Come reinstallare una zona integrata in DNS Active Directory dinamica

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 294328 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Avviso
In questo articolo si applica a Windows 2000. Termina di supporto per Windows 2000 dal 13 luglio 2010.Windows 2000 End-of-Support Solution Center Ŕ un punto di partenza per la pianificazione della strategia di migrazione da Windows 2000. Per ulteriori informazioni, vedere Microsoft Support Lifecycle Policy.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo viene descritto come reinstallare una zona integrata in DNS Active Directory dinamica.

Informazioni

In situazioni riportate di seguito Ŕ possibile che si desidera reinstallare il DNS dinamico in Windows 2000 Active Directory:
  • Si sono verificati pi¨ errori DNS e i metodi sono stati non riusciti.
  • Servizi che dipendono da DNS, ad esempio, il servizio Replica File (FRS) e/o Active Directory hanno esito negativo. Inoltre, le procedure di risoluzione dei problemi standard sono stati Impossibile individuare l'esatta causa del problema.
  • DNS fosse stato generato come un server DNS secondario o i file copiati da un server DNS non supportano aggiornamenti dinamici.
  • Per creare una struttura di spazio nome migliore, ad esempio, la suddivisione di spazi dei nomi interni ed esterni.
╚ necessario rimuovere DNS e la cache DNS. Quindi, Ŕ necessario ricostruire un server DNS di Active Directory per impostare la stabilitÓ di lungo termine.

Le seguenti operazioni Ŕ possono rimuovere le informazioni difettose nel sistema DNS integrato in Active Directory:
  1. Visualizzare le proprietÓ dei file di zona DNS e modificarle di essere un "primaria standard".
  2. Nella cartella %Systemroot%\Winnt\System32\DNS eliminare i file di testo delle zone DNS.
  3. Eliminare l'oggetto in Active Directory Users and Computers.
  4. Dal menu Visualizza scegliere Caratteristiche avanzate, espandere la cartella di sistema, fare clic su MicrosoftDNS e quindi eliminare gli oggetti del file di zona.
  5. Ripetere i passaggi da 1 a 3 per ogni server DNS integrate in Active Directory.
  6. Nelle proprietÓ TCP/IP del primo server DNS integrate in Active Directory, fare riferimento a se stesso. Per gli altri server DNS, scegliere tutti gli il primo server DNS che portare.

    Nota: non modificare le proprietÓ di eventuali altri server DNS integrate in Active Directory per fare riferimento a se stessi fino a quando non confermato che si verificato un trasferimento di zona completo e completo dal primo server DNS integrate in Active Directory dopo il processo di ricostruzione.
  7. Per ottenere la risoluzione corretta, Ŕ necessario cancellare il resolver cache, Ŕ il client DNS sul server DNS. Al prompt dei comandi digitare: ipconfig /flushdns.
  8. Arrestare e riavviare DNS e il servizio NetLogon. Quindi, rimuovere e aggiungere nuovamente il servizio DNS.

    Nota: ╚ possibile utilizzare il comando net stop netlogon e il comando net start netlogon per il servizio Accesso rete registra informazioni nel DNS. Inoltre, Ŕ possibile utilizzare i comandi net stop dns e net start dns (per arrestare e avviare il servizio DNS) se DNS non Ŕ stato completamente rimosso. In alternativa, Ŕ possibile interrompere e avviare il servizio Accesso rete e il servizio DNS nel Pannello di controllo, di servizi, o Ŕ possibile riavviare il computer.
Hai completato il processo per cancellare un server DNS. ╚ necessario completare il processo per qualsiasi server DNS aggiuntivi che si intende integrare con Active Directory.

La procedura seguente pu˛ essere utile creare una base solida per DNS, Active Directory e FRS:
  1. Configurare tutti i server DNS in modo che facciano riferimento allo stesso server DNS nel dominio o insieme di strutture in proprietÓ TCP/IP in DNS: fare clic con il pulsante destro del mouse sul Risorse di rete, scegliere la Connessione alla rete locale (LAN), fare clic con il pulsante destro del mouse su Connessione LAN, fare clic su proprietÓ, selezionare le proprietÓ del protocollo TCP/IP e quindi scegliere tutti i server DNS lo stesso server DNS. Inoltre, fare clic sulla scheda DNS avanzato e quindi confermare che il server DNS secondari non siano configurati.
  2. Aggiungere nuovamente il servizio DNS, o aggiungere nuovamente le zone e configurarli per essere integrate in Active Directory. Ai fini della risoluzione dei problemi, Ŕ possibile che si desidera impostare "gli aggiornamenti dinamici?" su . In un secondo momento, Ŕ possibile modificare questa impostazione su "Consenti solo aggiornamenti protetti".
  3. Arrestare il servizio DNS e il servizio Accesso rete utilizzando un comando o lo snap-in Gestione Computer.
  4. Eseguire il comando ipconfig /flushdns ed eseguire il comando ipconfig /registerdns. Questo comando consente di registrare i record di risorse per DNS, nonchÚ lo Start-of-authority (SOA). ╚ possibile che si desidera eseguire questo comando su tutti gli altri server che sono fondamentali per l'utente.

    Nota: servizio client DHCP (Host Configuration Protocol) dinamico deve essere in esecuzione su ognuno di questi computer per registrare i record in DNS dinamico. Non Ŕ rilevante se il computer Ŕ un client DHCP o meno. ╚ necessario disporre di questo servizio Ŕ impostato su "start" e "Start backup automatico"tipo impostata su"." Il servizio client DHCP Ŕ ci˛ che registra i record in DNS dinamico. (Fare riferimento alla descrizione nello snap-in Gestione Computer).
  5. DNS integrate in directory attiva adesso funziona sul primo server DNS dinamico. ╚ necessario puntare ulteriori server DNS dinamico per il primo server DNS nelle proprietÓ TCP/IP. ╚ necessario confermare che un processo di replica completa e completa si Ŕ verificato prima di modificare le proprietÓ TCP/IP per puntare a se stessa per qualsiasi server DNS aggiuntivi.
Prima di configurare DNS, Ŕ necessario ricercare i vantaggi delle architetture di spazio nome DNS diversi, ad esempio spazi dei nomi interni, spazi dei nomi esterni, domini figlio, la memorizzazione nella cache solo i server DNS e le zone di ricerca inversa. Quindi, Ŕ necessario considerare come sviluppare un'architettura di progettazione che possono essere utilizzate per l'organizzazione.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 294328 - Ultima modifica: giovedý 1 marzo 2007 - Revisione: 2.6
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Chiavi:á
kbmt kbenv kbhowto KB294328 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 294328
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com