Configurazione di Windows Server 2003 per la visualizzazione di un messaggio all'accesso degli utenti

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 310430 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

╚ possibile configurare Windows Server per visualizzare un messaggio all'accesso degli utenti. La funzionalitÓ di visualizzazione dei messaggi pu˛ essere utilizzata per personalizzare il processo di accesso, fornire novitÓ o informazioni e altri scopi simili. Il messaggio viene visualizzato dopo avere premuto CTRL+ALT+CANC e scompare dopo avere scelto OK. Quando il messaggio scompare, l'utente pu˛ completare il processo di accesso.

Utilizzo di un'impostazione dei Criteri di gruppo per attivare la visualizzazione dei messaggi

Per configurare Windows Server per la visualizzazione di un messaggio, Ŕ possibile utilizzare un'impostazione dei Criteri di gruppo per configurare un dominio, un'unitÓ organizzativa o un computer oppure Ŕ possibile utilizzare l'editor del Registro di sistema per effettuare delle modifiche nei computer di destinazione.

Configurare un'impostazione dei Criteri di gruppo per un dominio

  1. Nel controller di dominio avviare lo snap-in Utenti e computer di Active Directory.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto dominio nel riquadro sinistro, quindi scegliere ProprietÓ.
  3. Fare clic sulla scheda Criteri di gruppo.
  4. Fare clic su Criterio dominio predefinito, quindi scegliere Modifica.
  5. Espandere la seguente cartella:
    Configurazione\Impostazioni di Windows\Impostazioni protezione\Criteri locali\Opzioni di protezione
  6. Nel riquadro destro fare doppio clic su Criteri, quindi attenersi alla procedura riportata di seguito per creare il testo del messaggio:
    • In un controller di dominio basato su Windows Server 2003:
      1. Fare clic su Accesso interattivo: titolo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso, quindi digitare il testo che si desidera visualizzare sulla barra del titolo della finestra del messaggio.
      2. Fare clic su Accesso interattivo: testo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso, quindi digitare il testo del messaggio che si desidera visualizzare nella finestra del messaggio.
    • In un controller di dominio basato su Windows 2000:
      1. Fare clic su Titolo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso, quindi digitare il testo che si desidera visualizzare sulla barra del titolo della finestra del messaggio.
      2. Fare clic su Testo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso, quindi digitare il testo del messaggio che si desidera visualizzare nella finestra del messaggio.

Configurare un'impostazione dei Criteri di gruppo per un'unitÓ organizzativa

  1. Nel controller di dominio avviare lo snap-in Utenti e computer di Active Directory.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto unitÓ organizzativa nel riquadro sinistro, quindi scegliere ProprietÓ.
  3. Scegliere la scheda Criteri di gruppo quindi Nuovo.
  4. Digitare un nome per l'oggetto Criteri di gruppo e premere INVIO.
  5. Scegliere Modifica.
  6. Espandere la seguente cartella:
    Configurazione computer\Impostazioni di Windows\Impostazioni protezione\Criteri locali\Opzioni di protezione
  7. Nel riquadro destro fare doppio clic su Criteri, quindi attenersi alla procedura riportata di seguito per creare il testo del messaggio:
    • In un controller di dominio basato su Windows Server 2003:
      1. Fare clic su Accesso interattivo: titolo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso, quindi digitare il testo che si desidera visualizzare sulla barra del titolo della finestra del messaggio.
      2. Fare clic su Accesso interattivo: testo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso, quindi digitare il testo del messaggio che si desidera visualizzare nella finestra del messaggio.
    • In un controller di dominio basato su Windows 2000:
      1. Fare clic su Titolo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso, quindi digitare il testo che si desidera visualizzare sulla barra del titolo della finestra del messaggio.
      2. Fare clic su Testo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso, quindi digitare il testo del messaggio che si desidera visualizzare nella finestra del messaggio.

Configurare un'impostazione dei Criteri di gruppo per Windows XP

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, Prestazioni e manutenzione, quindi Strumenti di amministrazione.
  2. Fare doppio clic su Criteri di protezione locali.
  3. Nel riquadro sinistro espandere Criteri locali, quindi fare clic su Opzioni di protezione.
  4. Nel riquadro destro fare clic su Accesso interattivo: titolo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso, quindi digitare il testo che si desidera visualizzare sulla barra del titolo della finestra del messaggio.
  5. Nel riquadro destro fare clic su Accesso interattivo: testo del messaggio per gli utenti che tentano l'accesso, quindi digitare il testo del messaggio che si desidera visualizzare nella finestra del messaggio.

Configurare l'impostazione dei Criteri di gruppo mediante l'editor del Registro di sistema

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit, quindi scegliere OK.
  2. Individuare e fare clic sulla chiave del Registro di sistema seguente:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurentVersion\policies\system
  3. Nel riquadro destro fare doppio clic su legalnoticecaption, quindi digitare il testo che si desidera visualizzare sulla barra del titolo della finestra del messaggio.
  4. Nel riquadro destro fare doppio clic su legalnoticecaption, quindi digitare il testo che si desidera visualizzare nella finestra del messaggio.
  5. Chiudere l'editor del Registro di sistema.

Risoluzione dei problemi

Se si utilizza un'impostazione dei Criteri di gruppo per configurare Windows Server per visualizzare un messaggio all'accesso degli utenti, il sistema operativo scrive le modifiche del Registro di sistema descritte nella sezione precedente. Gli stessi valori del Registro di sistema, tuttavia, sono visualizzati nella chiave del Registro di sistema riportata di seguito:
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\Winlogon
╚ possibile impostare i valori del Registro di sistema descritti nella sezione precedente su questo valore per ottenere gli stessi risultati della configurazione di un'impostazione dei Criteri di gruppo. Se tuttavia si impostano i valori del Registro di sistema in entrambe le chiavi del Registro di sistema, i valori della chiave del Registro di sistema riportata di seguito hanno la precedenza:
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurentVersion\policies\system
Nota Se nel messaggio visualizzato non si utilizzano i ritorni a capo, il numero massimo di caratteri che Ŕ possibile aggiungere alla schermata di accesso Ŕ pari a 512. Se si aggiungono i ritorni a capo, Ŕ possibile aggiungere fino a 2048 caratteri (512 caratteri per riga).

ProprietÓ

Identificativo articolo: 310430 - Ultima modifica: lunedý 3 dicembre 2007 - Revisione: 7.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Server 2003 64-Bit Datacenter Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Premium Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
Chiavi:á
kbhowtomaster kbmgmtservices KB310430
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com