La finestra di dialogo "Accesso amministratore" è nascosta dalla schermata iniziale oppure viene visualizzato il messaggio "Impossibile accedere"

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 300433 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I300433
IMPORTANTE: in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, assicurarsi tuttavia di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per informazioni su come eseguire questa operazione, vedere l'argomento della Guida relativo al ripristino del Registro di sistema in Regedit.exe oppure l'argomento relativo al ripristino di una chiave del Registro di sistema in Regedt32.exe.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

La finestra di dialogo Accesso amministratore potrebbe risultare nascosta dalla schermata iniziale quando è abilitata la funzione AutoAdminLogon e l'account utente è stato eliminato oppure risulta mancante.

Oppure

È possibile che la finestra di dialogo Accesso a Windows venga visualizzata con le credenziali errate, se la funzione di accesso automatico non ha avuto esito favorevole ed è stato visualizzato il seguente messaggio di errore:
Impossibile accedere. Assicurarsi che il nome utente e il dominio siano corretti, quindi digitare nuovamente la password. Digitare la password rispettando i caratteri maiuscoli o minuscoli.

Cause

Questo problema può verificarsi quando la funzione di accesso automatico (Autologon) tenta di connettersi automaticamente utilizzando un account utente che non esiste, in quanto eliminato o rimosso, mentre le impostazioni di Registro relative a tale account sono ancora intatte.

Risoluzione

Per aggirare il problema relativo alla finestra di dialogo Accesso amministratore nascosta, premere ALT+TAB per portare in primo piano la finestra in modo da poter accedere al computer utilizzando le credenziali valide.

Per aggirare l'altro problema, rimuovere oppure aggiornare la chiave di registro appropriata qualora la funzione di accesso automatico (Autologon) sia richiesta per un account esistente. Se la funzione di accesso automatico non è necessaria o non si desidera abilitarla, modificare l'impostazione relativa impostando Autologon=0.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica con i prodotti elencati nella sezione "Si applica a..." di questo articolo.

Informazioni

ATTENZIONE: l'errato utilizzo dell'Editor del Registro di sistema può causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce che i problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'Editor del Registro di sistema possano essere risolti. L'utilizzo dell'Editor del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.

Per informazioni su come modificare il Registro di sistema, vedere l'argomento della Guida "Modifica di chiavi e valori" nell'Editor del Registro di sistema (Regedit.exe) oppure gli argomenti relativi all'aggiunta e all'eliminazione di informazioni nel Registro di sistema e alla modifica dei dati del Registro di sistema in Regedt32.exe. Si raccomanda di eseguire una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Se si utilizza Windows NT o Windows 2000 occorre inoltre aggiornare il disco di ripristino.

I sintomi descritti in questo articolo possono verificarsi in presenza delle seguenti condizioni:
  • La funzione AutoAdminLogon è abilitata per un account amministratore.
  • L'account per cui la funzione AutoAdminLogon è abilitata è stato eliminato o non esiste, ma le impostazioni di registro relative alla funzione di accesso automatico per tale account sono ancora presenti nel Registro di sistema. I sintomi si verificano ogni volta che si elimina un account per il quale è impostata la funzione di accesso automatico.
Le impostazioni del Registro di sistema sono le seguenti:
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\Winlogon
DefaultDomainName (REG_SZ) : Nome computer
DefaultUserName (REG_SZ): Nome utente (admin)
DefaultPassword (REG_SZ): Password
AutoAdminLogon (REG_SZ): 1
AutoLogonCount (REG_DWORD) : qualsiasi valore maggiore di uno (1)

Proprietà

Identificativo articolo: 300433 - Ultima modifica: mercoledì 22 ottobre 2003 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Professional Edition
Chiavi: 
kbenv kbprb KB300433
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com