Amministrazione di computer basati su Windows 2000 e Windows Server 2003 mediante client basati su Windows XP Professional

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 304718 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritta la modalitÓ di utilizzo degli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 in Windows XP Professional o nella famiglia Windows Server 2003 per amministrare in remoto i computer basati sulle famiglie Microsoft Windows 2000 Server e Windows Server 2003. Verranno illustrati i seguenti argomenti:
  • Come amministrare in remoto i computer in cui sono installati i prodotti delle famiglie Windows 2000 Server o Windows Server 2003 Server da client basati su Windows Server 2003 e Windows XP in cui Ŕ usata la versione Release Candidate 2 (RC2) del file Adminpak.msi disponibile dai supporti RC2 di Windows Server 2003.
  • Come scaricare la versione RC2 degli strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 dal sito Web Microsoft.
  • Problemi noti che possono verificarsi durante l'utilizzo degli Strumenti di amministrazione dal file Adminpak.msi in Windows Server 2003 2003 (RC2) per la gestione di computer basati su Windows 2000 e Windows Server 2003.
  • Problemi di compatibilitÓ che si verificano quando i computer basati su Windows 2000 Professional in cui sono installati gli Strumenti di amministrazione di Windows 2000 vengono aggiornati a Windows XP.
  • Altre procedure per l'amministrazione remota dei server basati su Windows.

Opzioni dell'amministrazione remota

Per servirsi dei client basati su Windows Server 2003 e Windows XP e amministrare in remoto i computer in cui sono installati i prodotti della famiglia Windows 2000 Server o della famiglia Windows Server 2003, avvalersi di uno dei metodi descritti di seguito:
  • Utilizzare Servizi terminal. Per evitare il limite delle due sessioni, Ŕ possibile utilizzare un computer basato su Windows 2000 Server in cui sia installato Servizi terminal in modalitÓ server applicazioni.
  • Installare Windows 2000 in uno o pi¨ computer del gruppo IT in modo che sia possibile utilizzare gli Strumenti di amministrazione di Windows 2000 per amministrare in remoto i computer basati su tale sistema operativo.
  • In un computer che esegue Windows XP o un prodotto della famiglia Windows Server 2003 installare la versione RC2 degli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 (Adminpak.msi), scaricandola dal sito Web Microsoft.

Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 versione RC2 (Adminpak.msi)

Al fine di semplificare la gestione remota dei server, Microsoft ha incluso gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 nei CD dei prodotti della famiglia Microsoft Windows Server 2003. Grazie al CD Ŕ possibile installare gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 2003 nei computer in cui sono presenti i seguenti sistemi operativi:
  • Famiglia Windows Server 2003
  • Windows XP Professional con Service Pack 1 (SP1) o successivi
  • Windows XP Professional con la patch QFE Q329357
Con la versione RC2 degli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 Ŕ possibile gestire i seguenti sistemi operativi:
  • Famiglia Windows Server 2003
  • Famiglia Windows 2000 Server
Adminpak.msi (Adminpak) Ŕ un file autoestraente in cui sono contenuti gli strumenti di amministrazione pi¨ usati. Si trova nella cartella \I386 del CD di Windows Server 2003 RC2, ma Ŕ anche disponibile come pacchetto separato scaricabile dal sito Web. Per scaricare il file Adminpak.exe, visitare il sito Web Microsoft seguente: Se si desidera amministrare in remoto computer e controller di dominio basati su prodotti delle famiglie Windows 2000 Server o Windows Server 2003 da client basati su Windows XP Professional o Windows Server 2003 2003, si prenda in considerazione quanto riportato di seguito:
  • Prima di installare la nuova versione RC2 o la versione finale ufficiale degli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 2003, Ŕ necessario rimuovere completamente eventuali versioni beta precedenti. Per ulteriori dettagli vedere la sezione relativa all'aggiornamento di Adminpak da Beta 3 a RC1 in questo articolo.

