EntitÓ chiamato potrebbe non riconosciuta programma client di comunicazioni in tempo reale Imposta cifre

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 307527 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Con un programma client per la comunicazione in tempo reale che utilizza DTMF (Dual Tone MultiFrequency) in banda, con un codec G.723.1, potrebbero insorgere problemi di composizione dei numeri, a causa della scarsa qualitÓ del tono.

╚ pi¨ probabile che il problema si presenti durante la seconda fase della composizione del numero, quando si effettua una chiamata da computer a telefono. Questo in genere Ŕ richiesto da parte chiamata Interactive Voice Response (IVR) unitÓ che richiedono cifre, ad esempio quelli utilizzati per carte telefoniche prepagati, servizi di prenotazione e cosý via. Una serie di numeri da digitare contenente zeri (0) pu˛ essere particolarmente esposta alla distorsione.

Risoluzione

Per risolvere il problema, procurarsi l'ultimo service pack per Windows XP. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322389Come ottenere Windows XP Service Pack pi¨ recente

Informazioni sull'hotfix

╚ disponibile un hotfix supportato. Questo hotfix Ŕ tuttavia destinato esclusivamente alla risoluzione del problema descritto in questo articolo. Consente di applicare questo aggiornamento rapido (hotfix) solo ai sistemi in cui si verifica questo problema specifico. Questo aggiornamento rapido (hotfix) potrebbe essere eseguiti ulteriori test. Se non si Ŕ notevolmente interessati da questo problema, si consiglia pertanto di attendere il successivo aggiornamento di software che contiene questo aggiornamento rapido (hotfix).

Se l'hotfix Ŕ disponibile per il download, Ŕ una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se non viene visualizzato in questa sezione, Ŕ necessario contattare servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se la risoluzione dei problemi Ŕ necessario, potrebbe essere necessario creare una richiesta di servizio separato. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix in questione. Per un elenco completo, di Microsoft Customer Service and Support numeri di telefono o a creare una richiesta di servizio distinto, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://support.microsoft.com/contactus/?ws=support
Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui Ŕ disponibile l'aggiornamento rapido. Se non viene visualizzata la lingua, Ŕ perchÚ un aggiornamento rapido (hotfix) non Ŕ disponibile per tale lingua.

Informazioni sui file

La versione inglese di questa correzione deve essere di avere i seguenti attributi di file o versioni successive:
   Date         Time   Version      Size    File name
   ---------------------------------------------------
   03-Oct-2001  09:50  5.1.2600.15  829,440 Dxmrtp.dll
				

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti Microsoft elencati all'inizio di questo articolo. Questo problema Ŕ stato corretto per la prima volta nel Service Pack 1 per Windows XP.

Informazioni

Con DTMF la composizione del numero avviene a "frequenza" o "impulsi".

I programmi client per la comunicazione in tempo reale sono in grado di effettuare chiamate audio e video e supportano la messaggistica immediata.

La specifica ITU (International Telecommunications Union) G.723.1 Ŕ uno standard della tecnologia di compressione implementata nei codec vocali per la videoconferenza in tempo reale e la telefonia su linee telefoniche convenzionali.

I toni DTMF in banda vengono inviati come segnali audio codificati, al contrario dei pacchetti RTP (Real-time Transport Protocol) DTMF speciali fuori banda (vedere Request for Comments 1889).

Applicare il seguente Request for Comments (RFC):
RFC 1889 RTP: Un protocollo di trasporto per le applicazioni in tempo reale
RFC 2833 RTP: payload per numeri DTMF, toni e segnali di telefonia
Per ulteriori informazioni sulle RFC, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
185262Come ottenere Request for Comments documenti da Internet

ProprietÓ

Identificativo articolo: 307527 - Ultima modifica: venerdý 27 ottobre 2006 - Revisione: 1.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
Chiavi:á
kbmt kbautohotfix kbhotfixserver kbqfe kbbug kbenv kbfix kbnetwork kbwinxpsp1fix KB307527 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 307527
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com