Come impedire il sovraccarico durante l'aggiornamento di dominio nel primo controller di dominio

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 298713 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritta una situazione in cui si pu˛ verificare il sovraccarico di un controller di dominio, viene delineata una soluzione per impedire il sovraccarico e vengono forniti alcuni suggerimenti sulla distribuzione della soluzione

Informazioni

La comprensione di perchÚ sovraccaricare influenza si Ŕ verificata

Il sovraccarico si verifica in presenza delle seguenti condizioni
  • Si utilizza un dominio basato su Microsoft Windows NT 4.0.
  • Si aggiornano pi¨ computer del dominio a Windows 2000 o Windows XP a Windows 2000 o Windows Server 2003 prima di aggiornare un controller di dominio primario (PDC).
  • Quindi si aggiorna il PDC a Windows 2000 o Windows Server 2003 e si converte il dominio basato su Windows NT 4.0 a un dominio Active Directory.
Dopo i computer Windows 2000 and Windows XP-based aver partecipato a un dominio Active Directory, esse non utilizzeranno il domain basato su Windows NT 4.0 per tutta l'operazione che richiede a esse che contattino il controller di dominio un controller. Tutti i computer che eseguono Windows 2000 o Windows XP pertanto contattano solo il controller di dominio basata su Windows Server lone.

L'effetto di sovraccarico nel controller di dominio introduce un singolo punto di errore. Se quello controller di dominio basata su Windows Server lone non Ŕ pi¨ disponibile, non Ŕ in grado di che i computer e gli utenti contattano alcun altro dei controller (non-Windows Server) del dominio.

Esiste una situazione in cui l'effetto di sovraccarico pu˛ avere luogo anche se il controller di dominio primario viene aggiornato prima di procedere all'aggiornamento dei membri del dominio In questo scenario, non si aggiorna nessun controller di dominio aggiuntivo a Windows Server mentre si aggiornano i numeri elevati di computer di membro di dominio. Questo scenario tuttavia non Ŕ comune perchÚ se innanzitutto si aggiorna il PDC, si pianifica probabilmente aggiornare i controller sufficienti di dominio prima di aggiornare la libbra dei computer di controller non di dominio o dei membri di dominio.

Impedire l'effetto di sovraccarico

Questa soluzione si implementa in Windows 2000 Service Pack 2 (SP2) e Windows Server 2003.

La soluzione abilita la configurazione che effettua a un controller di dominio per emulare il comportamento di un controller di dominio basato su Windows NT 4.0. I computer di membro di dominio che eseguono Windows Server non operano una distinzione tra un controller di dominio che Ŕ nella modalitÓ di emulazione di Windows NT 4.0 e un controller di dominio che esegue Windows NT 4.0. Questa configurazione impedisce che esegua l'overload del primo controller di dominio aggiornato a Windows 2000 SP2 o Windows Server 2003. La configurazione si consente inoltre di eseguire un aggiornamento graduale dei controller del dominio agli amministratori.

La modalitÓ di emulazione di Windows NT 4.0 solo deve essere utilizzata temporaneo durante il processo di aggiornare un insieme piccolo dei primi controller di dominio da Windows NT 4.0 a Windows 2000 e Windows Server 2003 in un dominio che stabilisce il numero elevato di computer che esegue Windows Server. Dopo aver aggiornato i controller sufficienti di dominio per soddisfare le richieste dei computer e degli utenti, si rimuove la configurazione di emulazione di Windows NT 4.0 dai controller di dominio.