    NOTA: in alcuni casi i server devono essere amministrati da client in cui Ŕ installato un sistema operativo della stessa versione. Alcune operazioni di amministrazione remota in server basati su Windows 2000 possono, ad esempio, essere eseguite solo da client basati anch'essi su questo sistema operativo. Allo stesso modo nei computer basati su Windows Server 2003 alcune operazioni possono essere eseguite solo da client con Windows XP o Windows Server 2003. In questo articolo sono descritti i limiti o le restrizioni di utilizzo di ogni strumento incluso negli Strumenti di amministrazione.
  • Gli strumenti di amministrazione contenuti nel file Adminpak.msi di Windows 2000, installati nei computer basati su Windows 2000 e successivamente aggiornati a Windows XP Professional, non vengono avviati o non funzionano correttamente. Il processo di aggiornamento di Winnt32.exe invita a rimuovere la versione Windows 2000 di Adminpak.msi. Rimuovere tale file prima dell'aggiornamento oppure, ad aggiornamento completato, reinstallare gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003. Per valutare l'opportunitÓ di tale operazione Ŕ possibile utilizzare il flag /checkupgradeonly di Winnt32.exe prima di aggiornare i computer.
  • Non Ŕ possibile installare il file Adminpak.msi di Windows 2000 in client basati su Windows XP o in computer basati sulla famiglia Windows Server 2003. Gli strumenti non funzionano pi¨ in queste piattaforme e non sono supportati. Utilizzare invece la versione Windows Server 2003 degli Strumenti di amministrazione.
  • La versione RC2 di Windows Server 2003 di Adminpak.msi pu˛ essere installata solo in computer in cui sono presenti le applicazioni di Windows Server 2003, Windows XP Professional con SP1 o versioni successive e Windows XP Professional build 2600 con QFE Q329357.
  • Se si utilizza Windows XP Professional con QFE Q329357 e gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003, non Ŕ possibile amministrare i server cluster. Se tuttavia si utilizza Windows XP Professional con SP1 e gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003, sarÓ possibile eseguire l'operazione.
  • In Windows XP Professional non Ŕ incluso il file Adminpak.msi di Windows Server 2003 perchÚ gli strumenti che vi sono contenuti fanno parte del prodotto Windows Server 2003 e vengono forniti al momento dell'acquisto.
  • Nella maggior parte dei casi gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 funzionano come le controparti della versione Windows 2000. In alcune circostanze offrono per˛ funzionalitÓ avanzate. In altri rari casi gli strumenti di Windows Server 2003 non sono compatibili per la gestione dei computer con Windows 2000 Server e non sono supportati. Allo stesso modo gli strumenti di Windows 2000 non sono compatibili con i computer della famiglia Windows Server 2003.
  • Le funzionalitÓ avanzate degli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 non possono essere attivate o supportate durante l'amministrazione dei computer basati su Windows 2000. Ad esempio, la nuova funzione di trascinamento selezione dello snap-in Utenti e computer di Windows Server 2003 Ŕ completamente funzionante nei controller di dominio basati su Windows 2000.

    Le funzioni degli strumenti di amministrazione che dipendono da funzionalitÓ di Windows Server 2003, come quella del salvataggio di query per l'ultimo orario di accesso, non sono supportate nei computer basati su Windows 2000 Server perchÚ i server di versioni precedenti non dispongono degli attributi necessari. Nella maggior parte dei casi queste funzioni avanzate non sono visibili oppure non sono attivate quando gli strumenti di amministrazione vengono utilizzati in computer basati su Windows 2000.
  • ╚ intenzione di Microsoft rilasciare versioni aggiornate degli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 quando sarÓ disponibile la versione definitiva di tale prodotto.

Windows 2000 e gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003

Gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 non possono essere installati nÚ eseguiti nei computer basati su Windows 2000. Se si tenta di installarli in un computer basato su Windows 2000, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
╚ possibile installare gli Strumenti di amministrazione di Windows 2003 soltanto in Windows XP Professional completo di QFE Q329357, in Windows XP Professional con Service Pack 1 o versione successiva o in computer con il sistema operativo Windows Server 2003.

Livello di Service Pack non corrispondente. Procurarsi gli Strumenti di amministrazione corrispondenti al livello di Service Pack del sistema operativo in uso.
Anche le utilitÓ da riga di comando degli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 sono sviluppate per l'esecuzione esclusiva in Windows XP e nella famiglia Windows Server 2003. Tali funzionalitÓ non vengono eseguite in caso di DLL non corrispondenti o in presenza di errori al punto di ingresso (se le utilitÓ vengono copiate in un computer basato su Windows 2000). Se si tenta di installare gli Strumenti di amministrazione di Windows 2000 in un computer basato su Windows Server 2003 2003, viene visualizzato un messaggio di errore analogo seguente:
Gli Strumenti di amministrazione di Windows 2000 non sono compatibili con i sistemi operativi della famiglia Windows Server 2003. Installare gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003.

