Attivazione dell'accesso automatico in Windows

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 310584 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I310584
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come configurare Windows in modo da automatizzare la procedura di accesso, memorizzando la password e altre informazioni pertinenti nel database del Registro di sistema. Questa funzionalità consente ad altri utenti di avviare il proprio computer e utilizzare l'account definito per l'accesso automatico.

IMPORTANTE: l'accesso automatico agevola l'utilizzo di Windows, tuttavia questa funzionalità può presentare rischi di protezione. Configurando un computer in modo da effettuare l'accesso automatico, chiunque possa fisicamente accedere al computer potrà accedere anche a tutto il contenuto del computer, compresa la rete o reti a cui il computer è connesso. Attivando l'accesso automatico inoltre la password viene memorizzata nel Registro di sistema come testo normale. La chiave del Registro di sistema in cui è contenuto questo valore può essere letta remotamente dal gruppo Authenticated Users. È pertanto consigliabile utilizzare questa impostazione solo se il computer è fisicamente protetto e se sono state adottate misure per assicurare che utenti non affidabili non possano accedere remotamente al Registro di sistema.

Utilizzare l'editor del Registro di sistema (Regedt32.exe) per attivare l'accesso automatico

AVVISO: l'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema può causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.

Per attivare l'accesso automatico, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare Regedt32.exe e individuare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\Winlogon
  2. Digitare il nome account e la password richiesti e fare doppio clic su DefaultUserName, digitare il nome utente, quindi scegliere OK.
  3. Fare doppio clic sulla voce DefaultPassword, digitare la password, quindi scegliere OK.

    NOTA: se il valore DefaultPassword non esiste, attenersi alla seguente procedura:

    1. Scegliere Aggiungi valore dal menu Modifica.
    2. Nella casella Nome valore, digitare DefaultPassword, quindi scegliere REG_SZ come Tipo dati.
    3. Digitare la password nella casella Stringa, quindi salvare le modifiche apportate.
    Inoltre, se non viene specificata alcuna stringa DefaultPassword, il valore della chiave AutoAdminLogon viene modificato automaticamente da 1 (vero) a 0 (falso), disattivando così la funzionalità AutoAdminLogon.
  4. Scegliere Aggiungi valore dal menu Modifica, immettere AutoAdminLogon nella casella Nome valore, quindi scegliere REG_SZ come tipo dati.
  5. Digitare 1 nella casella Stringa, quindi salvare le modifiche apportate.
  6. Chiudere Regedt32.
  7. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Arresta il sistema e infine OK per spegnere il computer.
  8. Riavviare il computer e Windows. Sarà ora possibile effettuare l'accesso automatico.
NOTA: per ignorare il processo AutoAdminLogon e accedere come un altro utente, tenere premuto MAIUSC al termine della sessione o dopo il riavvio di Windows.

Proprietà

Identificativo articolo: 310584 - Ultima modifica: venerdì 27 gennaio 2006 - Revisione: 3.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
Chiavi: 
kbhowto kbhowtomaster KB310584
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com