Configurare l'emulazione di Windows NT 4.0

Importante: La sezione, il metodo o l'attivitÓ contiene i passaggi che indicano come modificare il Registro di sistema. I problemi gravi tuttavia si potrebbero verificare se il Registro di sistema Ŕ che si modifica non correttamente. Pertanto assicurarsi questo che procedano attentamente come segue. Per la protezione aggiunta, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Quindi Ŕ possibile ripristinare il Registro di configurazione se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni a proposito di come esegue il backup e come ripristina il Registro di configurazione, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo del Microsoft Knowledge Base:
322756 Come eseguire il backup e come ripristinare il Registro di configurazione in Windows
  1. Avviare Editor del Registro di sistema (Regedt32.exe).
  2. Il valore NT4Emulator nella seguente chiave del registro individuare:
    HKEY LOCAL MACHINE/System/CurrentControlSet/Services/Netlogon/Parameters
  3. Dal menu Modifica, scegliere <B> </B> REG_DWORD, tipo, 0x1, e quindi sceglie OK.
  4. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
Analizzare il seguente scenario:
  • Il dominio ha i computer di membro che eseguono Windows 2000 e Windows XP.
  • Almeno uno dei controller di dominio che ospitano il dominio si esegue su Windows Server.
  • Questo controller di dominio Ŕ sottoposto perchÚ non Ŕ ancora sufficiente per che withstand le richieste da tutti i client aggiornati il numero di controller di dominio aggiornato nel dominio all'overload.
  • Questo controller di dominio non Ŕ configurato nella modalitÓ di emulazione di Windows NT 4.0.
In questo scenario, Ŕ necessario configurare ogni controller di dominio per l'emulazione di Windows NT 4.0 per interrompere l'effetto di sovraccarico finchÚ non si sono aggiornato numerosi sufficienti controller di dominio. Si deve inoltre riconnettere tutti i membri di dominio basato su Windows 2000 e basato su Windows XP. Durante l'esecuzione di questa procedura, specificare un nome NetBIOS per il dominio Impossibile che esse contattino qualsiasi controller di dominio nel dominio finchÚ questi membri di dominio vengono riconnettuti.

Il parametro NT4Emulator specifica se questo controller di dominio emulerÓ il comportamento di un controller di dominio basato su Windows NT 4.0. Per l'impostazione predefinita, il controller di dominio non esegue questo comportamento all'emuluate. ╚ consigliabile l'emulazione del comportamento di Windows NT 4.0 quando si promuove il primo controller di dominio che esegue Windows 2000 o una versione successiva di Windows a un controller di dominio primario in un dominio Windows NT 4.0 che stabilisce molti client basati su Windows 2000. A meno che si emuli il comportamento di Windows NT 4.0, tutti i client basati su Windows 2000 utilizzeranno il controller di dominio basato su Windows ed eseguiranno potenzialmente l'overload di esso. Questo parametro si ignora nei computer che non sono i controller di dominio.

Se questo parametro Ŕ impostato a TRUE, il seguente scenario si verifica in un controller di dominio:
  1. I ping di individuazione LDAP nell'ingresso si ignorano a meno che il ping provenga da un computer di amministrazione. (Vedere la sezione "Neutralizzare Windows NT 4,0 Emulazione per Alcuni Computer".)
  2. I flag che negoziano durante l'installazione di canale di protezione nell'ingresso saranno impostati su cosa un controller di dominio basato su Windows NT 4.0 supporta a meno che l'installazione di canale provenga da un computer di amministrazione.

Neutralizzare l'emulazione di Windows NT 4.0 per alcuni computer

╚ possibile configurare i computer che eseguono Windows 2000 SP2 o i server membro successivo o basato su Windows Server 2003 per informare i controller di dominio basato su Windows che dispongono di modalitÓ di emulazione di Windows NT 4.0 di non utilizzare l'emulazione di Windows NT 4.0 quando esse rispondono alle richieste da quei computer. Si pu˛ neutralizzare l'emulazione di Windows NT 4.0 in un'altra parola:
  1. Avviare Editor del Registro di sistema (Regedt32.exe).
  2. Il valore NeutralizeNT4Emulator nella seguente chiave del registro individuare:
    HKEY LOCAL MACHINE/System/CurrentControlSet/Services/Netlogon/Parameters
  3. Dal menu Modifica, scegliere <B> </B> REG_DWORD, tipo, 0x1, e quindi sceglie OK.
  4. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
Nota: Non Ŕ necessario configurare questo valore di chiave di Registro di sistema nei controller di dominio perchÚ i controller di dominio sempre funzionano come se esse sono configurate con questa chiave.