Aggiornamento dei computer con Windows 2000 a Windows XP o Windows Server 2003

Quando un computer basato su Windows 2000 in cui Ŕ installato il file Adminpak.msi di questo sistema operativo viene aggiornato a Windows XP o a Windows Server 2003, nella finestra Rapporto sulla compatibilitÓ del sistema visualizzata durante il processo di aggiornamento viene segnalato che gli Strumenti di amministrazione di Windows 2000 non sono compatibili con Windows XP o Windows Server 2003. Se si sceglie Dettagli viene visualizzato un messaggio analogo al seguente:
╚ stata rilevata la presenza degli Strumenti di amministrazione di Windows 2000 nel computer. Gli Strumenti di amministrazione di Windows 2000 sono incompatibili con i sistemi operativi della famiglia Windows Server 2003. Attenersi a una delle procedure seguenti:
  • Annullare l'aggiornamento, disinstallare gli Strumenti di amministrazione di Windows 2000 e riavviare l'aggiornamento.
  • Completare l'aggiornamento e installare immediatamente gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 eseguendo il file Adminpak.msi del pacchetto di Windows Installer. Adminpak.msi si trova nella directory \i386 del CD di Windows Server 2003.

Computer della famiglia Windows Server 2003 e Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003

A partire dalla versione RC2 Ŕ possibile installare gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 nei computer basati sulla famiglia Windows Server 2003.

Download e installazione degli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 versione RC2 in Windows XP Professional

╚ possibile installare gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 nei computer che eseguono i sistemi operativi seguenti:
  • Famiglia Windows Server 2003
  • Windows XP Professional con Service Pack 1 o successivi
  • Windows XP Professional con QFE Q329357
Il file Adminpak.msi di Windows Server 2003 Ŕ stato messo a disposizione nel sito Web Microsoft come file Adminpak.exe dopo il rilascio di Windows Server 2003 versione Beta 3. L'ultima revisione degli Strumenti di amministrazione Ŕ la Release Candidate 2 (RC2). Aggiornamenti e correzioni al file Adminpak.msi e agli strumenti continueranno a essere disponibili nel sito Web Microsoft fino al rilascio di Windows Server 2003.

Per installare gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 RC2:
  1. Scaricare gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 versione RC2. Per scaricare il file Adminpak.exe, visitare il sito Web Microsoft al seguente indirizzo:
    http://www.microsoft.com/downloads/search.aspx?displaylang=it
    Eseguire una ricerca della parola chiave "adminpak" per il sistema operativo Windows XP.

    ╚ inoltre possibile scaricare Adminpak.exe direttamente dal sito Web Microsoft seguente (l'installazione Ŕ in inglese):
    http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=d232481f-28ea-4ba6-919b-95a8d757eff9
  2. Accedere al computer locale con le credenziali di amministratore.
  3. Rimuovere le versioni precedenti degli Strumenti di amministrazione.

    Prima di poter installare una nuova versione, compresa quella finale, degli strumenti di amministrazione Ŕ necessario rimuovere le versioni precedenti.

    Se per rimuovere le versioni precedenti degli Strumenti di amministrazione non Ŕ possibile utilizzare lo strumento Installazione applicazioni del Pannello di controllo, servirsi dello strumento MSIZap contenuto nel pacchetto Support\Tools\Suptools.msi.

    Se si installa la versione Beta 3 degli Strumenti di amministrazione, attenersi alla seguente procedura supplementare:
    1. Salvare il testo riportato di seguito come file denominandolo Rrasreg.cmd:
      rem
      rem RAS user snap-in extension - registry key cleanup, Beta 3 to RC1
      rem upgrades only.
      rem
      rem use Reg.exe to delete the old key that was created by the Beta 3
      rem RAS user extension snapin.
      rem
      reg delete HKEY_CLASSES_ROOT\RasDialin.UserAdminExt /f
      reg delete HKEY_CLASSES_ROOT\RasDialin.UserAdminExt.1 /f
      reg delete HKLM\SOFTWARE\Microsoft\MMC\NodeTypes\{19195a5b-6da0-11d0-afd3-00c04fd930c9}\Extensions\NameSpace /f
    2. Eseguire Rrasreg.cmd da un prompt dei comandi.
  4. Installare gli Strumenti di amministrazione.

