OFFXP: Office si arresta nel corso dell'installazione: risoluzione dei problemi in Windows 2000

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 309190 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I309190
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
IMPORTANTE: in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Description of the Microsoft Windows Registry
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come risolvere i problemi che possono verificarsi nel corso dell'installazione dei programmi di Microsoft Office in un computer che esegue Microsoft Windows 2000, quando il programma di installazione di Office si blocca senza che venga visualizzato alcun messaggio di errore.

Informazioni

Verificare che il programma di installazione sia effettivamente bloccato

Il programma di installazione potrebbe apparire bloccato, ma in realtÓ continuare molto lentamente. Si consiglia pertanto di attendere almeno 20 minuti prima di arrestarlo. Prima di giungere alla conclusione che il programma di installazione Ŕ bloccato, verificare l'attivitÓ del disco rigido e dell'unitÓ CD-ROM. Premere inoltre CTRL+ALT+CANC per visualizzare Task Manager Windows. Nella scheda Applicazioni della finestra di dialogo Task Manager Windows verificare se per il programma di installazione di Office Ŕ indicato "Non risponde" nella colonna Stato.

Per verificare se il servizio Windows Installer non risponde, premere CTRL+ALT+CANC per visualizzare Task Manager Windows. Fare clic sulla scheda Processi e verificare che almeno una delle voci di Msiexec.exe relative alla CPU abbia un valore relativamente piccolo diverso da zero. Se per un processo Ŕ indicato un valore compreso tra 90% e 100%, il programma di installazione Ŕ ancora attivo.

Verificare lo stato del CD

Se il problema si verifica mentre si sta eseguendo l'installazione da un CD, verificare che quest'ultimo sia pulito, strofinandolo eventualmente con un panno morbido che non lascia residui. Se il CD Ŕ danneggiato o illeggibile, Ŕ possibile che vengano visualizzati messaggi di errore nel corso dell'installazione.

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
266700 OFFXP: Troubleshoot Installation from Compact Disc Media

Disinstallare la versione beta di Office XP

Se nel computer era stata precedentemente installata una versione beta di Office XP, Ŕ necessario rimuoverla prima di installare la versione finale di Office XP. Sebbene il programma di installazione di Office XP chieda di rimuovere eventuali versioni non definitive precedenti a quella che si desidera installare, Ŕ possibile che il processo di rimozione non venga completato correttamente. Per rimuovere un versione beta di Office XP, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nel Pannello di controllo fare doppio clic sull'icona Installazione applicazioni.
  2. Nella finestra di dialogo Installazione applicazioni selezionare la voce relativa a Office XP, ad esempio Microsoft Office XP Professional.
  3. Scegliere Cambia/Rimuovi.
  4. Seguire le istruzioni visualizzate nelle finestre di dialogo del programma di installazione.
Una volta rimossa la versione beta, eseguire nuovamente il programma di installazione di Office XP.

Verificare le autorizzazioni

Assicurarsi che siano impostate le autorizzazioni corrette per l'account in uso. Per stabilire se si dispone delle autorizzazioni corrette per installare, eseguire e utilizzare il programma di Office per il quale insorgono problemi, accedere al sistema in qualitÓ di amministratore. Accedendo a Windows come amministratore, si disporrÓ dell'autorizzazione di accesso in lettura/scrittura a tutti i file e a tutte le cartelle del computer in uso, oltre che al Registro di sistema. Se il problema non si verifica dopo avere effettuato l'accesso come amministratore, verificare le autorizzazioni dell'account utente utilizzato.

NOTA: l'account dell'amministratore locale Ŕ diverso dall'account utente con autorizzazioni a livello di amministratore. L'account dell'amministratore locale Ŕ l'account di sistema utilizzato per l'installazione del sistema operativo.

Verificare i profili utente

╚ possibile che a volte le informazioni specifiche relative a un utente siano danneggiate, ma che altri utenti dello stesso computer non rilevino problemi. Per determinare se il problema riguarda un solo utente, accedere al sistema come nuovo utente oppure crearne uno nuovo, quindi verificare il funzionamento.

