Come modificare il comportamento di stampanti che associata con profili comuni

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 304767 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
importante : questo articolo contiene informazioni sulla modifica del Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Per impostazione predefinita, quando un utente utilizza un profilo comune, stampante predefinita dell'utente si sposta con il profilo utente. Tuttavia, in alcuni ambienti questo potrebbe non essere il comportamento desiderato. In questo articolo sono metodi che Ŕ possibile utilizzare per modificare questo comportamento.

Informazioni

avviso : se si utilizza Editor del Registro di sistema in modo non corretto, si potrebbero provocare problemi gravi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce la che Ŕ possibile risolvere i problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. Utilizzare Editor del Registro di sistema a proprio rischio.

importante : le informazioni contenute in questo articolo sono progettate per utilizzo da parte di amministratori di reti Intranet. Prima di utilizzare uno dei metodi descritti in questo articolo nel proprio ambiente, Ŕ necessario verificare accuratamente il metodo in un ambiente di prova.

Stampanti consentono di spostarsi con profilo comune di un utente, e questo Ŕ motivo per cui la stampante predefinita Ŕ memorizzata nel ramo HKEY_CURRENT_USER del Registro di sistema. Per modificare questo comportamento, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.

Metodo 1

Esportare l'impostazione di stampante predefinita per una stampante giÓ installata e quindi unire l'impostazione del profilo utente quando l'utente accede al computer:
  1. Utilizzare Editor del Registro di sistema (Regedit.exe) per esportare la seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\Windows
  2. Modificare il file del Registro di sistema (reg) apportate nel passaggio 1 con un editor di testo in modo che sia il solo nome del valore del Registro di sistema sotto la chiave:
    " dispositivo " = in corso...
    Si noti che il file del Registro di sistema deve contenere una riga vuota in fondo al file.
  3. Utilizzare l'editor del Registro di sistema (Regedit.exe) per aggiungere un nuovo valore di stringa ResetPrinter nella seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run
  4. Il valore del valore ResetPrinter sarÓ simile al seguente valore
    -S Regedit.exe percorso \ File.reg
    dove File.reg Ŕ il nome che consente di memorizzare la stampante predefinita.

Metodo 2

Se il computer in un'area specifica contiene nomi di computer simili, Ŕ possibile utilizzare un file di script vbs che corrisponde a un insieme specifico di caratteri nel nome computer e consente di installare una stampante corrispondente. Il codice di esempio incluso in questo metodo Ŕ solo necessario modificare le righe se. Ad esempio, la prima istruzione se nel codice viene convertito in"Se il nome computer contiene il testo"LAB1-", impostare la stampante predefinita per"\\LAB1\LaserJet". Per completare questo metodo:
  1. Copiare il codice VBS di esempio riportato di seguito in un. vbs file, ad esempio defaultprinter.vbs:
    Option Explicit
    DIM RegEntry, ComputerName
    
    RegEntry="HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\ComputerName\ComputerName\ComputerName"
    ComputerName = ReadRegValue(RegEntry)
    
    if InStr(1,ucase(ComputerName),"LAB1-",vbTextCompare) > 0 then call SetPrinter("\\LAB1\LaserJet")
    if InStr(1,ucase(ComputerName),"LAB2-",vbTextCompare) > 0 then call SetPrinter("\\LAB2\LaserJet")
    if InStr(1,ucase(ComputerName),"OFFICE-",vbTextCompare) > 0 then call SetPrinter("\\OFFICE\LaserJet")
    'so on and so forth.
    wscript.quit
    
    ' ***  This subroutine installs and sets the default printer
    Sub SetPrinter(ByVal PrinterPath)
      DIM WshNetwork
      Set WshNetwork = CreateObject("WScript.Network") 
      WshNetwork.AddWindowsPrinterConnection(PrinterPath)
      WshNetwork.SetDefaultPrinter Printerpath
    end sub
    
    ' ****  This function returns the data in the registry value
    Function ReadRegValue(ByVal RegValue)      
      DIM WSHShell
      Set WSHShell = WScript.CreateObject("WScript.Shell")
      ReadRegValue=""
      On Error Resume Next
      ReadRegValue= WSHShell.RegRead(RegValue)
    End Function
    					
  2. Modificare le righe di se secondo le necessitÓ. Il solo parte delle righe se Ŕ necessario modificare si trova tra virgolette doppie. Si noti che potrebbe essere necessario aggiungere ulteriori righe se.
  3. Utilizzare l'editor del Registro di sistema per creare un valore di stringa ResetPrinter nella seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run
  4. Il valore di ResetPrinter sarÓ simile al seguente valore
    WSCRIPT.EXE percorso \DefaultPrinter.vbs
    dove percorso Ŕ il percorso in cui Ŕ memorizzato il file defaultprinter.vbs.

Note

╚ inoltre possibile eseguire il file di defaultprinter.vbs da uno script di accesso anzichÚ la chiave di esecuzione. Entrambi i metodi descritti in questo articolo di reimpostare la stampante predefinita impostata per la stampa su un profilo utente. Inoltre, se lo script di esempio incluse in questo articolo non viene eseguito correttamente, potrebbe essere necessario aggiornare o installare il seguente sito Web di Windows Scripting Host:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=01592C48-207D-4BE1-8A76-1C4099D7BBB9&displaylang=en
Microsoft fornisce esempi di programmazione a scopo puramente illustrativo, senza alcuna garanzia espressa o implicita. Questo include, ma non Ŕ limitato a, le garanzie implicite di commerciabilitÓ o idoneitÓ per uno scopo specifico. Questo articolo si presuppone che conosca il linguaggio di programmazione in questione e gli strumenti utilizzati per creare ed eseguire il debug di procedure. Tecnici del supporto Microsoft possono spiegare la funzionalitÓ di una particolare procedura, ma in nessun sono caso a modificare questi esempi per fornire funzionalitÓ aggiuntive o creare procedure per soddisfare specifiche esigenze.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 304767 - Ultima modifica: lunedý 6 agosto 2007 - Revisione: 5.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Professional SP1
  • Microsoft Windows 2000 Professional SP2
Chiavi:á
kbmt kbenv kbhowto kbnetwork kbprint KB304767 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 304767
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com