Descrizione del supporto per i file di database di rete in SQL Server

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 304261 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In genere, Microsoft consiglia di utilizzare una rete di archiviazione (SAN) o un disco collegato localmente per l'archiviazione dei file di database Microsoft SQL Server perchÚ questa configurazione consente di ottimizzare l'affidabilitÓ e prestazioni di SQL Server. Per impostazione predefinita, l'utilizzo di file di database di rete (memorizzato su un server di rete o rete NAS Attached Storage []) non Ŕ attivato per SQL Server.

Tuttavia, Ŕ possibile configurare SQL Server per archiviare un database su un server in rete o di un server di storage NAS. I server utilizzati a questo scopo devono soddisfare i requisiti di SQL Server per l'ordine di scrittura dei dati e di write-through garanzie, descritti in dettaglio nella sezione "Ulteriori informazioni".

Periferiche di Windows Hardware Quality Lab (WHQL) qualificati

I server di Microsoft Windows e i server collegati in rete o server di storage NAS vengono automaticamente la certificazione Windows Hardware Quality Lab (WHQL) soddisfare l'ordine di scrittura dei dati e le write-through garanzie richieste per supportare una periferica di archiviazione di SQL Server. Microsoft supporta l'applicazione e problemi di archiviazione in queste configurazioni.

NotaPer essere supportato da SQL Server, la soluzione di storage NAS deve anche in grado di soddisfare tutti i requisiti elencati sul sito Web Microsoft riportato di seguito:
http://download.microsoft.com/download/6/E/8/6E882A06-B71B-4642-9EB4-D1EA0D6223C8/SQL%20Server%20IO%20Reliability%20Program%20Requirements%20Document.docx

Altre periferiche

Se si utilizza un dispositivo di storage completo non certificato WHQL con SQL Server che supporta le garanzie dei / O per l'utilizzo di database transazionali descritto in questo articolo, Microsoft fornirÓ supporto completo per applicazioni basate su SQL Server e SQL Server. Tuttavia, problemi, o causati da, la periferica o il sottosistema di archiviazione verrÓ indicato il produttore della periferica. Se si utilizza un dispositivo di storage completo non certificato WHQL non supporta le garanzie dei / O per l'utilizzo di database transazionali descritto in questo articolo, Microsoft non fornisce supporto per SQL Server o applicazioni basate su SQL Server. Per determinare se l'utente non WHQL completo supporta periferiche di archiviazione dei / O garanzie per l'utilizzo di database transazionali descritto in questo articolo e/o Ŕ stato progettato per l'utilizzo di database, contattare il fornitore del dispositivo. Inoltre, contattare il fornitore del dispositivo per verificare di aver correttamente distribuito e configurato il dispositivo per l'utilizzo di database transazionali.

Informazioni

Per impostazione predefinita, Ŕ possibile creare un database di SQL Server su una condivisione di file di rete. Qualsiasi tentativo di creare un file di database su un mappata o un percorso di rete UNC genera uno dei seguenti messaggi di errore:

Messaggio di errore 1
5105 "Errore di attivazione periferica"

Messaggio di errore 2
5110 "File 'file_name' si trova su un dispositivo di rete non supportato per il database file".

Questo comportamento Ŕ normale. Flag di traccia 1807 ignora il controllo e consente di configurare SQL Server con i file di database basati sulla rete. SQL Server e la maggior parte degli altri sistemi di database aziendale, utilizzano un log delle transazioni e la logica di ripristino associati per garantire la coerenza del database transazionali in caso di un errore di sistema o arresta una funzione non gestita. Questi protocolli di ripristino di emergenza si basano sulla capacitÓ di scrivere direttamente al supporto del disco in modo che quando un sistema operativo input/output (I) richiesta di scrittura restituisce per la gestione di database, il sistema di ripristino di emergenza Ŕ garantito che la scrittura sia effettivamente completata o che Ŕ possibile garantire il completamento della scrittura. Qualsiasi errore da qualsiasi componente software o hardware per rispettare questo protocollo pu˛ comportare una perdita parziale o totale di dati o il danneggiamento di un errore di sistema. Per ulteriori informazioni su questi aspetti di registrazione e i protocolli di ripristino di emergenza in SQL Server, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
230785 Registrazione 7.0 di SQL Server, SQL Server 2000 e SQL Server 2005 e gli algoritmi di archiviazione dei dati aumentano l'affidabilitÓ dei dati
Microsoft non supporta i file di database SQL Server in rete sui server NAS o sui server di storage di rete che non soddisfano questi requisiti di write-through e ordine di scrittura.

A causa dei rischi di compromettere l'integritÓ del database, con implicazioni sulle prestazioni possibili che possono derivare dall'utilizzo di condivisioni di rete per archiviare i database, gli errori di rete si consiglia di memorizzare i file di database in sottosistemi disco locale o su reti di archiviazione (SAN).

