SQL Server non pu˛ binding alla porta TCP/IP su cui SQL Server Ŕ in ascolto quando la porta TCP\IP viene utilizzata da un'altra applicazione

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 307197 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si eseguire il failover il server virtuale SQL in un altro nodo e quindi eseguire nuovamente al nodo originale, server virtuale SQL Server non riesce a volte ad associare alla porta su cui Ŕ in ascolto. Virtuale SQL Server quindi inoltre non accettare connessioni in ingresso su TCP/IP. Quando si verifica questo tipo di errore, in SQL Server vengono registrati i seguenti messaggi di errore log degli errori:

26-06-2000 09:54:10.72 server Informazioni SuperSocket: associazione non riuscita sulla porta TCP 1433.
26-06-2000 09:54:10.74 server SQL server in attesa su named pipe.
26-06-2000 09:54:10.74 server SQL Server Ŕ pronto per le connessioni client
Nota Questo comportamento pu˛ verificarsi anche nei computer di 2000 SQL Server non cluster e nei computer SQL Server 2005.

Cause

╚ presente un'altra applicazione in esecuzione sul computer, che accetta il controllo della porta su cui SQL Server Ŕ in ascolto. In questo caso, la porta Ŕ la porta TCP 1433. Il problema si verifica anche in situazioni in cui un elevato carico di client TCP/IP.

Questo comportamento ha altre cause potenziali. Se la soluzione in questo articolo non risolve il problema, vedere i seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
293107Porta TCP\IP in uso da un'altra applicazione
319578Messaggio di errore quando si modifica l'indirizzo IP di un nodo di cluster di failover SQL Server: "Impossibile associare"
312935FIX: SQL Server non riesce associare la porta TCP/IP all'avvio
308091BUG: Impossibile utilizzare opzione Nascondi Server in pi¨ istanze di SQL Server 2000

Workaround

importante Questa sezione, metodo o l'attivitÓ sono contenute procedure viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, possono causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi che questa procedura con attenzione. Per maggiore protezione, Ŕ eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. ╚ quindi possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322756Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows


Per risolvere questo problema, aggiungere un
SuperSocketNetlib\Tcp\TcpAbortiveClose
valore nella chiave del Registro di sistema per MSSQLServer per l'istanza particolare. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare Editor del Registro di sistema (Regedt32.exe) dalla riga di comando.
  2. Individuare e quindi fare clic sulla seguente chiave del Registro di sistema:
    • SQL Server 2000:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\MSSQLServer\MSSQLServer\SuperSocketNetlib\Tcp
    • SQL Server 2005:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Microsoft SQL Server\MSSQL.x\MSSQLServer\SuperSocketNetLib\Tcp\


      Nota MSSQL.x Ŕ un segnaposto per il valore corrispondente per il sistema, Ŕ possibile individuare MSSQL.x rispetto al valore di
      MSSQLSERVER
      voce del Registro di sistema nella sottochiave del Registro di sistema riportato di seguito.
      HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Microsoft SQL Server\Instance Names\SQL\
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore DWORD .
  4. Tipo TcpAbortiveClose e premere INVIO.
  5. Nel menu Modifica , fare clic su Modifica .
  6. Fare clic su decimale , quindi digitare 1 nel campo dati valore .
  7. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
Nota Se la chiave del Registro di sistema Ŕ stata creata e impostata su 1 in un'istanza di SQL Server 2000, durante la migrazione di istanza verranno migrate nella posizione di SQL Server 2005.

Informazioni

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
286303Comportamento della libreria di rete SQL Server 2000 durante il rilevamento porta dinamica
293107Porta TCP\IP in uso da un'altra applicazione

ProprietÓ

Identificativo articolo: 307197 - Ultima modifica: martedý 28 febbraio 2006 - Revisione: 8.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Developer Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition
Chiavi:á
kbmt kbprb KB307197 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 307197
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com