PRB: Creazione di componenti STA nel costruttore in ASP.NET ASPCOMPAT Mode Negatively Affects Performance

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 308095 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?così come è? e non verrà più aggiornato.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si chiama componenti apartment a thread da una pagina ASP.NET in modalità ASPCOMPAT, è possibile notare un degrado delle prestazioni gravi.

Cause

Se si utilizza la modalità ASPCOMPAT (ovvero se si utilizza una pagina con il < % @ ASPCOMPAT = "true" % > direttiva), ASP.NET interagisce tali pagine in un pool di thread STA. Tuttavia, componenti COM (Component Object Model) creati in fase di costruzione vengono creati prima che la richiesta è pianificata al pool di thread apartment a thread singolo (STA) e pertanto vengono creati da un thread apartment con multithreading (MTA, multithreaded apartment). In questo scenario si notevoli prestazioni soddisfacenti.

Lo stesso thread (host STA) esegue in modo più significativo, tutte le istanze di componenti apartment a thread creati da thread MTA. Ciò significa che anche se tutti gli utenti dispongono di un riferimento a propria istanza del componente COM, tutte le chiamate in questi componenti sono serializzate in un thread (esegue solo una chiamata alla volta).

Inoltre, è un'ogni volta che una chiamata si apporta al componente dagli eventi di pagina a causa di un'opzione thread sulle prestazioni inferiori. Infatti, gli eventi di pagina vengono eseguiti in un thread dal pool STA, ma il componente COM viene comunque eseguito sull'host STA (poiché il componente COM è stato creato per da un client MTA). Questa opzione di thread comporta anche di altri errori, se si utilizza la rappresentazione. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione "Riferimenti" di questo articolo.

Risoluzione

Se si utilizza la modalità ASPCOMPAT con componenti STA, solo creare componenti COM da un metodo o di uno degli eventi di pagina (ad esempio Page_Load , Page_Init e così via) e non creare questi componenti COM in fase di costruzione.

Ad esempio, è possibile evitare una dichiarazione di membro simile al seguente, che crea il componente in fase di costruzione:

Visual Basic .NET
<%@ Page Language="VB" ASPCOMPAT="TRUE" %>
<script runat="server">

Dim comObj As MyComObject = New MyComObject()

Public Sub Page_Load()
   comObj.DoSomething()
End Sub
</script>
				
Visual C# .NET
<%@ Page Language="C#" ASPCOMPAT="TRUE" %>
<script runat="server">

MyComObject comObj = new MyComObject();

public void Page_Load()
{
   comObj.DoSomething()
}
</script>
				
Visual J# .NET
<%@ Page Language="VJ#" ASPCOMPAT="TRUE" %>
<script runat="server">

MyComObject comObj = new MyComObject();

public void Page_Load()
{
  comObj.DoSomething();
}
</script>
				
utilizzare invece il codice riportato di seguito:

Visual Basic .NET
<%@ Page Language="VB" ASPCOMPAT="TRUE" %>
<script runat="server">

Dim comObj As MyComObject 

Public Sub Page_Load()
   comObj = New MyComObject()
   comObj.DoSomething()
End Sub
				
Visual C# .NET
<%@ Page Language="C#" ASPCOMPAT="TRUE" %>
<script runat="server">

MyComObject comObj;

public void Page_Load()
{
   comObj = new MyComObject();
   comObj.DoSomething();
}
				
Visual J# .NET
<%@ Page Language="VJ#" ASPCOMPAT="TRUE" %>
<script runat="server">

MyComObject comObj;

public void Page_Load()
{
  comObj = new MyComObject();
  comObj.DoSomething();
}
</script>
				

Status

Questo comportamento legato alla progettazione.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
325791PRB: Messaggio di errore si verifica quando la rappresentazione in ASP.NET e componenti COM STA di chiamata accesso negato

Proprietà

Identificativo articolo: 308095 - Ultima modifica: lunedì 24 febbraio 2014 - Revisione: 2.9
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft ASP.NET 1.1
  • Microsoft Visual Basic .NET 2003 Standard Edition
  • Microsoft Visual C# .NET 2003 Standard Edition
  • Microsoft ASP.NET 1.0
  • Microsoft Visual Basic .NET 2002 Standard Edition
  • Microsoft Visual C# .NET 2002 Standard Edition
  • Microsoft Visual J# .NET 2003 Standard Edition
  • Microsoft .NET Framework 1.1
Chiavi: 
kbnosurvey kbarchive kbmt kbhttpruntime kbinterop kbperformance kbprb kbreadme kbthread KB308095 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 308095
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com