Un sistema di storage (NAS) di rete collegato Ŕ un sistema di archiviazione file basato su client connettersi attraverso il redirector di rete utilizzando un protocollo di rete (ad esempio TCP/IP). Se l'accesso a una risorsa disco, Ŕ necessario mappare una condivisione o se la risorsa disco verrÓ visualizzata come un server remoto tramite un percorso UNC, (ad esempio, \\NomeServer\NomeCondivisione), sulla rete, quindi per impostazione predefinita, il sistema di archiviazione del disco non Ŕ supportato come una posizione per il database SQL Server.

Problemi di prestazioni

SQL Server, simile ad altri sistemi di database dell'organizzazione, Ŕ possibile inserire un carico molto grande in un sottosistema dei / O. Nella maggior parte delle grandi applicazioni di database, fisico configurazione dei / O e l'ottimizzazione svolga un ruolo significativo nelle prestazioni complessive del sistema. Esistono tre principali fattori di prestazioni dei / O da prendere in considerazione:
  • Larghezza di banda dei / O: larghezza di banda aggregata, in genere misurata in megabyte al secondo che pu˛ essere sostenuto da un dispositivo di database
  • Latenza dei / O: la latenza, in genere misurata in millisecondi, tra una richiesta dei / O dal sistema di database e il punto in cui viene completata la richiesta dei / O
  • Utilizzo della CPU: il costo di CPU host, in genere misurato in microsecondi della CPU, per il sistema di database per il completamento dei / O per un singolo
Uno di questi fattori dei / O pu˛ diventare un collo di bottiglia e devono prendere in considerazione tutti questi fattori quando si progetta un sistema dei / O per un'applicazione di database.

Nella sua forma pi¨ semplice, una soluzione NAS utilizza uno stack di software redirector di rete standard, scheda di interfaccia standard di rete (NIC) e componenti Ethernet standard. Lo svantaggio di questa configurazione Ŕ che i/O di tutti i file elaborati attraverso lo stack di rete ed Ŕ soggetto alle limitazioni della larghezza di banda della rete stessa. Ci˛ pu˛ creare delle prestazioni e i problemi di affidabilitÓ dei dati, in particolare in programmi che richiedono livelli estremamente elevati di file i/O, ad esempio SQL Server. In alcune configurazioni di server NAS testati da Microsoft, il throughput dei / O Ŕ circa un terzo (1/3) direttamente collegate soluzioni di archiviazione sullo stesso server. In questa configurazione stessa, il costo della CPU per completare un / O tramite il dispositivo NAS era circa due volte quella di un / O locale. Come infrastruttura di rete e periferiche NAS si evolvono, questi rapporti possono anche migliorare rispetto al DAS o SAN. Inoltre, se i dati dell'applicazione viene memorizzato nella cache prevalentemente nel pool di buffer di database e non si verifichino i colli di bottiglia dei / O delineati, delle prestazioni in un sistema NAS in base sono probabilmente sufficiente per l'applicazione.

Considerazioni sul backup e ripristino

SQL Server fornisce l'interfaccia periferica virtuale (API VDI) per il backup. L'interfaccia di periferica virtuale fornisce i fornitori di software di backup con un mezzo ad alte prestazioni, scalabile e affidabile per l'esecuzione di backup a caldo e per il ripristino dei database di SQL Server.

Software di backup opera sui file di database memorizzati su dispositivi NAS mediante VDI senza supporto speciali specifiche per il server NAS. Tuttavia, ci˛ comporta una grande quantitÓ di traffico di rete aggiuntivo durante il backup e ripristino. Durante il backup tramite VDI SQL Server legge i file in modalitÓ remota e passa i dati per il software di backup di terze parti Ŕ in esecuzione sul computer SQL Server. L'operazione di ripristino Ŕ analoga.

Per evitare la rete extra sovraccarico, il fornitore backup deve fornire supporto specifici per il NAS dal produttore del backup e il fornitore NAS. SQL Server VDI consente al software di backup usufruire di tecnologie di software (copy-on-write) supportate dalle periferiche NAS per rendere rapidamente copie dei file di database locale al server NAS o di hardware (mirror suddiviso). Non solo evitano il sovraccarico di copiare i file in rete per il backup di queste tecnologie, ma anche potrebbe ridurre i tempi di ripristino per gli ordini di grandezza.

Copie di backup vengono memorizzati sul server NAS sono vulnerabili per gli errori stessi che influiscono sul file di database sono memorizzati sul server NAS. ╚ opportuno considerare la protezione di queste copie di backup copiandoli su supporti alternativi.

