ASP.Cenni preliminari sui controlli server di rete

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 306459 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I306459
In questo articolo si riferisce la seguente documentazione Microsoft.NET Spazi dei nomi di Framework Class Library:
  • HtmlControl
  • WebControl
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene fornita un'introduzione all'applicazione ASP.NET server controlli.

Per ulteriori pagine ASP.NET, vedere il seguente Articolo della Microsoft Knowledge Base:
305140 INFO: ASP.NET Roadmap

Informazioni

L'applicazione ASP.NET include un numero di incorporato controlli server che sono progettati per offrire una programmazione strutturata ulteriori modello per il Web. Questi controlli forniscono le seguenti funzionalitÓ:
  • Gestione automatica dello stato.
  • Accesso semplice ai valori degli oggetti senza dover utilizzare l'oggetto Request .
  • CapacitÓ di reagire agli eventi nel codice lato server per creare applicazioni meglio strutturate.
  • Approccio comune per la creazione di interfacce utente per Web pagine.
  • Personalizzazione automatica dell'output in base al funzionalitÓ del browser.
Oltre ai controlli incorporati, ASP.NET corrente Framework fornisce inoltre la possibilitÓ di creare controlli utente e personalizzati controlli. I controlli utente e controlli personalizzati possono migliorare e ampliare la esistenti controlli per creare un'interfaccia utente molto pi¨ ricca.

Controlli Server HTML

I controlli server HTML sono Hypertext Markup Language (HTML) gli elementi che includono un runat = server attributo. I controlli server HTML hanno lo stesso HTML output e le stesse proprietÓ dei corrispondenti tag HTML. Inoltre, il server HTML i controlli forniscono eventi lato server e gestione automatica dello stato. Server HTML i controlli offrono i seguenti vantaggi:
  • I controlli server HTML mapping uno-a-uno con loro tag HTML corrispondenti.
  • Quando l'applicazione ASP.NET dell'applicazione viene compilata, il server HTML Controlla con il runat = server vengono compilati nell'assembly.
  • La maggior parte dei controlli includono un OnServerEvent per l'evento pi¨ comunemente utilizzato per il controllo. Ad esempio, VerrÓ visualizzata la finestra di dialogo<input type="button">controllo dispone di un evento OnServerClick .
  • I tag HTML che non sono implementati come HTML specifico controlli server possono ancora essere utilizzati sul lato server; Tuttavia, essi vengono aggiunti per l'assembly come HtmlGenericControl.
  • Quando l'applicazione ASP.NET viene reinserita, i controlli server HTML mantenere i relativi valori.
La classe di base HTMLControl contiene tutte le proprietÓ comuni. Server HTML i controlli derivano da questa classe.

Per utilizzare un controllo server HTML, la sintassi seguente (che utilizza il controllo HtmlInputText , ad esempio):
<input type="text" value="hello world" runat=server />
				
Per ulteriori informazioni sui singoli controlli server HTML sono disponibili in ASP.NET, vedere i seguenti siti Web Microsoft:
Controllo HtmlAnchor

Controllo HtmlButton

Controllo HtmlForm

Controllo HtmlImage

Controllo HtmlInputButton

Controllo HtmlInputCheckBox

Controllo HtmlInputFile

Controllo HtmlInputHidden

Controllo HtmlInputImage

Controllo HtmlInputRadioButton

Controllo HtmlInputText

Controllo HtmlSelect

Controllo HtmlTable

Controllo HtmlTableCell

Controllo HtmlTableCell

Controllo HtmlTextArea

Controlli Server Web

I controlli Web sono molto simili ai controlli server HTML, ad esempio Button, TextBoxe collegamento ipertestuale, tranne i controlli Web presentano un insieme standard di proprietÓ nomi. Controlli server Web offrono i seguenti vantaggi:
  • Rendere pi¨ facile per produttori e agli sviluppatori di creare strumenti o applicazioni che generano automaticamente l'utente interfaccia.
  • Semplificare il processo di creazione di moduli Web interattivi, che richiede una conoscenza approfondita del funzionamento controlli HTML e rendere il compito di li si utilizza meno incline agli errori.
La classe base WebControl contiene tutte le proprietÓ comuni. Maggior parte del Web i controlli server derivano da questa classe.