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
296834 User Profile May Become Corrupted After You Perform a Clean Windows 2000 Installation

Utilizzare i file registro del programma di installazione

Il programma di installazione di Office XP crea automaticamente dei file registro nella cartella Temp. I file registro sono denominati in modo analogo a quelli riportati di seguito:
   File registro per          Nome file registro
   ---------------------------------------------------------------------

   Setup.exe                  Office XP <edizione> Setup(####).txt

   Windows Installer          Office XP <edizione> Setup(####)_Task(0001).txt

dove <edizione> Ŕ l'edizione di Office XP installata. Ad esempio, questi file potrebbero essere:
Office XP Professional Setup(0001).txt
Office XP Professional Setup(0001)_Task(0001).txt
I caratteri #### contenuti nei nomi dei file registro sono numeri che partono da 0001 e vengono incrementati di 1 unitÓ ogni volta che si esegue il programma di installazione. Il file registro con il numero pi¨ alto Ŕ quindi quello pi¨ recente.

In Office XP Ŕ abilitata per impostazione predefinita la creazione di registri dettagliati, pertanto i file registro di Windows Installer contengono numerose informazioni relative agli eventi verificatisi nel corso dell'installazione. Questi file potrebbero essere necessari qualora si contatti il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft.

Per ulteriori informazioni sulla personalizzazione dei file registro del programma di installazione di Office, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
296604 OFFXP: How to Customize Office Setup Logging Options

Chiudere tutti i programmi residenti in memoria non necessari

I programmi eseguiti in background in memoria vengono definiti TSR (terminate-and-stay-resident). I programmi TSR includono, ad esempio, software antivirus, programmi di utilitÓ, Print Manager o screen saver. Per stabilire se Ŕ in esecuzione un programma TSR, attenersi alla seguente procedura:
  1. Premere CTRL+ALT+CANC per visualizzare Task Manager Windows.
  2. Chiudere tutti i programmi non necessari o sconosciuti elencati nella scheda Applicazioni di Task Manager Windows selezionando il programma desiderato, quindi scegliendo Termina operazione.
  3. Se dopo aver chiuso un programma, si desidera chiuderne un altro, premere CTRL+ALT+CANC per visualizzare nuovamente Task Manager Windows. Ripetere i passaggi da 1 a 3 fino a chiudere tutti i programmi non necessari.
╚ possibile che alcuni programmi TSR siano caricati in memoria, ma che non siano visualizzati nell'elenco dei task, perchÚ vengono caricati tramite il Registro di sistema di Windows.

ATTENZIONE: l'errato utilizzo dell'Editor del Registro di sistema pu˛ causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non Ŕ in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'Editor del Registro di sistema. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.


Per verificare quali programmi vengono caricati dal Registro di sistema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, quindi scegliere Esegui. Nella casella Apri digitare regedit, quindi scegliere OK. Selezionare la seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run
    In questa chiave sono elencati tutti i programmi avviati quando viene caricato Windows. I programmi avviati automaticamente possono essere la causa dei problemi che insorgono con il programma di installazione di Office e dovrebbero essere disattivati. In Task Manager Windows scegliere Termina operazione per ogni programma elencato in questa chiave del Registro di sistema.

  2. In questa chiave sono elencati tutti i programmi avviati quando viene caricato Windows. I programmi avviati automaticamente possono essere la causa dei problemi che insorgono con il programma di installazione di Office e dovrebbero essere disattivati. In Task Manager Windows scegliere Selezionare la seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\RunOnce
    I programmi elencati in questa chiave vengono eseguiti una volta quando si riavvia il computer, quindi vengono eliminati dal sistema. Questa chiave dovrebbe essere vuota, poichÚ questi programmi possono provocare problemi durante il programma di installazione di Office e dovrebbero essere disattivati. In Task Manager Windows scegliere Termina operazione per ogni programma elencato in questa chiave del Registro di sistema.

  3. In questa chiave sono elencati tutti i programmi avviati quando viene caricato Windows. I programmi avviati automaticamente possono essere la causa dei problemi che insorgono con il programma di installazione di Office e dovrebbero essere disattivati. In Task Manager Windows scegliere Selezionare la seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run
    In questa chiave sono elencati tutti i programmi avviati quando viene caricato Windows. Il solo programma necessario per questa chiave Ŕ System Tray (Systray.exe). Altri programmi in fase di caricamento possono essere la causa dei problemi che insorgono con il programma di installazione di Office e dovrebbero essere disattivati. In Task Manager Windows scegliere Termina operazione per ogni programma elencato in questa chiave del Registro di sistema.

