Creazione di organigrammi flessibili in Visio

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 301576 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo vengono discussi in dettaglio i metodi che Ŕ possibile utilizzare per creare organigrammi flessibili in Microsoft Office Visio 2007, Microsoft Office Visio 2003 o in Microsoft Visio 2002. Vengono fornite informazioni per eseguire le seguenti operazioni:
  • Creazione di un organigramma facile da modificare
  • Revisione della struttura gerarchica, del tipo di posizione e della posizione delle forme
  • Confronto di due versioni dello stesso organigramma e creazione di un rapporto delle modifiche
  • Memorizzazione dei dati nell'organigramma e generazione di rapporti

Informazioni

Creazione di un organigramma facile da modificare

Per rendere l'organigramma pi¨ facilmente modificabile in un secondo tempo, utilizzare uno o entrambi i metodi riportati di seguito:
  • Creare l'organigramma utilizzando la soluzione Organigramma, una raccolta di forme, procedure guidate e strumenti progettati appositamente.

    Per aprire il modello Organigramma, scegliere Nuovo dal menu File, fare clic su Organigrammi e infine su Organigramma.
  • Consentire al modello Organigramma di disegnare automaticamente i connettori che stabiliscono le relazioni nell'organigramma.

    Per stabilire automaticamente una relazione, trascinare una forma dallo stencil Organigramma - Forme e rilasciarla direttamente sulla forma che rappresenta la posizione a cui Ŕ subordinata.

Revisione della struttura gerarchica, del tipo di posizione e della posizione delle forme

Per rivedere la struttura gerarchica, il tipo di posizione e la posizione delle forme nell'organigramma, utilizzare uno dei metodi riportati di seguito:
  • Per creare rapidamente relazioni tra un supervisore e pi¨ subordinati, rilasciare la forma Multiple o la forma Tre posizioni sulla forma del supervisore.
  • Per convertire il tipo di posizione di una forma in un altro tipo, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla forma, scegliere Cambia tipo posizione fare clic sul tipo di posizione desiderato, quindi scegliere OK.
  • Per assegnare una posizione e le relative posizioni subordinate a un nuovo supervisore, trascinare la forma che rappresenta la posizione subordinata sulla forma che rappresenta la posizione di supervisore a cui si desidera che la posizione subordinata faccia riferimento.
  • Per spostare una posizione mantenendo la stessa struttura gerarchica, fare clic sulla forma che rappresenta la posizione, scegliere Sposta forme subordinate dal menu Organigramma, quindi fare clic su Sinistra/Alto o su Destra/Basso.
  • Per modificare il layout delle posizioni in una struttura gerarchica, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla forma che rappresenta il livello principale della struttura, quindi fare clic su Disponi forme subordinate. Fare clic sullo stile di layout desiderato e scegliere OK.

Confronto di due versioni dello stesso organigramma e creazione di un rapporto delle modifiche

