Come scrivere un semplice servizio Web utilizzando Visual Basic .NET o Visual Basic 2005

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 301273 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come scrivere un semplice servizio Web, denominato MathService, che espone i metodi per l'aggiunta, sottrazione, divisione e moltiplicazione di due numeri.

Requisiti

Di seguito vengono indicati hardware, software, infrastruttura di rete, competenze e conoscenze e service pack necessari:
  • Microsoft Windows 2000 Professional, Windows 2000 Server, Windows 2000 Advanced Server, Microsoft Windows Server 2003 o Windows NT 4.0 Server
  • Microsoft Internet Information Server 4.0 o Internet Information Services 5.0 o versione successiva
  • Microsoft Visual Studio .NET o Microsoft Visual Studio 2005
In questo articolo si presume la conoscenza dei seguenti argomenti:
  • Come utilizzare l'ambiente di sviluppo integrato Visual Studio .NET o Visual Studio 2005

Scrivere un semplice ASMX servizio Web

  1. Avviare Visual Studio .NET o Visual Studio 2005.
  2. Creare un nuovo progetto servizio Web .NET (Active Server Pages). Nome del servizio Web MathService e scegliere il percorso di un server Web appropriato che esegue ASP.NET se necessario.
  3. Consente di modificare il nome del file di soluzione in MathService per coerenza.
  4. Modificare il nome del servizio Web predefinito che viene creato da Service1.asmx per MathService.asmx .
  5. Fare clic su per passare alla visualizzazione codice, fare clic qui nell'ambiente di progettazione per passare alla visualizzazione codice.

    Modificare il nome della classe da Public Class Service1 per MathService classi pubbliche .
  6. Definire i metodi che incapsulano la funzionalità del servizio. Ogni metodo che verrà esposto dal servizio deve essere contrassegnato con un attributo WebMethod davanti. In mancanza di tale attributo, il metodo non verrà esposto dal servizio.

    Nota : non tutti i metodi deve avere l'attributo WebMethod . È utile nascondere alcuni dettagli di implementazione chiamati dai metodi di servizio Web pubblici o per il caso in cui la classe di servizio Web viene utilizzata anche in applicazioni locali. Un'applicazione locale possibile utilizzare qualsiasi classe pubblica, ma solo i metodi di WebMethod sarà in modalità remota accessibili come servizi Web.

    Aggiungere il seguente metodo alla classe MathServices appena creato:
    <WebMethod()> Public Function Add(a As Integer, b As Integer) As Integer
       Return(a + b)
    End Function
    
    <WebMethod()> Public Function Subtract(A As System.Single, B As System.Single) As System.Single
           Return A - B
    End Function
    
    <WebMethod()> Public Function Multiply(A As System.Single, B As System.Single) As System.Single
           Return A * B
    End Function
    
    <WebMethod()> Public Function Divide(A As System.Single, B As System.Single) As System.Single
    If B = 0
    Return -1
    End If
    Return Convert.ToSingle(A / B)
    End Function
    					
  7. Scegliere Genera dal menu Genera per generare il servizio Web.
  8. Passare alla pagina servizio di MathService.asmx Web per verificare il servizio Web. Se si imposta il computer locale a host, la pagina, l'URL è http://localhost/MathService/MathService.asmx.

    Il runtime ASP.NET restituisce un servizio Guida pagina Web che descrive il servizio Web. Questa pagina consente inoltre di verificare i diversi metodi del servizio Web.

Utilizzare un servizio Web

  1. Avviare Visual Studio .NET o Visual Studio 2005.
  2. Creare un nuovo progetto applicazione console.
  3. Aggiungere un riferimento per il servizio Web MathService la nuova applicazione console.

    Questo passaggio consente di creare una classe proxy sul computer client. Dopo che la classe proxy esiste, è possibile creare oggetti in base alla classe. Tutte le chiamate di metodo effettuate con l'oggetto raggiungono quindi l'URL del servizio Web, generalmente sotto forma di richiesta SOAP.
    1. Scegliere Aggiungi riferimento Web dal menu progetto .
    2. Nella finestra di dialogo Aggiungi riferimento Web digitare l'URL per il servizio Web nella casella di testo indirizzo e premere INVIO. Se si imposta il computer locale a host il servizio di Web, l'URL è http://localhost/MathService/MathService.asmx.
    3. Scegliere Aggiungi riferimento .
    4. Espandere la sezione Riferimenti Web di Esplora soluzioni e notare lo spazio dei nomi che è stato utilizzato.
  4. Creare un'istanza dell'oggetto proxy che è stato creato. Inserire il codice nella routine Main del modulo Module1:
    Dim myMathService As localhost.MathService = New localhost.MathService()
    					
  5. Richiamare un metodo sull'oggetto proxy creato nel passaggio precedente:
    Console.Write("2 + 4 = {0}", myMathService.Add(2,4))
    					
  6. Chiudere e salvare il progetto.

Riferimenti

Programmazione Web con servizi Web (Visual Studio .NET Guida)

Servizi Web di ASP.NET e il client di servizi Web ASP.NET (Guida per sviluppatori di Microsoft .NET Framework)

Extreme XML: UDDI: an XML Web Service (MSDN Voices):
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/ms950813.aspx
Strumento del linguaggio di descrizione (WSDL.exe) dei servizi Web (Microsoft .NET Framework Tools)

Dude DHTML: Accesso A servizi Web da DHTML (MSDN Voices):
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/bb263974.aspx
Per ulteriori informazioni, vedere il seguente corso Microsoft Training & Certification:
Microsoft Corporation 2524 Developing Web Services using Microsoft Visual Studio .NET
Per ulteriori informazioni, vedere il libro seguente:
Balena, Francesco. Programming Microsoft Visual Basic .NET (Core Reference) . Microsoft Press, 2002.

Proprietà

Identificativo articolo: 301273 - Ultima modifica: giovedì 29 marzo 2007 - Revisione: 9.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Visual Basic 2005
  • Microsoft Visual Basic .NET 2003 Standard Edition
  • Microsoft Visual Basic .NET 2002 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbvs2005applies kbvs2005swept kbhowtomaster KB301273 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 301273
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com