    Adminpak.exe Ŕ un file autoestraente che crea i file Adminpak-readme.txt e RC2web-adminpak.msi in una cartella specificata dall'utente al momento dell'installazione. Per installare gli Strumenti di amministrazione, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file msi e scegliere Installa oppure fare doppio clic sul file msi. In alternativa utilizzare Active Directory per assegnare o pubblicare il file mediante i Criteri di gruppo in computer basati su Windows XP o sulla famiglia Windows Server 2003.
NOTA: quando un server basato su Windows 2000 viene aggiornato a Windows Server 2003, la verifica della compatibilitÓ del sistema eseguita da Winnt32 di Windows Server 2003 o dal processo /checkupgradeonly di Winnt32 potrebbe erroneamente rilevare che gli strumenti di amministrazione sono installati nel controller di dominio con Windows 2000. Questo problema si verifica perchÚ in Windows 2000 il processo Dcpromo si serve di una funzione del file Adminpak di Windows 2000 per creare voci di menu di scelta rapida per gli strumenti di amministrazione del dominio. ╚ possibile ignorare tranquillamente il messaggio e continuare il processo di aggiornamento da Windows 2000 a Windows Server 2003 2003.

Applicazione di Windows XP SP1 a computer basati su Windows XP in cui Ŕ installata la versione Beta 3 degli Strumenti di amministrazione

Se si Ŕ in fase di applicazione di SP1 di Windows XP in computer basati su questo sistema operativo in cui Ŕ installata la versione Beta 3 degli Strumenti di amministrazione, rimuovere quest'ultima prima di installare SP1 nel computer.

Se il service pack 1 viene installato nel computer basato su Windows XP in cui Ŕ presente la versione Beta 3 degli Strumenti di amministrazione, non sarÓ possibile avvalersi dello strumento Installazione applicazioni del Pannello di controllo per rimuovere le versioni precedenti degli Strumenti di amministrazione. Utilizzare invece lo strumento MSIZap contenuto nel pacchetto Support\Tools\Suptools.msi per rimuovere il pacchetto msi dalla cache.

Funzionamento previsto della versione RC2 degli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003

  • Nonostante gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 siano verificati relativamente a computer basati su Windows 2000 e sulla famiglia Windows Server 2003, la qualitÓ degli strumenti contenuti nel file Adminpak.msi Ŕ del tipo Release Candidate. Microsoft invita gli amministratori a installare la versione RC2 e le versioni successive di questi strumenti di amministrazione e a utilizzarle nei server di produzione.
  • Fare riferimento a quanto contenuto in questo articolo per i problemi noti di compatibilitÓ e la data di rilascio delle rispettive soluzioni prima di rivolgersi al Servizio Supporto Tecnico Microsoft (PSS, Microsoft Product Support Services).
  • Microsoft desidera ricevere i commenti dei clienti sulla versione Release Candidate degli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 Server 2003 per mettere a punto una versione definitiva che sia al livello delle aspettative. I trigger di escalation standard e le prioritÓ di risoluzione, tuttavia, non si applicano a questi strumenti.
  • PoichÚ Ŕ possibile utilizzare i Servizi terminal come risoluzione, non dovrebbero presentarsi problemi di gravitÓ A o B associati all'impiego delle versioni RC2 degli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003, a meno che il loro utilizzo non generi corruzione di dati (al momento non sono stati segnalati incidenti di questo tipo).
  • Prima di installare il Service Pack 1 nel computer basato su Windows XP, Ŕ necessario rimuovere le versioni precedenti del file Adminpak.msi (Beta 3, RC1). Se il Service Pack 1 viene installato nel computer basato su Windows XP in cui Ŕ presente la versione Beta 3 degli Strumenti di amministrazione, non sarÓ possibile avvalersi dello strumento Installazione applicazioni del Pannello di controllo per rimuovere le versioni precedenti. Fare riferimento alla sezione "Applicazione di Windows XP SP1 a computer basati su Windows XP in cui Ŕ installata la versione Beta 3 degli Strumenti di amministrazione" inclusa in questo articolo.
  • I computer basati su Microsoft Windows XP Home Edition non possono unirsi a domini basati su Microsoft Windows NT 4.0, Windows 2000 o Windows Server 2003 e non costituiscono una piattaforma supportata per l'installazione degli Strumenti di amministrazione.

Operazioni da eseguire in caso di problemi di amministrazione remota

  1. Verificare se si sta utilizzando la versione supportata pi¨ recente degli snap-in Adminpak.msi e delle DLL disponibili nel sito Web Microsoft. Per determinare la versione degli Strumenti di amministrazione installata nel computer Ŕ possibile utilizzare lo script APVer.vbs incluso nel pacchetto Adminpak versione RC2 scaricabile dal sito. A tal fine posizionarsi nella cartella in cui Ŕ stato espanso il file Adminpak.exe e digitare apver /? per visualizzare l'elenco di opzioni disponibili per questo script diagnostico.
  2. Fare riferimento a questo articolo per determinare se il problema Ŕ noto.
  3. Comunicare il problema al Servizio Supporto Tecnico Microsoft.

