Assegnazione di un profilo utente bloccato in Windows XP

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 307800 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come assegnare un profilo utente bloccato in Windows XP.

Nota: quando un utente a cui è assegnato un profilo bloccato si disconnette da un computer, tutte le modifiche al profilo vanno perdute.

Apertura e configurazione del modulo del nome del profilo utente

Per completare con successo le procedure descritte in questo articolo, accedere come amministratore o membro del gruppo Administrators. Se il computer è collegato in rete, è possibile che le impostazioni relative ai criteri di rete impediscano il completamento della procedura.
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, Prestazioni e manutenzione, quindi Strumenti amministrativi.
  2. Fare doppio clic su Gestione computer.
  3. Nella struttura della console fare doppio clic su Gestione computer, su Utilità di sistema, su Utenti e gruppi locali e infine su Utenti.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'account da modificare, quindi scegliere Proprietà.
  5. Nella scheda Profilo digitare il percorso del profilo che si desidera assegnare, utilizzando il seguente formato:
    \\NomeServer\NomeCondivisioneProfili\NomeProfiloUtente
    dove:
    • NomeServer è il nome del computer in cui sono archiviati i profili.
    • NomeCondivisioneProfili è il nome della condivisione in cui sono archiviati i profili.
    • NomeProfiloUtente è la cartella specifica per questo profilo utente.

Configurazione della cartella di rete

Configurare adeguatamente la cartella di rete specificata al passaggio 5 della sezione "Apertura e configurazione del modulo del nome del profilo utente", in cui è stato aperto il modulo del profilo utente:
  1. Fare doppio clic su Gestione computer nel computer in cui si trova la cartella dei profili utente.
  2. Selezionare Cartelle condivise per creare una cartella condivisa sul server appropriato.
  3. Concedere il controllo totale al gruppo Everyone.

Assegnazione di un profilo utente bloccato

Per assegnare un profilo utente bloccato, è necessario copiare un profilo utente preconfigurato nel percorso specificato all'ultimo passaggio della procedura di apertura del modulo del profilo utente.
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, Prestazioni e manutenzione, quindi Sistema.
  2. Nella scheda Avanzate in Profili utente fare clic su Impostazioni.
  3. Fare clic sul profilo da copiare, quindi scegliere Copia su.
  4. Nella casella Copia il profilo su digitare o passare al percorso della cartella specificata al passaggio 5 della sezione "Apertura e configurazione del modulo del nome del profilo utente", quindi scegliere OK.
  5. Confermare che l'utente specificato in Autorizzati a usare sia l'utente che accederà a questo profilo. Se più utenti utilizzeranno il profilo utente copiato, sarà necessario selezionare un gruppo che li contenga tutti, ad esempio il gruppo Everyone.
  6. Scegliere OK.
  7. Rinominare Ntuser.dat in Ntuser.man.

Risoluzione dei problemi

Se gli utenti accederanno solo a computer basati su Windows 2000 o Windows XP, il percorso del profilo utente dovrà puntare a un nome di cartella e il percorso dovrà includere l'estensione usr o man. Se la cartella specificata nel percorso del profilo utente non esiste (al passaggio 5 della sezione "Apertura e configurazione del modulo del nome del profilo utente"), verrà automaticamente creata la prima volta che l'utente effettuerà l'accesso.

Proprietà

Identificativo articolo: 307800 - Ultima modifica: mercoledì 21 dicembre 2005 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Professional Edition
Chiavi: 
kbhowto kbhowtomaster KB307800
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com