Come impostare gli avvisi amministrativi in Windows XP

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 310490 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

INTRODUZIONE

In questo articolo viene descritto come impostare avvisi amministrativi in Windows XP ╚ possibile ricevere le notifiche di problemi di computer creando un avviso. Quando le misurazioni delle prestazioni del computer indicano la presenza di un problema, verrÓ eseguita l'azione specificata nell'avviso, quale l'invio di un messaggio o l'avvio di un programma Tali avvisi possono essere utilizzati per controllare i computer critici, ad esempio i server che forniscono servizi agli utenti di rete o le workstation che devono essere sempre disponibili



Informazioni

Creare gli avvisi

Nota: Accedere come un amministratore o un membro del gruppo Administrators Ŕ necessario per completare questa procedura. Se il computer Ŕ connesso a una rete, le impostazioni di criteri di rete possono inoltre impedire il completamento di questa procedura.
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui e quindi digitare perfmon.msc Snap-in nella casella Apri per avviare la Prestazione.
  2. Nello snap-in Prestazioni, fare clic sul plus sign (+) accanto all'oggetto Avvisi e registri di prestazioni nel riquadro di Console. Verranno visualizzati gli oggetti figlio dell'oggetto
  3. Per creare un nuovo avviso, fare clic con il pulsante destro del mouse Avvisi nel riquadro di Console e quindi fare clic su Nuove impostazioni avvisi. Digitare un nome per l'avviso e quindi scegliere OK.
  4. Nella scheda Generale, digitare un commento facoltativamente per descrivere l'avviso. Nella sezione Contatori, fare clic su Aggiungi per specificare il contatore di prestazioni da controllare per questo avviso:
    1. Selezionare il computer locale o un computer remoto
    2. Selezionare l'oggetto prestazioni che si desidera utilizzare
    3. Scegliere Tutti i contatori per monitorare tutti i contatori per questo oggetto di prestazione. Per specificare un o pi¨ contatori, scegliere un singolo contatore e quindi fare clic su Aggiungi. Ripetere l'operazione per aggiungere altri contatori (Per informazioni dettagliate su un contatore, fare clic sul contatore e quindi scegliere il pulsante Descrizione.)
    4. Scegliere Chiudi per tornare alle proprietÓ all'avviso.
    5. Per ognuno dei contatori specificare il valore che genererÓ l'avviso amministrativo I tipi di valore variano a seconda dell'oggetto prestazioni
    6. Specificare l'intervallo per il campionamento del valore dei contatori selezionati
    7. Specificare il nome utente e la password dell'utente per il quale deve essere eseguito il controllo, se diverso dall'utente corrente
  5. Nella scheda Azione, specificare il tipo di avviso. ╚ possibile inviare un messaggio a un utente connesso oppure a un computer e/o avviare un programma, ad esempio un programma in grado di chiamare un numero di cercapersone Utilizzare le opzioni nella scheda Azione per stabilire le impostazioni di configurazione per scrivere una relativa ai dettagli dell'evento di prestazione in un registro voce Ŕ inoltre possibile.
  6. Nella scheda Pianificazione, specificare la volta per iniziare il conto la volta a monitorare i contatori e la durata per il monitoraggio.


Riferimenti

Per ulteriori informazioni a proposito di come creare un avviso amministrativo che si attiva quando si riceve un errore di interruzione, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo del Microsoft Knowledge Base:
307973 Come configurare le tecniche di ripristino in Windows XP

ProprietÓ

Identificativo articolo: 310490 - Ultima modifica: giovedý 15 luglio 2004 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional Edition
Chiavi:á
kbhowto kbhowtomaster KB310490 KbMtit kbmt
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica. Nel caso in cui si riscontrino degli errori e si desideri inviare dei suggerimenti, Ŕ possibile completare il questionario riportato alla fine del presente articolo.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 310490
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com