Informazioni

Problemi noti del file Adminpak.msi versione RC2 di Windows Server 2003

Aspetti generici

  • La versione RC2 degli Strumenti di amministrazione Ŕ supportata nei sistemi operativi seguenti:
    • Famiglia Windows Server 2003
    • Windows XP Professional con SP1 o successivi
    • Windows XP Professional build 2600 con QFE Q329357
  • Gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 2003 non verranno installati nÚ eseguiti nei computer in cui Ŕ presente Windows 2000.

    NOTA: in base all'impostazione predefinita, a partire dalla versione RC1 gli strumenti di amministrazione di Active Directory hanno attivato la firma LDAP. Nei controller di dominio con Windows 2000, amministrati in remoto da computer basati su Windows Server 2003 o Windows XP con l'autenticazione NTLM, deve essere installato il Service Pack 3 (SP3) di Windows 2000 oppure in tali client deve essere modificato il Registro di sistema come descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    325465 Windows 2000 Domain Controllers Require SP3 or Later When Using Windows Server 2003 Administration Tools

Problemi legati a installazione e aggiornamento

  • Nei controller di dominio con Windows 2000 il file Winnt32.exe di Windows Server 2003 e il processo /checkupgradeonly di Winnt32 indicano che Adminpak Ŕ installato mentre in realtÓ non Ŕ mai stato installato o Ŕ stato giÓ rimosso.

    Questo problema si verifica perchÚ in Windows 2000 l'utilitÓ Dcpromo utilizza una funzione interna della versione Windows 2000 di Adminpak per installare voci di menu di scelta rapida nei controller di dominio. ╚ possibile ignorare l'avviso e procedere con l'aggiornamento. Al termine dell'aggiornamento Ŕ opportuno installare la versione Windows Server 2003 del file Adminpak.msi dalla cartella \I386 dei supporti di installazione per avere la certezza di disporre della versione pi¨ recente degli Strumenti di amministrazione di dominio.



Domini e trust di Active Directory

  • La versione RC di Windows Server 2003 degli Strumenti di amministrazione introduce la firma LDAP. Nei controller di dominio con Windows 2000, amministrati in remoto da computer basati su Windows Server 2003 2003 o Windows XP con l'autenticazione NTLM, deve essere installato il Service Pack 3 (SP3) di Windows 2000 oppure in tali client deve essere modificato il Registro di sistema come descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    325465 Windows 2000 Domain Controllers Require SP3 or Later When Using Windows Server 2003 Administration Tools
  • Se si utilizza un computer basato su Windows 2000 per amministrare domini basati su Windows Server 2003, non sono disponibili funzioni di interfaccia utente avanzate come la versione del comportamento o i trust avanzati, supportati da domini basati su Windows Server 2003.

Schema di Active Directory

  • La versione RC di Windows Server 2003 degli Strumenti di amministrazione introduce la firma LDAP. Nei controller di dominio con Windows 2000, amministrati in remoto da computer basati su Windows Server 2003 2003 o Windows XP con l'autenticazione NTLM, deve essere installato il Service Pack 3 (SP3) di Windows 2000 oppure in tali client deve essere modificato il Registro di sistema come descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    325465 Windows 2000 Domain Controllers Require SP3 or Later When Using Windows Server 2003 Administration Tools
  • La casella di controllo Lo schema su questo controller di dominio pu˛ essere modificato Ŕ stata rimossa dalla finestra di dialogo Cambia master schema perchÚ nei controller di dominio basati su Windows Server 2003 gli aggiornamenti allo schema sono abilitati in base all'impostazione predefinita. Abilitare gli aggiornamenti allo schema nei controller di dominio basati su Windows 2000 modificando il Registro di sistema come descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    285172 Schema Update Require Write Access to Schema in Active Directory

Siti e servizi di Active Directory

  • La versione RC di Windows Server 2003 degli Strumenti di amministrazione introduce la firma LDAP. Nei controller di dominio con Windows 2000, amministrati in remoto da computer basati su Windows Server 2003 2003 o Windows XP con l'autenticazione NTLM, deve essere installato il Service Pack 3 (SP3) di Windows 2000 oppure in tali client deve essere modificato il Registro di sistema come descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    325465 Windows 2000 Domain COntrollers Require SP3 or Later When Using Windows Server 2003 Administration Tools
  • La modifica dei modelli di certificati non Ŕ supportata.
  • Il comando per l'abilitazione del nodo di servizi, quando si sceglie Mostra nodo servizi dal menu Visualizza, Ŕ stato rimosso.
  • Non sono noti problemi relativi all'amministrazione di insiemi di strutture di Windows 2000 tramite client basati su Windows XP Professional e Windows Server 2003.