  4. In questa chiave sono elencati tutti i programmi avviati quando viene caricato Windows. I programmi avviati automaticamente possono essere la causa dei problemi che insorgono con il programma di installazione di Office e dovrebbero essere disattivati. In Task Manager Windows scegliere Selezionare la seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\RunOnce
    I programmi elencati in questa chiave vengono eseguiti una volta quando si riavvia il computer, quindi vengono eliminati dal sistema. Questa chiave dovrebbe essere vuota, poichÚ questi programmi possono provocare problemi durante il programma di installazione di Office e dovrebbero essere disattivati. In Task Manager Windows scegliere Termina operazione per ogni programma elencato in questa chiave del Registro di sistema.

Controllare la cartella TEMP

Una variabile di ambiente TEMP non valida pu˛ essere la causa degli errori che si verificano nel programma di installazione di Office. Assicurarsi che le cartelle temporanee siano configurate in modo corretto. Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Impostazioni, quindi Pannello di controllo.
  2. Nel Pannello di controllo fare doppio clic sull'icona Sistema. Quando viene visualizza la finestra di dialogo ProprietÓ di sistema scegliere la scheda Ambiente.
In questa scheda sono elencate le variabili utente e di sistema correnti. Cercare in Variabili utente le impostazioni relative alle variabili di ambiente TEMP. Assicurarsi che le cartelle a cui fanno riferimento queste variabili esistano e abbiano nomi validi. Verificare inoltre che sul disco rigido contenente le cartelle siano disponibili almeno 50 MB di spazio libero e che l'utente che ha eseguito l'accesso disponga delle necessarie autorizzazioni in lettura/scrittura per queste cartelle.

Si consiglia di rimuovere periodicamente i file temporanei rimasti nel sistema. Determinare innanzitutto il percorso della cartella Temp di Windows e verificare la validitÓ delle variabili di ambiente TEMP. Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Impostazioni, quindi Pannello di controllo.
  2. Nel Pannello di controllo fare doppio clic sull'icona Sistema.
  3. Quando viene visualizza la finestra di dialogo ProprietÓ di sistema scegliere la scheda Avanzate, quindi scegliere Variabili d'ambiente.

    Si noti la casella denominata Variabili utente per nome utente con le colonne Variabile e Valore. Le impostazioni di ambiente per TMP e TEMP sono visualizzate in queste colonne.

    Di seguito sono riportati alcuni esempi di impostazioni valide:
    TEMP = C:\WINNT\TEMP
    Oppure
    TMP = C:\WINNT\TEMP
    Se non Ŕ elencata una voce di variabile per TEMP (o TMP), attenersi alla seguente procedura:

    1. Scegliere Nuovo e digitare TEMP nella casella Nome variabile.
    2. Premere TAB per passare alla casella Valore variabile, quindi digitare C:\WINNT\Temp (o un altro percorso e nome di cartella validi).
    3. Scegliere Imposta oppure OK per aggiungere questi valori alla casella Variabili utente per nome utente.
  4. Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Variabili d'ambiente, quindi scegliere nuovamente OK per chiudere la finestra di dialogo ProprietÓ di sistema e chiudere infine il Pannello di controllo.
  5. Avviare Esplora risorse e cercare una cartella con lo stesso nome e lo stesso percorso indicati nella casella Variabili utente per nome utente. Se la cartella non esiste, Ŕ necessario crearla. Un'impostazione TEMP non valida pu˛ avere seri effetti su Microsoft Windows e sul programma di installazione di Office. Se la cartella indicata dalla variabile di ambiente non esiste, aprire Esplora risorse e creare una nuova cartella TEMP in quel percorso oppure ripetere i passaggi da 1 a 3 per aggiornare la variabile di ambiente TEMP impostando un percorso valido.
  6. Verificare che nell'unitÓ contenente la cartella TEMP sia disponibile sufficiente spazio libero. Generalmente nel disco rigido contenente la cartella TEMP dovrebbero essere disponibili almeno 50 MB di spazio libero.
  7. Verificare che la cartella TEMP sia vuota. Se contiene file, Ŕ possibile eliminare i file *.tmp attualmente non in uso. Di solito questi file hanno una data di modifica precedente alla data della sessione corrente di Windows. Si consiglia di utilizzare l'utilitÓ Pulitura disco per rimuovere questi file temporanei inutilizzati. Vedere la sezione "UtilitÓ Pulitura disco" in questo articolo.