Per utilizzare un controllo server Web, Utilizzare la sintassi seguente (che utilizza il controllo TextBox , ad esempio):
<asp:textbox text="hello world" runat=server />
				
Controlli server Web possono essere suddivisi in quattro categorie:

Controlli Web di base

Controlli Web di base forniscono la stessa funzionalitÓ come il codice HTML equivalenti del controllo server. Tuttavia includere altri controlli Web di base i metodi, eventi e proprietÓ rispetto al quale Ŕ possibile programmare.

Per ulteriori informazioni sui singoli controlli server Web disponibili in ASP.NET, vedere i seguenti siti Web Microsoft:
Controllo Server Web Button

Controllo Server Web CheckBox

Controllo Server Web hyperLink

Controllo Server Web Image

Controllo Server Web ImageButton

Controllo Server Web Label

Controllo Server Web LinkButton

Controllo Server Web Literal

Controllo Server Web Panel

Controllo Server Web placeHolder

Controllo Server Web RadioButton

Controllo Server Web Table

Controllo Server Web TableCell

Controllo Server Web TableRow

Controllo Server Web TextBox

Controlli di convalida

I controlli di convalida vengono utilizzati per convalidare i valori che sono Ŕ entrato in altri controlli della pagina. Eseguono i controlli di convalida convalida lato client, la convalida lato server o entrambi, a seconda del funzionalitÓ del browser in cui viene visualizzata la pagina. Controlli di convalida offrono i seguenti vantaggi:
  • ╚ possibile associare uno o pi¨ controlli di convalida ogni controllo che si desidera convalidare.
  • La convalida viene eseguita quando la maschera di pagina Ŕ presentate.
  • ╚ possibile specificare a livello di codice se la convalida deve si verifica, che Ŕ utile se si desidera fornire un pulsante Annulla in modo che l'utente possibile uscire senza dover inserire dati validi in tutti i campi.
  • I controlli di convalida rilevano automaticamente se eseguita la convalida sul lato client o sul server lato.

    Nota Una convalida lato client rileva gli errori prima che venga completata un'operazione di postback. Pertanto, se si dispone di combinazioni di controlli di convalida lato client e lato server in un'unica pagina, la convalida sul lato server prioritÓ in caso di una convalida lato client.
Per ulteriori informazioni sulla convalida di singolo controlli sono disponibili in ASP.NET, vedere i seguenti siti Web Microsoft:
Controllo RequiredFieldValidator

Controllo RangeValidator

Controllo CompareValidator

Controllo RegularExpressionValidator

Controllo CustomValidator

Controllo ValidationSummary

Controlli elenco

Controlli elenco sono speciali controlli server Web che supportano associazione agli insiemi. ╚ possibile utilizzare i controlli elenco per visualizzare le righe di dati in un formato personalizzato, basato su modelli. Tutti i controlli elenco espongono proprietÓ DataSource e DataMember utilizzate per l'associazione agli insiemi.