Utenti e computer di Active Directory

  • La versione RC di Windows Server 2003 degli Strumenti di amministrazione introduce la firma LDAP. Nei controller di dominio con Windows 2000, amministrati in remoto da computer basati su Windows Server 2003 2003 o Windows XP con l'autenticazione NTLM, deve essere installato il Service Pack 3 (SP3) di Windows 2000 oppure in tali client deve essere modificato il Registro di sistema come descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    325465 Windows 2000 Domain Controllers Require SP3 or Later When Using Windows Server 2003 Administration Tools
  • La scheda Chiamate in ingresso, tramite la quale si configura l'accesso remoto o VPN di Routing e Accesso remoto nonchÚ le impostazioni delle richiamate, Ŕ stata rimossa dagli Strumenti di amministrazione. Per configurare direttamente queste impostazioni, utilizzare la console o i Servizi terminal.
  • I computer basati su Windows XP che vengono uniti a controller di dominio basati su Windows 2000 non supportano le funzionalitÓ avanzate che consentono di selezionare pi¨ utenti e di apportare modifiche voluminose ad attributi quali la home directory o il percorso del profilo. La funzione della selezione multipla Ŕ supportata in insiemi di strutture in cui lo schema Ŕ caratterizzato dalla versione 15 o successiva (ad esempio Adpprep, ForestPrep e DomainPrep di Windows Server 2003 sono stati eseguiti nell'insieme di strutture e nel dominio basati su Windows 2000).

Gestione autorizzazioni

  • Questa funzione Ŕ stata aggiunta agli Strumenti di amministrazione sin dalla versione RC1.

AutoritÓ di certificazione

  • A causa delle numerose modifiche apportate allo schema, non Ŕ possibile utilizzare client basati su Windows XP Professional per amministrare computer basati su Windows 2000 e non Ŕ possibile utilizzare client basati su Windows 2000 per amministrare computer basati su Windows 2003 Server. Per amministrare i computer basati su Windows Server 2003, eseguire l'amministrazione remota dalla console o da una sessione di Servizi terminal nel computer di destinazione oppure utilizzare i client basati su Windows 2000 per gestire i computer basati su Windows 2000 Server e i client basati su Windows XP e Windows Server 2003.

Amministrazione cluster

  • Se si utilizza Windows XP Professional con QFE Q329357 e gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003, non Ŕ possibile amministrare i server cluster. Se tuttavia si utilizza Windows XP Professional con Service Pack 1 e gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003, sarÓ possibile amministrarli.

KIt di amministrazione per la gestione delle connessioni

  • Microsoft non consiglia l'amministrazione incrociata di versioni tra Windows 2000 e Windows Server 2003 perchÚ in tal modo non vengono generati i profili di Windows XP.

Aggiunta guidata nuova delega

  • Non esistono problemi noti.

DHCP

  • Gli strumenti di Windows 2000 non sono in grado di scaricare le configurazioni di Windows Server 2003 a causa di modifiche al codice.

File system distribuito (DFS, Distributed File System)

  • Aggiunge il supporto a ring, hub e spoke nonchÚ alla topologia personalizzata per la replica FRS di directory principali e collegamenti DFS.
  • Configura la prioritÓ di connessione nelle versioni Q321557 e SP3 del file Ntfrs.exe di Windows 2000.Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    321557 Improvements in the Post-SP2 Release of Ntfrs.exe That Is Packaged with an Updated Ntfs.sys Driver
  • Se si utilizza un client basato su Windows XP, per amministrare il file system distribuito (DFS, Distributed File System) di Windows Server 2003 Ŕ necessario servirsi dell'aggiornamento SP1.
  • In Adminpak versione RC1 Ŕ ora incluso il file della Guida ai server DFS di Windows Server 2003.

DNS

  • Non esistono problemi noti.

