XCON: Routing non utilizza uno spazio indirizzo che dettagli specifico di consegna di messaggi, anche se non Ŕ disponibile lo spazio indirizzo pi¨ specifico che causa delle restrizioni

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 305525 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

In Exchange 2000, se Ŕ necessario pi¨ connettori vari spazi di indirizzo, e si utilizza un "indirizzo aggregazione spazio" da altri gruppi di routing per un gruppo di routing di destinazione, routing potrebbe non utilizzare lo spazio di indirizzi Ŕ meno specifico per recapitare i messaggi, anche se lo spazio di indirizzi Ŕ pi¨ specifico non Ŕ disponibile a causa di limitazioni esistenti di.

Risoluzione

Per risolvere il problema, ottenere il service pack pi¨ recente per Exchange 2000 Server. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
301378XGEN: Come ottenere il pi¨ recente di Exchange 2000 Server Service Pack
La versione inglese di questa correzione deve presentare i seguenti attributi di file o successivi:

Componente: routing

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome del fileVersione
MTARoute.dll6.0.4720.41
Phatq.dll6.0.4720.41
Reapi.dll6.0.4720.41
RESvc.dll6.0.4720.41
File Tranmsg.dll6.0.4720.41

Nota : causa delle dipendenze tra i file, questo aggiornamento richiede Exchange Server 2000 Service Pack 1.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda Microsoft Exchange 2000 Server. Questo problema Ŕ stato innanzitutto corretto in Exchange 2000 Server Service Pack 2.

Informazioni

Connettore gruppo di routing e informazioni di spazio di indirizzo

In Exchange 2000, Ŕ possibile creare un connettore che Ŕ disponibile solo per un gruppo di routing, anzichÚ l'intera organizzazione. ╚ inoltre possibile diversi gruppi di routing a valle poter accedere a questo connettore. Questo scopo Ŕ possibile creare i connettori dai gruppi di routing downstream il gruppo di routing che ospita il connettore originale, utilizzando la stesso tipo di indirizzo e lo spazio.

Si consideri un esempio in cui RoutingGroupA ospita ConnectorA con uno spazio indirizzo X 400: C = IT, A = ADMD, P = PRMD, O = Org, nell'ambito di un gruppo di routing. Per RoutingGroupB utilizzare ConnectorA, un connettore deve esistere da RoutingGroupB per RoutingGroupA con uno spazio indirizzo X 400: C = IT, A = ADMD, P = PRMD, O = Org. Il connettore deve avere ambito a (invece dell'organizzazione) un gruppo di routing per evitare loop di posta elettronica.

Essendo downstream rispetto RoutingGroupB RoutingGroupC, un connettore deve esistere da RoutingGroupC per RoutingGroupB con uno spazio indirizzo X 400: C = IT, A = ADMD, P = PRMD, O = Org, che deve avere ambito a un gruppo di routing.

Quando il motore di routing invia un messaggio da RoutingGroupC a un indirizzo simile a X 400: C = IT, A = ADMD, P = PRMD, O = Org, s = Justin, le ricerche di motore di routing per una route "migliore match" e consente di trovare tutte le tre route (RoutingGroupC--> RoutingGroupB connettore, il RoutingGroupB--> RoutingGroupA connettore e il connettore RoutingGroupA la destinazione finale).

Il motore di routing determina che Ŕ necessario inviare il messaggio attraverso il connettore locale (RoutingGroupC--> RoutingGroupB connettore) poichÚ le altre route sono limitate a un altro gruppo di routing e le route sono pertanto disponibile per questo gruppo di routing.

Questo comportamento non viene modificata dopo avere applicato la correzione Ŕ descritto nella sezione "Risoluzione" di questo articolo.

Spazio indirizzo aggregazione

Inoltre, si potrebbe desidera necessario pi¨ connettori vari spazi di indirizzo e utilizzare lo spazio indirizzo aggregato da altri gruppi di routing a un gruppo di routing destinazione.

Si consideri un esempio in cui RoutingGroupA contiene i seguenti connettori con gli spazi indirizzo riportato di seguito:
  • ConnectorA - X 400: C = IT, A = ADMD, P = PRMD, O = Org1, nell'ambito di un gruppo di routing.
  • ConnectorB - X 400: C = IT, A = ADMD, P = PRMD, O = Org2, nell'ambito di un gruppo di routing.
  • ConnectorC - X 400: C = IT, A = ADMD, P = PRMD, O = Org3, nell'ambito di un gruppo di routing.
Per consentire RoutingGroupB per utilizzare questi connettori, Ŕ possibile creare uno spazio indirizzo aggregazione X 400: C = IT, A = ADMD, P = PRMD di un connettore da RoutingGroupB per RoutingGroupA. Come nell'esempio nella sezione "Informazioni connettore" di questo articolo, deve inoltre limitato questo connettore a un gruppo di routing (invece di un'organizzazione) per evitare loop di posta elettronica.

Essendo downstream rispetto RoutingGroupB RoutingGroupC, un connettore deve esistere da RoutingGroupC per RoutingGroupB. Tale connettore consente inoltre di uno spazio indirizzo aggregazione X 400: C = IT, A = ADMD, P = PRMD e deve avere ambito a un gruppo di routing.

Se si invia un messaggio da RoutingGroupC a un indirizzo ad esempio X 400: C = IT, A = ADMD, P = PRMD, O = Org1, s = Justin, le ricerche di motore di routing per una route "migliore corrispondente" e consente di trovare tutte le tre route (RoutingGroupC--> RoutingGroupB connettore, il RoutingGroupB--> RoutingGroupA connettore e il connettore in RoutingGroupA alla destinazione finale).

Il motore di routing determina che Ŕ necessario inviare il messaggio attraverso il connettore in RoutingGroupA perchÚ altri connettori sono meno specifici e pertanto non sono la corrispondenza migliore. motore di routing non considera il fatto che il connettore Ŕ disponibile solo per RoutingGroupA e il messaggio generato un rapporto mancato recapito (NDR) Ŕ simile a:
The following recipient(s) could not be reached:

   C=US,A=ADMD,P=PRMD,O=Org1,S=Justin on 8/8/2001 12:00 AM
      You do not have permission to send to this recipient. For assistance, contact your system administrator.
      <cpandl.adatum.com.com #5.7.1>
					
Questo comportamento non intuitivo e non Ŕ coerente con il comportamento in Microsoft Exchange Server versione 5.5.

Dopo avere applicato la correzione nella sezione "Risoluzione" di questo articolo, il motore di routing ignora la seguente route come route possibili:
  • Connettori che non sono locali e sono limitati a un gruppo di routing. - e -

  • Route che vengono acquisite da Exchange Server 5.5 e sono limitate a un sito o locali.
Se si intende configurare spazi degli indirizzi aggregazione in questo modo, assicurarsi che non provocano potenziali cicli di posta elettronica. In ogni gruppo di routing, assicurarsi che tutti i connettori Ŕ possibile aggiungere con questi spazi degli indirizzi sono limitati a un gruppo di routing.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 305525 - Ultima modifica: domenica 2 febbraio 2014 - Revisione: 1.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt kbbug kbexchange2000presp2fix kbexchange2000sp2fix kbfix KB305525 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 305525
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com