    NOTA: prima di eliminare file *.tmp, chiudere tutti i programmi di Windows in esecuzione, perchÚ i programmi aperti creano e utilizzano file temporanei.

UtilitÓ Pulitura disco

In Windows Ŕ possibile eliminare molti file non utilizzati o temporanei utilizzando l'utilitÓ Pulitura disco. Questa utilitÓ esegue una ricerca sul disco rigido del computer, quindi visualizza un elenco di file temporanei, file della cache Internet e file di programma non necessari che Ŕ possibile eliminare senza creare problemi. ╚ possibile impostare l'eliminazione di alcuni o di tutti i file tramite Pulitura disco. Per aprire l'utilitÓ, fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori, UtilitÓ di sistema, quindi Pulitura disco.

Verificare la presenza di errori e il grado di frammentazione del disco rigido

Utilizzare l'UtilitÓ di deframmentazione dischi per verificare la presenza di cluster perduti o di altri errori della tabella di allocazione dei file (FAT) sul volume del disco rigido. ╚ possibile verificare se la capacitÓ del disco rigido di leggere e scrivere dati e di correggere la maggior parte degli errori Ŕ funzionante. Per eseguire l'utilitÓ di deframmentazione dischi, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori, UtilitÓ di sistema, quindi Deframmentazione dischi.
  2. Fare clic sull'unitÓ di cui si desidera verificare gli errori, quindi scegliere Analizza.
  3. Al termine, scegliere Deframmenta.

Verificare la presenza di virus nel computer

Se nel computer Ŕ presente un virus che ha danneggiato alcuni file, Ŕ possibile che durante l'installazione di Office si presentino dei problemi. Eseguire la scansione del disco rigido e dei dischi floppy utilizzando un prodotto antivirus aggiornato con un file di firme dei virus molto recente. Se viene rilevata la presenza di un virus nel computer, rimuoverlo prima di eseguire nuovamente il programma di installazione di Office.

NOTA: non eseguire un programma antivirus TRS (Terminate and Stay Resident) durante l'esecuzione del programma di installazione di Office. Eseguire invece queste utilitÓ prima dell'esecuzione del programma di installazione di Office, quindi disattivarle oppure chiuderle fino a quando l'installazione non Ŕ completata.

Installare Office da un file flat

Se sul disco rigido Ŕ disponibile spazio sufficiente, attenersi alla seguente procedura per creare una copia del contenuto del CD 1 di Office XP sul disco rigido del computer:
  1. Creare una nuova cartella nella cartella principale di un volume del disco rigido e denominarla "Flatfile", ad esempio C:\Flatfile.
  2. Copiare l'intero contenuto del CD 1 di Office XP nella cartella Flatfile. In Esplora risorse fare clic sull'icona CD-ROM, quindi scegliere Seleziona tutto dal menu Modifica. Per incollare tutti i file nella nuova cartella, trascinare gli elementi selezionati nel riquadro destro della finestra di Esplora risorse nella cartella Flatfile a sinistra.
Se durante la copia si verificano degli errori, Ŕ possibile che il CD sia sporco, che l'unitÓ CD-ROM debba essere pulita oppure potrebbe trattarsi di un problema del disco rigido.

Per ulteriori informazioni sui requisiti del disco rigido, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
285342 OFFXP: System Requirements for Office XP
╚ possibile utilizzare questo file flat per eseguire l'installazione da un avvio in modalitÓ provvisoria di Windows, come spiegato nella sezione "Avvio di Windows in modalitÓ provvisoria" in questo articolo. Se non Ŕ possibile eseguire l'installazione da un file flat, Ŕ possibile che si sia verificato un problema con l'unitÓ CD-ROM, in quanto la copia di un file danneggiato non genera necessariamente un messaggio di errore. L'installazione dal file flat in modalitÓ provvisoria Ŕ necessaria per determinare se gli elementi o i servizi ad esecuzione automatica sono in conflitto con il programma di installazione.

Avviare Windows in modalitÓ provvisoria

ATTENZIONE: l'avvio del computer in modalitÓ provvisoria disattiva la funzione Protezione file di Windows per la sessione durante la quale viene utilizzata la modalitÓ provvisoria. Dopo l'installazione di Office in modalitÓ provvisoria, Ŕ necessario riavviare Windows per assicurarsi che venga avviata la modalitÓ normale per continuare a utilizzare il computer.