UtilitÓ da riga di comando di Servizio directory

  • La versione RC di Windows Server 2003 degli Strumenti di amministrazione introduce la firma LDAP. Nei controller di dominio con Windows 2000, amministrati in remoto da computer basati su Windows Server 2003 2003 o Windows XP con l'autenticazione NTLM, deve essere installato il Service Pack 3 (SP3) di Windows 2000 oppure in tali client deve essere modificato il Registro di sistema come descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    325465 Windows 2000 Domain Controllers Require SP3 or Later When Using Windows Server 2003 Administration Tools

Microsoft Exchange

  • In Adminpak.msi sono stati aggiunti i file DLL SMTP e NNTP di Exchange. Sono stati anche aggiunti i file Staxmem.dll, Smtpapi.dll, Smtpadm.dll, Smtpsnap.hlp e Nntpsnap.hlp per consentire ai client basati su Windows XP Professional a 32 bit di amministrare la versione di Exchange successiva a Microsoft Exchange 2000.
  • L'amministrazione dei server basati su Exchange della versione successiva a Exchange 2000 da client a 64 bit non Ŕ supportata.

Guida

  • Per supportare l'amministrazione da riga di comando Ŕ stato aggiunto il file della Guida Ntcmds.chm alla versione RC1.
  • Quando gli Strumenti di amministrazione vengono rimossi, i file della Guida di Windows XP Professional vengono reinstallati. Durante l'installazione degli Strumenti di amministrazione viene eseguita una copia di backup dei file Ntart.chm e Ntcmds.chm della versione Windows XP Professional e durante la rimozione ne viene eseguito il ripristino.

UtilitÓ da riga di comando di Internet Information Services

Questa sezione si riferisce alle utilitÓ seguenti:
  • IisApp.vbs
  • Iisback.vbs
  • IisCnfg.vbs
  • IisFtp.vbs
  • IisFtpdr.vbs
  • Iisvdir.vbs
  • Iisweb.vbs
Sono stati segnalati i problemi seguenti:
  • Tutti gli script sono compatibili solo con Microsoft Internet Information Services (IIS) 6.0.
  • IISCnfg: quando si utilizza il comando iiscnfg /export, il file di destinazione (quello specificato dopo l'opzione /f) viene creato nel computer remoto, cioŔ quello basato su Windows Server. Per esportare la metabase, ad esempio, eseguire il comando seguente: iiscnfg /s Serverremoto /u Nomeutente /p Password /export /f d:\Config.xml /sp /LM/W3SVC/1. Quando il comando viene eseguito, nel server remoto viene creato il file D:\Config.xml. Per importare la metabase, eseguire il comando seguente: iiscnfg /s Serverremoto /u Nomeutente /p Password /import /f d:\Config.xml /sp /LM/W3SVC/1 /dp /LM/W3SVC/2

    NOTA: ciascuno di questi comandi va eseguito su una stessa riga. In questo caso sono stati suddivisi in pi¨ righe per consentirne una migliore leggibilitÓ.

    IISCnfg verifica che il file D:\Config.xml (quello specificato dopo l'opzione /f) esista tanto nel computer locale quanto in quello remoto (Serverremoto). Durante l'importazione effettiva, comunque, viene utilizzato solo il file esistente nel server remoto. Durante l'importazione, copiare il file Config.xml dal server remoto allo stesso percorso nel computer locale.

Servizio di autenticazione Internet

  • Lo snap-in Servizio di autenticazione Internet (IAS, Internet Authentication Service) Ŕ stato rimosso dalle versioni RC1 e da quelle future di Adminpak.msi.

Netsh

  • L'output del comando netsh dhcp server ip dump Ŕ troncato. Questo comando, inviato da un computer basato su Windows Server 2003 a un server DHCP basato su Windows Server 2003, restituisce l'output seguente:
    Dhcp Server 157.59.136.135 Add Optiondef 100 "Byte Array" BYTE 1 comment="" 4 3 2 1 0
    
    Dhcp Server 157.59.136.135 Add Optiondef 101 "String Array" STRING 1 comment="" "hello" "cathy" "jim" "bob"
    
    Dhcp Server 157.59.136.135 Add Optiondef 102 "IP Array" IPADDRESS 1 comment="" 4.4.4.4 3.3.3.3 2.2.2.2 1.1.1.1
    
    Lo stesso comando, inviato da un client basato su Windows XP, viene troncato come segue:
    Dhcp Server 220.0.80.23 Add Optiondef 100 "Byte Array" BYTE 1 comment="" 4
    
    Dhcp Server 220.0.80.23 Add Optiondef 101 "String Array" STRING 1 comment="" hello
    