Elenco possibile associare controlli solo a insiemi che supportano le interfacce IEnumerable, ICollectiono IListSource . Ad esempio, di Microsoft Visual c#.Pagina di esempio NET viene visualizzato come segue:
<%@ Page Language="C#" %>
<script runat="server">
Public void Page_Load()
{
	String[] myStringArray = new String[] {"one","two","three"};
	rptr.DataSource = myStringArray;
	rptr.DataBind();
}
</script>
<html>
<body>
<asp:repeater id=rptr runat="server">
	<itemtemplate><%# Container.DataItem %><br></itemtemplate>
</asp:repeater>
</body>
</html>
				
Un Visual Basic di Microsoft.NET viene visualizzata come segue:
<%@ Page Language="vb" %>
<script runat="server">
public sub Page_Load()
   	Dim myStringArray as String()
   	myStringArray = new String() {"one","two","three"}
   	rptr.DataSource = myStringArray
   	rptr.DataBind()
end sub
</script>
<html>
<body>
	<asp:repeater id=rptr runat="server">
   		<itemtemplate><%# Container.DataItem %><br></itemtemplate>
	</asp:repeater>
</body>
</html>
				
L'output viene visualizzato come segue:
uno
due
tre
Per ulteriori informazioni sui singoli controlli elenco disponibili in ASP.NET, vedere i seguenti siti Web Microsoft:
Controllo Server Web ListBox

Controllo Server Web CheckBoxList

Controllo Server Web RadioButtonList

Controllo Server Web Repeater

Controllo Server Web dataList

Controllo Server Web DataGrid

Controllo Server Web DropDownList

Controlli Rich

Oltre ai controlli precedenti di ASP.NET, tuttavia fornisce un controlli alcuni specifici di attivitÓ denominati controlli RTF. Sono controlli RTF generato con pi¨ elementi HTML e dotati di maggiori funzionalitÓ. Esempi di controlli avanzati sono il controllo calendario e il controllo AdRotator .

Per ulteriori informazioni sui singoli RTF controlli disponibili in ASP.NET, vedere il seguente Web Microsoft siti:
Controllo Server Web AdRotator

Controllo Server Web Calendar

Controllo Server Web XML

Controlli utente

Spesso, Ŕ possibile riutilizzare l'interfaccia utente del Web Form senza dover scrivere codice aggiuntivo. ASP.NET consente di eseguire questa operazione conversione dei Web Form in controlli utente. I controlli utente, che hanno il estensione file ascx, pu˛ essere utilizzata pi¨ volte all'interno di un singolo Web Modulo.

Per convertire un Web Form in un controllo utente, attenersi alla seguente procedura:
  1. Rimuovere tutti i<html>,<head>,<body>e<form>tag.</form></body></head></html>
  2. Se la direttiva @ Page viene visualizzata nella pagina, Ŕ possibile modificarlo in @ Control.
  3. Includere un attributo className nella direttiva @ Control , in modo che il controllo utente Ŕ tipizzato fortemente quando si creare un'istanza.
  4. Il controllo di assegnare un nome di file descrittivo e cambiare la estensione di file da aspx in ASCX.
Per ulteriori informazioni sui controlli utente, consultare la argomento in Microsoft.NET Framework Software Development Kit (SDK) documentazione:
Controlli utente Web Form

Controlli personalizzati

Oltre ai controlli Web incorporati, ASP.NET consente inoltre Per creare controlli personalizzati. Pu˛ essere utile sviluppare controlli personalizzati Se devono affrontare una di queste situazioni:
  • ╚ necessario combinare le funzionalitÓ di due o pi¨ controlli Web incorporati.
  • ╚ necessario estendere la funzionalitÓ di incorporato controllo.
  • ╚ necessario un controllo completamente diverso da quello di qualsiasi i controlli esistenti.
Per ulteriori informazioni sullo sviluppo di controlli personalizzati, consultare negli argomenti seguenti di al.NET Framework alla:
Sviluppo di applicazioni ASP.NET lato Server

Sviluppo di controlli personalizzati: I concetti chiave

Sviluppo di un controllo composito

ProprietÓ

Identificativo articolo: 306459 - Ultima modifica: lunedý 11 giugno 2012 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft ASP.NET 1.1
  • Microsoft ASP.NET 1.0
Chiavi:á
kbarttyperoadmap kbdatabinding kbinfo kbservercontrols kbvalidation kbwebforms kbmt KB306459 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 306459
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com