In Windows Ŕ disponibile una modalitÓ di risoluzione dei problemi incorporata denominata ModalitÓ provvisoria, che ignora i file di avvio e utilizza solo i driver di sistema di base e le funzionalitÓ di rete minime e i servizi di sistema. Quando si avvia Windows in modalitÓ provvisoria, vengono caricati solo i driver del mouse, della tastiera e della scheda grafica VGA standard, oltre ai servizi di sistema necessari all'avvio del computer. La modalitÓ provvisoria Ŕ utile per isolare e risolvere condizioni di errore che sono causate da programmi ad esecuzione automatica, servizi e driver basati su Windows. Windows dispone inoltre di funzioni di risoluzione dei problemi che possono aiutare a identificare il problema.

Per avviare Windows in modalitÓ provvisoria e rendere disponibili le ulteriori funzionalitÓ per la risoluzione dei problemi, attenersi alla procedura appropriata per la configurazione del sistema in uso fra quelle elencate di seguito:
  1. Al riavvio del computer premere F8.

    Avvio multiplo:

    se il computer che esegue Windows 2000 Ŕ configurato per l'avvio multiplo, il processo di avvio si arresta visualizzando il menu Selezionare il sistema operativo da avviare. Premere F8.

    Avvio non multiplo:

    se il computer che esegue Windows 2000 non Ŕ configurato per l'avvio multiplo, premere F8 quando viene visualizzata la barra di avanzamento Avvio di Windows in corso... nella parte inferiore dello schermo.

    NOTA: eseguire l'operazione velocemente perchÚ sono disponibili pochi secondi per premere F8.
  2. Scegliere ModalitÓ provvisoria.

    La modalitÓ provvisoria Ŕ selezionata per impostazione predefinita. Premere INVIO. Verranno quindi visualizzate le parole "ModalitÓ provvisoria" nei quattro angoli dello schermo.
  3. Eseguire il programma di installazione di Office.

    Una volta completato l'avvio di Windows 2000 in modalitÓ provvisoria, eseguire il programma di installazione di Office.

Per ulteriori informazioni sull'esecuzione di Windows 2000 in modalitÓ provvisoria, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
202485 Description of Safe Boot Mode in Windows 2000

Verificare la disponibilitÓ di aggiornamenti del software

Un'altra causa frequente di errori Ŕ la presenza nel computer di software non aggiornato o non compatibile. Verificare presso il produttore del computer l'esistenza di aggiornamenti software, quali ad esempio aggiornamenti del BIOS, aggiornamenti di Windows OEM e driver hardware aggiornati, quali i driver di CD-ROM, video e stampanti. ╚ inoltre necessario ottenere il Service Pack pi¨ recente per Windows 2000.

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
260910 How to Obtain the Latest Windows 2000 Service Pack

Reinstallare Windows in un'altra cartella

Utilizzare questa procedura solo dopo aver tentato invano tutti gli altri metodi di risoluzione dei problemi descritti in questo articolo. A scopo di verifica, Ŕ possibile installare Windows in una cartella diversa da quella dell'installazione originale di Windows, quindi installare Office in tale ambiente. Questa operazione Ŕ definita esecuzione di una copia "parallela", perchÚ l'installazione originale di Windows non viene rimossa completamente. La copia viene infatti installata parallelamente all'installazione originale.

Se in questo modo Ŕ possibile installare Office e si decide di mantenere la nuova installazione di Windows, sarÓ necessario reinstallare tutti i programmi basati su Windows nella nuova installazione.

Per ulteriori informazioni sull'installazione di una copia parallela di Windows, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
266465 How to Perform a Parallel Installation of Windows 2000

Verifica dell'hardware

Se una volta eseguite tutte le altre procedure di risoluzione dei problemi descritte in questo articolo, i messaggi di errore continuano a essere visualizzati, Ŕ possibile che uno o pi¨ componenti hardware del computer siano incompatibili con Windows oppure siano danneggiati. Per identificare se il problema Ŕ legato ai componenti hardware del computer, contattare il produttore del computer.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 309190 - Ultima modifica: lunedý 24 febbraio 2014 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Office XP (Installazione)áalle seguenti piattaforme
    • Sistema operativo: Microsoft Windows 2000
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbhowto kbtshoot kbdta kbdtatshoot KB309190
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com