Per un controller non di dominio o una workstation di membro, questo comportamento imposta FALSO automaticamente. Questi computer richiederanno che il controller di dominio utilizzi l'emulazione di Windows NT 4.0 nella comunicazione alla workstation non di dominio di controller o membro in un'altra parola. Questo parametro specifica se questo computer comunicherÓ che il controller doman deve evitare la modalitÓ di emulazione di Windows NT 4.0 al controller di dominio. Se TRUE Ŕ questo parametro, si dice che il computer sia un computer di amministrazione.

Impatto delle chiavi NT4Emulator e NeutralizeNT4Emulator in Sistema e Elaborazione Criteri di gruppo

Quando l'impostazione NT4Emulator Ŕ attiva Active Directory, i clienti teneri continueranno a utilizzare Criteri di sistema esistenti di Windows NT 4.0. Ci˛ sono i file .POL memorizzati in genere nella condivisione NETLOGON. I clienti non elaboreranno inoltre Criteri di gruppo basati su Active Directory. ╚ importante per assicurarsi che Criteri di sistema NT 4.0 che si utilizzano per gestire i sistemi operativi teneri Criteri di gruppo di Active Directory siano stati migrati a Criteri di gruppo appropriati la rimozione della chiave NT4Emulator. In alcuni casi, ci˛ si Ŕ verificato l'applicazione della chiave NeutralizeNT4Emulator. Ci˛ Ŕ perchÚ Criteri di sistema NT 4.0 non si applicano pi¨ e l'elaborazione Criteri di gruppo di Active Directory si tenta appena Ŕ consentito che questi sistemi operativi rilevino un Windows 2000 o un controller superiore di dominio che non emula NT 4.0. Per ulteriori informazioni, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo del Microsoft Knowledge Base:
318753 Come creare un'impostazione di criterio di sistema in Windows 2000

Aggiornare i controller di un dominio basato su Windows NT 4.0 che stabilisce i membri Windows 2000 or Windows XP-based

Aggiornare il primo controller di dominio da Windows NT 4.0 a Windows 2000 Server, Windows 2000 Advanced Server, Windows 2003 Standard Server o Windows 2003 Enterprise Edition. Prima di eseguire l'Installazione guidata di Active Directory, configurare il controller di dominio per l'emulazione di Windows NT 4.0 che segue la procedura descritta in questo articolo. Dopo aver aggiornato utilizzando la stessa procedura, aggiornare uno o i pi¨ altri controller di dominio utilizzandola.

Nota: A aggiornare i controller di dominio aggiuntivo, inoltre, si deve aggiungere la voce NeutralizeNT4Emulator alla sottochiave HKEY LOCAL MACHINE/System/CurrentControlSet/Services/Netlogon/Parameters e assegnare a esso un valore 1.

Dopo aver aggiornato i controller sufficienti di dominio per gestire il carico da tutti i computer del dominio, i controller di dominio rimuovere la modalitÓ di emulazione di Windows NT 4.0 eliminando il valore NT4Emulator dal Registro di sistema su ciascun controller di dominio.

Se si deve effettuare una delle seguenti operazioni, impostare il valore NeutralizeNT4Emulator di Registro di sistema su 0x1 nel Registro di sistema di questi computer:
  • Utilizzare un computer remoto che non Ŕ un controller di dominio basata su Windows Server per l'amministrazione dei controller di dominio aggiornato che si configurano per l'emulazione di Windows NT 4.0
  • Consentire ai controller di dominio che si configurano per che la modalitÓ di emulazione di Windows NT 4.0 risponda a un gruppo piccolo dei computer Windows 2000 SP2 and Windows XP-based senza emulare il comportamento di Windows NT 4.0

ProprietÓ

Identificativo articolo: 298713 - Ultima modifica: lunedý 3 dicembre 2007 - Revisione: 6.8
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows 2000 Service Pack 2
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Service Pack 2
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Premium Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
Chiavi:á
kbenv kbinfo kbnetwork KB298713 KbMtit kbmt
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica. Nel caso in cui si riscontrino degli errori e si desideri inviare dei suggerimenti, Ŕ possibile completare il questionario riportato alla fine del presente articolo.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 298713
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com