    Dhcp Server 220.0.80.23 Add Optiondef 102 "IP Array" IPADDRESS 1 comment="" 4.4.4.4
    
  • Il comando netsh dhcp server non viene eseguito nei client basati su Windows XP. Il comando seguente, ad esempio, viene eseguito correttamente da un computer basato su Windows Server 2003 ma non viene eseguito da un client basato su Windows XP:

    Dhcp Server 157.59.136.135 Add Optiondef 101 "String Array" STRING 1 comment="" "hello" "cathy" "jim" "bob"

    Se il comando viene eseguito da un client basato su Windows XP, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
    Comando Add OptionDef del server DHCP non riuscito.

    I parametri trasmessi sono incompleti o non validi.

Gestione bilanciamento carico di rete

  • Non esistono problemi noti.

Ntdsutil.exe

  • Il comando authoritative restore in Ntdsutil dipende da Ntdsbsrv.dll, file non incluso negli Strumenti di amministrazione di Windows XP Professional e di Windows Server 2003. Eseguire i ripristini autorevoli dalla console dei controller di dominio basati su Active Directory. Se Ŕ necessario eseguire questo comando in client basati su Windows XP, copiare il file Ntdsbsrv.dll da una versione finale di un'installazione di Windows Server 2003. Si tratta di un comportamento legato alla progettazione del prodotto.

Selettore oggetti

  • Negli Strumenti di amministrazione versione RC2 Ŕ stata introdotta la firma LDAP. Nei controller di dominio con Windows 2000 deve essere installato il Service Pack 3 (SP3) di Windows 2000 oppure nei client basati su Windows XP o Windows Server 2003 deve essere modificato il Registro di sistema come descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    325465 Windows 2000 Domain Controllers Require SP3 or Later When Using Windows Server 2003 Administration Tools

Estensione utente per l'accesso remoto

  • ╚ stata rimossa dalla versione RC1.

Desktop remoto

  • La modalitÓ "Connetti alla console" Ŕ supportata solo nei computer basati su Windows XP e Windows Server 2003. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    309375 Remote Desktops MMC Snap-In from Windows Server 2003 Administrative Tools

Archiviazione remota

  • L'amministrazione incrociata tra versioni non Ŕ supportata. L'amministrazione di Archiviazione remota da computer basati su Windows 2000 non Ŕ supportata relativamente a computer basati su Windows XP e Windows Server 2003. Eseguire l'amministrazione remota da un computer basato su Windows 2000, dalla console del computer di destinazione o tramite una sessione di Servizi terminal.
  • L'amministrazione incrociata tra versioni non Ŕ supportata. Le versioni di Windows XP e Windows Server 2003 in cui sono installati gli Strumenti di amministrazione di Windows Server 2003 non sono in grado di gestire i computer basati su Windows 2000. Eseguire l'amministrazione remota da un computer basato su Windows XP o Windows Server 2003, dalla console del computer di destinazione o tramite una sessione di Servizi terminal.

Estensione dell'amministrazione tramite interfaccia utente di Servizi di installazione remota (RIS, Remote Installation Services)

  • Non esistono problemi noti.

Routing e Accesso remoto

  • Questa funzionalitÓ Ŕ stata rimossa dalla versione RC1 degli Strumenti di amministrazione.

Telefonia

  • ╚ impossibile per gli amministratori di telefonia gestire linee remote in un computer basato su Windows 2000 Server da un computer basato su Windows XP Professional. In particolare l'opzione Modifica utenti non Ŕ disponibile.

Gestione licenze di Servizi terminal

  • Non esistono problemi noti.

UDDI

  • Si tratta di una funzionalitÓ nuova di Adminpak.msi.

WINS

  • I cambiamenti all'API RPC (Remote Procedure Calling) WINS in Windows 2000, Windows XP Professional, Windows Server 2003 e Windows NT 4.0 impediscono l'amministrazione remota di server WINS basati su Windows NT 4.0 da versioni Windows 2000 e Windows Server 2003 dello snap-in MMS WINS. Non si tratta di una regressione perchÚ in Windows 2000 esiste lo stesso limite. La correzione che risolve tale problema Ŕ un QFE di Windows NT 4.0.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 304718 - Ultima modifica: lunedý 29 ottobre 2007 - Revisione: 22.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Windows Server 2003, Enterprise Edition for the Workstation
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Server
Chiavi:á
kbinfo kbenv kbproductlink KB304718
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com