Ripristino delle impostazioni predefinite dopo l'importazione delle preferenze di privacy personalizzate

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 301689 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
IMPORTANTE: in questo articolo vengono fornite informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese):
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Le preferenze di privacy personalizzate possono essere importate in Internet Explorer facendo clic su Importa nella scheda Privacy della finestra di dialogo Opzioni Internet e aprendo un file Preferenze privacy di Internet Explorer in formato xml. In questo articolo viene descritto come ripristinare le impostazioni di privacy predefinite di Internet Explorer dopo l'importazione delle impostazioni personalizzate per le aree Internet, Intranet locale o Siti attendibili.

Per informazioni sulla sintassi XML (Extensible Markup Language) per i file Preferenze privacy di Internet Explorer in formato xml, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/ms537344.aspx
Per ulteriori informazioni sulle impostazioni di privacy predefinite in Internet Explorer 6, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
293222 Impostazioni di privacy predefinite per Internet Explorer 6

Informazioni

AVVISO: l'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema può causare gravi problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.

Per rimuovere le impostazioni di privacy personalizzate che sono state importate e ripristinare le impostazioni predefinite di Internet Explorer:
  1. In Internet Explorer scegliere Opzioni Internet dal menu Strumenti.
  2. Nella scheda Privacy fare clic su Predefinite (se disponibile), quindi scegliere Modifica.

    Nota Il pulsante Predefinite non è disponibile se un file Preferenze privacy di Internet Explorer in formato xml è stato importato senza alcun elemento p3pCookiePolicy che specifichi zone="internet" o solo con un elemento alwaysReplayLegacy (vedere più avanti) e le impostazioni di privacy erano impostate su Medio, cioè il livello di privacy predefinito prima dell'importazione.
  3. In corrispondenza di Siti Web gestiti nella finestra di dialogo Gestione della privacy per sito fare clic su ciascun sito Web per il quale è stata importata la gestione della privacy per sito, quindi scegliere Rimuovi.

    Nota Questo passaggio potrebbe essere necessario se la gestione della privacy per sito fosse importata mediante l'elemento MSIESiteRules.
  4. Scegliere OK due volte ed eseguire Regedit.exe.
  5. Eliminare tutte le chiavi per i siti dell'area Intranet locale nella chiave di registro seguente:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Internet Settings\P3P\History
    Nota Questa operazione potrebbe essere necessaria se un file Preferenze privacy di Internet Explorer in formato xml fosse importato specificando un'azione di richiesta di conferma per i siti dell'area Intranet locale e l'utente modificasse tale impostazione per l'accettazione o il rifiuto utilizzando la richiesta di conferma dei cookie in siti specifici. Per ulteriori informazioni su questo problema, vedere l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    302831 Impossibile rimuovere la gestione della privacy per sito per i siti dell'area Intranet locale
  6. Eliminare il seguente valore DWORD dal Registro di sistema, se esistente:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Internet Settings\LeashLegacyCookies
    NOTA: il valore DWORD LeashLegacyCookies esiste solo se è stato importato un file Preferenze privacy di Internet Explorer in formato xml con l'elemento alwaysReplayLegacy. Questa impostazione consente a tutti i cookie precedenti, vale a dire i cookie che esistevano al momento dell'installazione di Internet Explorer 6, di essere inviati all'area Internet. Se questo elemento non è specificato, i cookie precedenti vengono inviati solo al contesto dei siti Web visualizzati per l'area Internet.
  7. Eliminare entrambi i GUID di privacy per le aree Intranet locale e Siti attendibili, se esistenti, in corrispondenza della seguente chiave di registro:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Internet Settings\Zones
    La chiave dell'area Intranet locale è denominata 1, mentre quella dell'area Siti attendibili è denominata 2. Per le impostazioni dei cookie dei siti Web visualizzati il GUID è un valore binario denominato (AEBA21FA-782A-4A90-978D-B72164C80120). Per le impostazioni dei cookie di terze parti il GUID è un valore binario denominato (A8A88C49-5EB2-4990-A1A2-0876022C854F).

    Nota In base all'impostazione predefinita, per le aree Intranet locale (1) e Siti attendibili (2) non esiste alcun GUID per le impostazioni dei cookie, pertanto esisteranno solo se sarà stato importato un file Preferenze privacy di Internet Explorer in formato xml con un elemento p3pCookiePolicy che specifichi zone="intranet" o zone="trustedSites". In Internet Explorer non è possibile personalizzare le impostazioni per l'area Siti con restrizioni (4) importando un file Preferenze privacy di Internet Explorer in formato xml. Inoltre le impostazioni personalizzate per l'area Internet (3) vengono rimosse (a eccezione del valore DWORD LeashLegacyCookies, come indicato in precedenza) quando si fa clic sul pulsante Predefinite nella scheda Privacy.
Nota I passaggi precedenti non consentono di ripristinare i cookie che vengono eliminati o la gestione della privacy per sito che viene rimossa durante l'importazione di un file Preferenze privacy di Internet Explorer in formato xml con gli elementi flushCookies o flushSiteList. L'elemento flushCookies permette l'eliminazione di tutti i cookie quando vengono importate impostazioni di privacy personalizzate, mentre l'elemento flushSiteList consente l'eliminazione di tutte le decisioni per sito quando vengono importate impostazioni di privacy personalizzate.

Per ulteriori informazioni sulle impostazioni di privacy, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
283185 Gestione dei cookie in Internet Explorer 6

Proprietà

Identificativo articolo: 301689 - Ultima modifica: venerdì 27 luglio 2007 - Revisione: 3.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Explorer 6.0 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
    • il sistema operativo: Microsoft Windows XP
    • il sistema operativo: Microsoft Windows 2000
    • Microsoft Windows Millennium Edition
    • Microsoft Windows 98 Second Edition
    • Microsoft Windows 98 Standard Edition
Chiavi: 
kbenv kbhowto KB301689
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com