L'Upsize guidato di ACC2002: Non eseguire l'upsize nidificati query se la query di base sono incluse nell'upsize come funzioni

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 295235 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
Moderato: Impone la macro di base, codifica e le competenze di interoperabilitÓ.

In questo articolo si applica a un database di Microsoft Access (MDB) e a un progetto Microsoft Access (adp).

Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

L'Upsize guidato di Microsoft Access non esegue l'upsize una query nidificata, se sono vere entrambe le condizioni seguenti:
  • La query include una query di livello inferiore che include una clausola ORDER BY nella relativa istruzione SQL.

    - e -

  • La query di livello inferiore Ŕ coinvolto in pi¨ di un join.

Cause

L'Upsize guidato converte le query con clausole ORDER BY in funzioni. Di conseguenza, la query di livello inferiore viene convertita in una funzione. Quando una funzione Ŕ coinvolto in pi¨ di un join in una query, l'Upsize guidato non esegue l'upsize la query.

Risoluzione

Per ovviare al problema, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.

Metodo 1

Copiare e incollare l'istruzione SQL della query nidificate nel database di Microsoft Access a una nuova query nel progetto verrÓ eseguito l'upsize. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire il database che contiene la query nidificata.
  2. Aprire la query nidificata in visualizzazione struttura.
  3. Dal menu Visualizza scegliere Visualizzazione SQL .
  4. Selezionare l'intera istruzione SQL che Ŕ possibile copiare.
  5. Nel menu Modifica , fare clic su Copia .
  6. Chiudere la query. Non salvare le modifiche.
  7. Aprire il progetto sottoposto a upsize.
  8. Nella finestra del database, fare clic su query in oggetti e fare doppio clic su Crea visualizzazione nella finestra di progettazione .
  9. Scegliere Chiudi nella finestra di dialogo Mostra tabella .
  10. Sulla barra degli strumenti Visualizzazione struttura , fare clic su SQL per aprire la finestra SQL nella parte inferiore dello schermo.
  11. Nella finestra SQL, selezionare il testo "SELECT FROM", in modo che Ŕ possibile incollare il testo.
  12. Scegliere Incolla dal menu Modifica . Se necessario, modificare la query in modo che tale Ŕ conforme alla sintassi T-SQL corretta.
  13. Salvare la visualizzazione e assegnarle lo stesso nome il nome di query nel file di database (MDB) di Access.
  14. Eseguire la query.
  15. Tornare alla visualizzazione struttura.
  16. Nella colonna Tipo ordinamento selezionare l'ordine di ordinamento per il campo che si desidera ordinare in base.
  17. Rieseguire la query.
  18. Chiudere e salvare la query.

Metodo 2

Prima di effettuare l'upsize del database, query di aprire il livello inferiore in visualizzazione struttura, rimuovere l'ordinamento e quindi inserire nuovamente il tipo di ordinamento della query di cui Ŕ stato eseguito l'upsize.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti Microsoft elencati all'inizio di questo articolo.

Informazioni

Procedura per riprodurre il problema.

attenzione : se la procedura in questo esempio, Ŕ possibile modificare il database di esempio Northwind.mdb. ╚ possibile che si desidera eseguire il backup del file Northwind.mdb attenersi alla seguente procedura su una copia del database.

  1. Aprire il database di esempio Northwind.mdb.
  2. Creare una nuova query in visualizzazione Struttura.
  3. Scegliere Chiudi nella finestra di dialogo Mostra tabella .
  4. Dal menu Visualizza scegliere Visualizzazione SQL .
  5. Digitare o incollare il testo seguente nella finestra SQL:
       SELECT Employees.LastName, 
            Orders.OrderDate, 
            Orders.ShipCountry, 
            [Order Details Extended].ExtendedPrice, 
            Products.ProductName, 
            Categories.CategoryName
       FROM Employees  
         INNER JOIN (Categories 
            INNER JOIN ((Orders 
               INNER JOIN [Order Details Extended] 
         ON Orders.OrderID = [Order Details Extended].OrderID) 
            INNER JOIN Products 
              ON [Order Details Extended].ProductID = Products.ProductID) 
                ON Categories.CategoryID = Products.CategoryID) 
                  ON Employees.EmployeeID = Orders.EmployeeID;
    					
  6. Salvare la query come qryNested e chiuderlo.
  7. Eseguire l'upsize del database.
  8. Al termine l'Upsize guidato, si noti che la query qryNested non Ŕ stato eseguito l'upsize in nuovo progetto di Microsoft Access.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 295235 - Ultima modifica: mercoledý 29 gennaio 2014 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Access 2002 Standard Edition
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt kbbug KB295235 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 295235
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com