Attenzione╚ possibile che si verifichi danneggiamento del database nel backup se si utilizzano le tecnologie di backup NAS senza supporto SQL Server VDI. Tale danneggiamento include le pagine incomplete o incoerenze tra i file di registro e i dati archiviati su periferiche distinte. SQL Server potrebbe non rilevare le pagine incomplete o incoerenze fino a ripristinare il database e l'accesso ai dati danneggiati. Microsoft non supporta l'utilizzo di tecnologie di backup NAS non vengono coordinati con SQL Server.

Il supporto di backup e il fornitore NAS il supporto per SQL Server VDI varia. Verificare con il server NAS e fornitori di software di backup per informazioni dettagliate relative al supporto VDI.

Microsoft invita i clienti che stanno prendendo in considerazione una distribuzione di una soluzione NAS per i database di SQL Server di consultare il proprio fornitore NAS per assicurarsi che la progettazione della soluzione end-to-end per l'utilizzo di database. Molti fornitori NAS dispongono di guide alle procedure ottimali e le configurazioni certificate per questo utilizzo. Si consiglia inoltre di che i clienti benchmark le prestazioni dei / O per garantire che nessuno dei fattori dei / O menzionati in precedenza provoca un collo di bottiglia nella loro applicazione.

Il testo che segue viene descritto il comportamento dei file di database basato su rete nel 2005 di Microsoft SQL Server, Microsoft SQL Server 2000 e Microsoft SQL Server 7.0, con e senza il flag di traccia 1807. Sintassi mappata fa riferimento a una lettera di unitÓ associata a un percorso di rete, il comando NET USE. Sintassi UNC fa riferimento a un riferimento diretto a un percorso di rete, quale \\nomeserver\nomecondivisione.
  • In SQL Server 7.0, senza il flag di traccia 1807, se si utilizza la sintassi compatibile con le versioni precedenti di DISK INIT seguita da un'istruzione CREATE DATABASE con uno mappato o la sintassi UNC, 5105 errore.
  • Viene eseguita in SQL Server 7.0, con il flag di traccia 1807, se si utilizza la sintassi compatibile con le versioni precedenti di DISK INIT seguita da un'istruzione CREATE DATABASE con sintassi mappata, la creazione di file correttamente. Se si utilizza DISK INIT con sintassi UNC, si verifica un errore 5105.
  • In SQL Server 2005, in SQL Server 2000 o in SQL Server 7.0, senza il flag di traccia 1807, se si esegue un'istruzione CREATE DATABASE con mappato o sintassi UNC, si verifica l'errore 5105 in SQL Server 7.0 e si verifica l'errore 5110 in SQL Server 2000.
  • In SQL Server 2005, SQL Server 2000 o in SQL Server 7.0, con il flag di traccia 1807, un'istruzione CREATE DATABASE che viene eseguita utilizzando il mapping o la sintassi UNC ha esito positivo.
Si noti che SQL Server fornisce il supporto solo per i file basati sulla rete che utilizzano il flag di traccia 1807 per le installazioni non-cluster di failover di SQL Server. Failover installazioni cluster di SQL Server non funzionano con i file basati sulla rete perchÚ SQL Server 2005 e SQL Server 2000 richiedono che le periferiche di archiviazione venga riconosciute e registrate dall'amministratore di Cluster Microsoft Cluster Service (MSCS).

Note aggiuntive

Utilizzo non corretto del software di database con un prodotto NAS o l'utilizzo di database con un prodotto NAS configurato in modo improprio, potrebbe causare perdita di dati tra cui la perdita totale del database. Se il software di rete o del dispositivo NAS non rispetta completamente le garanzie di dati, ad esempio l'ordine di scrittura o write-through, quindi hardware, software o di potenza pari errori potrebbero gravemente compromettere l'integritÓ dei dati.

RIFERIMENTI

Per ulteriori informazioni sulla scrittura ordinazione o write-through per SQL Server, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
234656 La memorizzazione nella cache del disco con SQL Server
Documentazione in linea; di SQL Server argomento: "I flag di traccia"
SQL Server richiede sistemi per supportare la 'consegna garantita su un supporto stabile' come indicato in base al programma di revisione di soluzione Storage Microsoft SQL Server Always-On. FOPer ulteriori informazioni sui requisiti di input e outpui per il motore di database SQL Server, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
967576 Requisiti di Input/Output del motore del Database di Microsoft SQL Server

ProprietÓ

Identificativo articolo: 304261 - Ultima modifica: venerdý 2 dicembre 2011 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Developer Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Express Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Workgroup Edition
  • Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 7.0 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2008 Developer
  • Microsoft SQL Server 2008 Enterprise
  • Microsoft SQL Server 2008 Express
  • Microsoft SQL Server 2008 Standard
Chiavi:á
kbinfo kbmt KB304261 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 304261
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com