╚ possibile confrontare due diverse versioni dello stesso organigramma e quindi generare un rapporto delle differenze tra le versione precedente e quella nuova. ╚ possibile utilizzare le informazioni contenute nel rapporto per aggiornare le informazioni in una versione precedente di un organigramma. Per confrontare due diverse versioni dello stesso organigramma, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire la versione pi¨ recente o quella meno recente dell'organigramma.
  2. Scegliere Confronta dati aziendali dal menu Organigramma.
  3. Nella casella Con disegno scegliere Sfoglia, individuare la versione dell'organigramma che si desidera confrontare, quindi scegliere Apri.
  4. In Tipo di confronto utilizzare il passaggio pi¨ appropriato tra quelli descritti di seguito:
    • Fare clic su Il disegno da confrontare Ŕ pi¨ vecchio. Mostra un rapporto con le modifiche apportate all'altro disegno.
    • Fare clic su Il disegno da confrontare Ŕ pi¨ recente. Mostra un rapporto con le modifiche apportate rispetto all'altro disegno.
  5. In Tipo di rapporto selezionare l'opzione desiderata.
  6. Scegliere OK.
Di seguito sono riportati esempi di situazioni in cui pu˛ essere utile confrontare due versioni di uno stesso organigramma:
  • Si dispone di due versioni di un organigramma di reparto, una destinata alla distribuzione e l'altra per uso privato, in quanto contiene informazioni riservate, quali data di assunzione, stipendio o livelli di categoria di ciascun dipendente. Quando l'organizzazione del reparto cambia, Ŕ necessario aggiornare solo la versione pubblica. Confrontando questa con la versione privata, Ŕ possibile aggiornare manualmente le modifiche strutturali senza incidere sui dati riservati.
  • ╚ stato aggiornato un organigramma di reparto per riflettere recenti modifiche relative al personale. L'organigramma di reparto aggiornato contiene nuove informazioni e non Ŕ sincronizzato con quello generale della societÓ. Confrontando l'organigramma di reparto con l'organigramma generale, Ŕ possibile generare un rapporto relativo alle differenze che potrÓ essere inviato al reparto per la gestione delle risorse umane affinchÚ aggiorni l'organigramma generale.
  • Si sono dedicati sforzi e tempo per realizzare e formattare una speciale versione di un organigramma destinata a una presentazione, ma appena prima della presentazione l'organizzazione cambia. Confrontando l'organigramma formattato con l'organigramma che rappresenta la nuova organizzazione, Ŕ possibile aggiornare pi¨ facilmente l'organigramma formattato senza perdere alcun elemento di formattazione.

Memorizzazione dei dati nell'organigramma e generazione di rapporti

╚ possibile aggiungere dati, come indirizzi di posta elettronica e numeri di telefono, alle forme contenute nell'organigramma. A questo scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nell'organigramma fare clic con il pulsante destro del mouse sulla forma a cui si desidera aggiungere dati, quindi scegliere ProprietÓ.
  2. Nella finestra di dialogo ProprietÓ personalizzate digitare i dati da aggiungere, quindi scegliere OK.
╚ inoltre possibile creare campi delle proprietÓ personalizzate per i dati da aggiungere alle forme nell'organigramma. Di seguito sono riportati due esempi di situazioni in cui pu˛ essere utile memorizzare dati nelle forme dell'organigramma:
  • Si desidera utilizzare l'organigramma come origine dati pubblica e per rappresentare la struttura dell'organizzazione. Memorizzando, ad esempio, i numeri di telefono e gli indirizzi di posta elettronica dei dipendenti nelle forme dell'organigramma, Ŕ possibile trasformare l'organigramma in un elenco di informazioni per la comunicazione.
  • Si desidera utilizzare l'organigramma come archivio centrale per i dati pubblici e privati dei dipendenti, quali numeri di telefono, date di assunzione e livelli di categoria, in modo da poter generare un rapporto dall'organigramma e salvarlo in formato foglio di calcolo di Microsoft Office Excel, file HTML, file XML o come foglio di calcolo di Excel incorporato in una forma nel disegno.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su come utilizzare gli organigrammi in Visio 2003, visitare i seguenti siti Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
Panoramica - Una breve introduzione alla realizzazione di organigrammi
Creazione di organigrammi pi¨ efficienti con Visio
Risoluzione dei problemi relativi agli organigrammi
Creazione di organigrammi di Visio da file contenenti dati relativi al personale
NovitÓ per gli organigrammi in Visio 2003 Service Pack 1

ProprietÓ

Identificativo articolo: 301576 - Ultima modifica: venerdý 23 marzo 2007 - Revisione: 3.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Office Visio Standard 2003
  • Microsoft Office Visio Professional 2003
  • Microsoft Visio 2002 Standard Edition
  • Microsoft Visio 2002 Professional Edition
  • Microsoft Office Visio Professional 2007
  • Microsoft Office Visio Standard 2007
Chiavi:á
kborgchart kbhowto kbinfo KB301576
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com