Come assegnare preventivamente un computer client RIS utilizzando ADSI

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 302467 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

L'attributo netbootGUID di un oggetto computer in Active Directory è impostato su GUID del computer, se disponibile, o un valore calcolato basato sull'indirizzo della scheda di rete per un computer che è stato abilitato per utilizzare i servizi di installazione remota (RIS). L'attributo di netbootGUID è impostato in fase dell'assegnazione preventiva del computer client. Assegnato utilizzando ADSI (Active Directory Services Interface), il computer client può essere a livello di programmazione preventivamente impostando clic sul pulsante netbootGUID attributo dell'oggetto computer in Active Directory.

Informazioni

All'avvio del computer client RIS sulla rete viene avviata una richiesta di servizio di rete. Il server RIS (utilizzando il servizio Boot Information Negotiation Layer [BINL]) deve controllare l'esistenza di un account computer client assegnati preventivamente corrispondente del computer client di Active Directory. BINL controlla l'esistenza di un computer client tramite la ricerca in Active Directory per un oggetto computer cui netbootGUID corrisponde al GUID inviato durante la richiesta.

Gli esempi forniti in questa sezione viene illustrato:
  • Come a livello di programmazione assegnare preventivamente computer client impostare l'attributo di netbootGUID in Active Directory.
  • Come determinare ciò che l'attributo netbootGUID deve essere impostato su.

Esempi di codice

A livello di programmazione assegnazione preventiva del client

Nell'esempio riportato di seguito utilizza Microsoft Visual Basic per illustrare come a livello di programmazione assegnare preventivamente computer client impostando il valore dell'attributo netbootGUID della stringa di ottetti dell'oggetto computer in Active Directory.
'Here is an example of using the CLSIDFromString function to set
'netbootGUID attribute on an existing computer object.
'You can also set netbootGUID at the creation time of the computer object

Private Declare Function CLSIDFromString _
    Lib "ole32.dll" (ByVal lpszProgID As Long, _
                    pCLSID As Byte) As Long

Private Sub Form_Load()
  Dim oComp As IADs
  Dim retval As Long
  Dim strGUID As String
  Dim pGUID(0 To 15) As Byte

  strGUID = "{EEF00083-8597-4c2c-9ACB-FC860480FC5D}"
  retval = CLSIDFromString(StrPtr(strGUID), pGUID(0))
  Set oComp = GetObject("LDAP://cn=comp1,cn=computers,dc=mydomain,dc=com")
  oComp.Put "netbootGUID", CVar(pGUID)
  oComp.SetInfo 
  Set oComp = nothing
End Sub
				

Determinare a livello di programmazione NetbootGUID valore

L'esempio riportato di seguito utilizza Microsoft Visual Basic Script per illustrare i passaggi da eseguire per a livello di programmazione stabilire quali il valore dell'attributo netbootGUID deve essere impostato su per un computer.
'The sample uses WMI to return the UUID on the system.
'If a UUID can not be found on the system it returns all F's.
'What RIS does in this case is it uses a zero'd out version of the MAC 
'address of the NIC the machine is booting off of. 
'This sample will return the value required to set the 
'netbootGUID attribute

Option Explicit

Dim boolWFMCapable
Dim szUUID
Dim szMac
Dim SystemSet
Dim szAdapterDescription
Dim SystemItem
Dim NetworkAdapterSet
Dim NetworkAdapter
Dim iMacCount
 
Set SystemSet = GetObject("winmgmts:").InstancesOf ("Win32_ComputerSystemProduct")
 
For Each SystemItem In SystemSet
  szUUID = SystemItem.UUID
  If szUUID = "FFFFFFFF-FFFF-FFFF-FFFF-FFFFFFFFFFFF" Then
    MsgBox "No system UUID could be found. This system does " & _
           "not appear to support Intel's Wired For Management " & _
           "specification. This script will now try and retrive " & _
           "a MAC based UUID.", vbInformation, "Not WFM capable"
    boolWFMCapable = 0
  Else
    InputBox "Successfully retrieved a system UUID, " & szUUID & _
             ". This UUID has been placed in the text area below " & _
             "for your convenience.", "WFM Capable", szUUID
    boolWFMCapable = 1
  End If
Next
 
If boolWFMCapable = 0 Then
  Set NetworkAdapterSet = GetObject("winmgmts:").InstancesOf ("Win32_NetworkAdapter")
 
  iMACCount = 0
  For Each NetworkAdapter In NetworkAdapterSet
    If NetworkAdapter.AdapterType = "Ethernet 802.3" Then
      szAdapterDescription = NetworkAdapter.Description
      If NetworkAdapter.Description <> "Packet Scheduler Miniport" Then
        szMAC = NetworkAdapter.MACAddress
        szUUID = "00000000-0000-0000-0000-"&Replace(szMAC, ":", "")
        InputBox "Based on the network adapter with the description """ & _
                 szAdapterDescription & """, your system's UUID would " & _
                 "be " & szUUID & ". This UUID has been placed in the " & _
                 "text area below for your convenience." , _<BR/>
                 "Not WFM Capable", szUUID
      End If 
    End If
    iMACCount = iMACCount + 1
  Next
End If
				

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su ADSI, visitare il sito di Web di Microsoft:
Panoramica di Active Directory Services Interface
http://technet.microsoft.com/en-us/windowsserver/2000/bb735360.aspx
Per ulteriori informazioni sui servizi di installazione remota, visitare i seguenti siti Web Microsoft:
Installazione client RIS e opzioni di configurazione amministrativa
http://pssweb/eps/performance/mnp_default.asp?loadtype=dynamic&loadurl=/eps/performance/msi/documentation/risclient.htm

Installazione remota del sistema operativo
http://technet.microsoft.com/en-us/library/bb742586.aspx
Per ulteriori informazioni su come determinare a livello di codice il GUID del computer, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
198871IShellFolder::GetDisplayNameOf restituisce i nomi con GUID
Per ulteriori informazioni su come viene generato il GUID del computer dal disco di avvio di installazione remota, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
242920Come funziona il disco di avvio di installazione remota
Per ulteriori informazioni su CLSIDFromString, visitare il seguente sito Web MSDN (informazioni in lingua inglese):
http://msdn.microsoft.com/en-us/library/ms680589.aspx
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
183544Come chiamare CLSID e ProgID relativi API COM in Visual Basic
Per una panoramica di WMI, visitare il seguente sito Web MSDN:
http://msdn.microsoft.com/en-us/library/bb985153.aspx

Proprietà

Identificativo articolo: 302467 - Ultima modifica: venerdì 4 agosto 2006 - Revisione: 5.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Active Directory Service Interfaces 2.5
  • Microsoft Active Directory Service Interfaces 2.5
Chiavi: 
kbmt kbdswadsi2003swept kbhowto KB302467 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 302467
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com