di Exchange 2000:
    • SMTP 25 (se si utilizza SMTP portanti)
    • 80 HTTP (se si utilizza portanti HTTP con Mobile Information Server Carrier Edition)
    • 50, 51, UDP 500 - IPSec (se si utilizza una portante HTTP con il criterio IPSec)
  • Per la visualizzazione di Exchange 2000:
    • 80 HTTP (se si utilizza non HTTP protetto)
    • HTTPS 443 (se si utilizza HTTP protetto su [SSL] Secure Sockets Layer)
  • Per la visualizzazione di Exchange Server 5.5:
    • 80 HTTP (se si utilizza non HTTP protetto)
    • HTTPS 443 (se si utilizza HTTP protetto su SSL)
Inoltre, ricerca di Exchange Server 5.5 richiede le seguenti porte aggiuntive da aprire nel firewall interno:
  • 1024 e superiori - RPC dinamico
Quando si impostano RPC di Exchange Server 5.5 le porte in modo statico, è possibile evitare la necessità di tutte le porte superiori a 1024 per RPC dinamica.

Proprietà

Identificativo articolo: 294297 - Ultima modifica: sabato 28 ottobre 2006 - Revisione: 1.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Mobile Information Server 2001 Enterprise Edition
Chiavi: 
kbmt kbinfo KB294297 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 294297
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com