Failover IPsec minuti fino a sei in Windows 2000

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 306677 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Sebbene sia possibile utilizzare Internet Protocol security (IPsec) con un cluster, con Windows Load Balancing Service (WLBS) o con bilanciamento carico di rete (NLB) e Microsoft Cluster Service (MSCS), IPsec non Ŕ stato progettato per situazioni di failover in Microsoft Windows 2000. Il failover minuti fino a sei. Il tempo di failover per una distribuzione WLBS o NLB Microsoft_Windows_Server_2003-based viene ridotto a due minuti.

Informazioni

Sebbene sia possibile utilizzare IPsec per programmi che sono in grado di eseguire il failover in un cluster di Windows 2000 server, IPsec non Ŕ stato progettato per situazioni di failover nella versione di Windows 2000. ╚ consigliabile che non utilizzare IPsec per i programmi in un cluster di server Windows 2000.

Il failover lento in Windows 2000 infatti associazioni di protezione IKE (Internet Key Exchange) sono memorizzate in un database locale su ciascun nodo e non trasferire da un server a altro se si verifica un failover. Questo problema Ŕ stato risolto in Windows Server 2003 e versioni successive di Windows di un meccanismo di failover IPsec pi¨ rapido utilizzato in comunicazione per WLBS e per il server di bilanciamento del carico di rete.

In una connessione Ŕ protetto da IPsec, un'associazione di protezione IKE viene creato nella fase-si negoziazioni. Due SA IPsec vengono create in fase 2. Un valore di timeout Ŕ associato al IKE e SA IPsec. Il risultato Ŕ che il client deve attendere per il timeout predefinito o per il periodo di durata per il SA IPsec in ingresso scadere. Il client deve quindi attende che il periodo di durata o di timeout Ŕ associato il SA IKE.

Per impostazione predefinita, il timer di inattivitÓ SA timeout di cinque minuti e un timeout di ulteriori minuto viene sostenuti durante un tentativo di comunicazione Ŕ apportato al nodo non riuscito. Quando si utilizza IPsec e se Ŕ presente un failover, i client non possono ristabilire le connessioni per un massimo di sei minuti dopo che tutti i le risorse sono in linea.

Sebbene IPsec non Ŕ progettato in modo ottimale per un ambiente cluster Windows 2000, Ŕ possibile utilizzarlo se le esigenze aziendali per la connettivitÓ protetta sono pi¨ il tempo di inattivitÓ di client importante durante un failover. IPsec richiede informazioni di state associate alla connessione. Che le informazioni sullo stato non vengono mantenute durante un failover. IPsec non Ŕ stato verificato con il servizio Cluster Microsoft. Microsoft non supporta pertanto utilizzarlo come una soluzione. ╚ consigliabile che non utilizzare IPsec per i programmi in un cluster di server. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
253169Traffico che Ŕ--e Impossibile--essere protetto da IPsec
Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di IPsec in un ambiente Windows Server 2003, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
821839Come configurare IPsec in un server back-end di Exchange Server 2003 in esecuzione su un cluster di server Windows Server 2003

ProprietÓ

Identificativo articolo: 306677 - Ultima modifica: mercoledý 29 gennaio 2014 - Revisione: 6.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt kbhowto kbenv kbinfo KB306677 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 306677
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com