HOW TO: Aumentare il tempo di arresto di Windows XP per consentire la chiusura corretta dei processi

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 305788 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I305788
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Durante l'arresto di Windows a ciascun processo in esecuzione è assegnato un intervallo di timeout predefinito pari a 20 secondi per consentire le operazioni di pulizia. Se un processo non risponde entro tale periodo di timeout, viene visualizzata la finestra di dialogo Attendi, Termina operazione o Annulla relativa al processo, in cui viene richiesto se attendere per altri 20 secondi, arrestare il processo o annullare l'arresto del sistema.

Prolungamento dell'intervallo di timeout

ATTENZIONE: l'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema può causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce che i problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'Editor del Registro di sistema possano essere risolti. L'utilizzo dell'Editor del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.

Per informazioni su come modificare il Registro di sistema, vedere l'argomento della Guida "Modifica di chiavi e valori" nell'Editor del Registro di sistema (Regedit.exe) oppure gli argomenti relativi all'aggiunta e all'eliminazione di informazioni nel Registro di sistema e alla modifica dei dati del Registro di sistema in Regedt32.exe. Si raccomanda di eseguire una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Se si utilizza Windows NT o Windows 2000 occorre inoltre aggiornare il disco di ripristino.

Per prolungare l'intervallo di timeout, è possibile modificare un valore del Registro di sistema. Il valore di timeout predefinito (20 secondi) è memorizzato nel valore WaitToKillAppTimeout della seguente chiave di Registro:
HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Desktop
Questo valore è espresso in millisecondi. Utilizzare l'editor del Registro di sistema per modificare il valore, quindi riavviare il computer per rendere effettiva la modifica.

NOTA: è in generale preferibile evitare di incrementare il tempo di arresto. In caso di interruzione dell'alimentazione, infatti, il gruppo di continuità (UPS) potrebbe non essere in grado di fornire energia sufficiente a consentire l'arresto corretto di tutti i processi, nonché del sistema operativo.

Proprietà

Identificativo articolo: 305788 - Ultima modifica: giovedì 4 ottobre 2001 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Professional Edition
Chiavi: 
kbhowto kbhowtomaster KB305788
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com