Come gli amministratori del sito Web possono risolvere un messaggio di errore "HTTP 500 ? Errore interno del Server" su IIS 4.0 o IIS 5.0

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 311766 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Si consiglia a tutti gli utenti di effettuare l'aggiornamento a Microsoft Internet Information Services (IIS) versione 7.0 in esecuzione su Microsoft Windows Server 2008, in quanto IIS 7.0 consente di migliorare notevolmente la sicurezza dell'infrastruttura Web. Per ulteriori informazioni sugli argomenti relativi alla sicurezza riguardanti IIS, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://technet.microsoft.com/it-it/library/dd450371(WS.10).aspx
Per ulteriori informazioni su IIS 7.0, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://www.iis.net/
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Il messaggio di errore riportato di seguito indica che si Ŕ verificato un problema nel server Web che ospita il sito Web nel momento in cui viene restituito l'errore:
HTTP 500 ? Errore interno del server
In questo articolo viene descritto come risolvere i problemi legati a questi errori. L'articolo Ŕ rivolto agli amministratori dei siti Web. Le cause possibili sono molteplici e possono influire su molte configurazione diverse del sistema. Le procedure descritte nel presente articolo devono essere eseguite da un membro del gruppo Administrators nel server.

Gli utenti finali che riscontrassero questi errori, dovranno notificare il problema all'amministratore del sito Web.

Durante il tentativo di caricamento del file Localstart.asp


Il messaggio di errore HTTP 500 viene visualizzato quando viene effettuato il tentativo di caricamento del file Localstart.asp da parte di uno dei documenti predefiniti del sito Web, Iisstart.asp, e l'utente che sta per accedere alla pagina non dispone delle autorizzazioni corrette per l'esecuzione dello script contenuto nel file Localstart.asp. Se si deseleziona la casella di controllo Mostra messaggi di errore HTTP brevi, verranno visualizzate informazioni analoghe alle seguenti con il messaggio di errore HTTP 500:
Tipo errore:
Errore di run-time di Microsoft VBScript (0x800A0046)
Autorizzazione negata: "GetObject"
/localstart.asp, riga 19
Il problema si verifica perchÚ nel file Localstart.asp Ŕ presente codice VBScript (Visual Basic Scripting Edition) e ADSI (Active Directory Service Interfaces) che utilizza oggetti Admin di IIS per l'accesso alla metabase. Per motivi di protezione, l'accesso alla metabase Ŕ limitato ai membri del gruppo Administrators locale. Si tratta di un comportamento legato alla progettazione del prodotto.

Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, quindi Strumenti di amministrazione e fare clic su Internet Information Services.
  2. Nella struttura della console fare clic su Sito Web predefinito. Nel riquadro di visualizzazione fare clic con il pulsante destro del mouse sul file Localstart.asp, quindi scegliere ProprietÓ.
  3. Nella scheda Protezione file fare clic su Modifica nella sezione Controllo autenticazione e accesso anonimo.
  4. Nella pagina delle proprietÓ Metodi di autenticazione deselezionare Accesso anonimo.

Durante la visualizzazione di una pagina Web ASP

Quando si visualizza una pagina Web ASP (Active Server Pages), potrebbe venire restituito un messaggio di errore "HTTP 500.100 - Errore interno del server - Errore ASP". Se si deseleziona la casella di controllo Mostra messaggi di errore HTTP brevi, verranno visualizzate informazioni analoghe alle seguenti nella sezione "Dati tecnici (rivolti al personale di supporto)":
Tipo errore:
Errore di run-time di Microsoft VBScript (0x800A01F4)
Variabile non definita: "x"
/OptionExplicitError.asp, riga 9

Pagina:
GET /OptionExplicitError.asp
Per risolvere il problema, rimuovere l'istruzioneOption Explicit oppure utilizzare la parola chiave DIM per dichiarare la variabile.

Per riprodurre il comportamento, eseguire un file ASP contenente il codice riportato di seguito in una directory virtuale nella quale sia consentita l'esecuzione di script:
<% Option Explicit %>
   <HTML>
   <HEAD>
   <TITLE>500-100 variabile non dichiarata</TITLE>
   </HEAD>
   <BODY>
   <P>Come utilizzare una variabile non dichiarata</P>
   <% 
     x = 5
   %>
   </B></P>
   </BODY>
   </HTML>
				
Per risolvere l'errore di questo esempio, utilizzare l'istruzione DIM per dichiarare la variabile X come segue:
<% Option Explicit %>
   <HTML>
   <HEAD>
   <TITLE>500-100 variabile non dichiarata</TITLE>
   </HEAD>
   <BODY>
   <P>Come utilizzare una variabile non dichiarata</P>
   <% 
     DIM x
     x = 5
   %>
   </B></P>
   </BODY>
   </HTML>
				

Quando viene restituito un messaggio di errore Server.GetLastError da IIS 5.0

Se un'applicazione o una pagina Web non Ŕ disponibile, viene restituito un messaggio di errore. La risposta per gli errori di script sul lato server viene, di conseguenza, gestita da una pagina ASP personalizzata. Questa pagina restituisce lo stato "500 ? Errore interno del server", a seguito del quale l'applet di script remota sul lato client non restituisce dati all'oggetto di script remoto.

Per risolvere il problema, creare una pagina di messaggi di errore personalizzati che restituisca lo stato "200 - OK", quindi fare riferimento a questa pagina nella sezione "Messaggi di errore personalizzati" dell'applicazione o della pagina del server di script remoto. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

NOTA: Ŕ possibile impostare questa pagina di messaggi di errore personalizzati per singole pagine, per un'intera applicazione o per tutto il sito o il server Web.
  1. Creare una copia del file %SystemRoot%\Help\IISHelp\Common\500-100.asp e memorizzarla nella stessa cartella del file originale. Assegnare al file il nome 500-100-OK.asp.
  2. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori e infine Blocco note.
  3. Nel Blocco note scegliere Apri dal menu File. Nella casella a discesa Cerca in individuare il file 500-100-OK.asp, quindi scegliere Apri.
  4. Sostituire il codice seguente
    Response.Status = "500 Internal Server Error"
    					
    con quanto segue:
       Response.Status = "200 OK"
    					
    NOTA: se il messaggio di errore non Ŕ stato modificato in precedenza, la riga di codice originale corrisponde alla riga 12.

  5. Scegliere Salva dal menu File.
  6. In Gestione servizio Internet fare clic sul server Web nella struttura della console. Se la pagina ASP di script remota risiede in un'applicazione Web in uno dei siti Web, espandere l'applicazione Web.
  7. Nel riquadro dei dettagli fare clic con il pulsante destro del mouse sulla pagina ASP del server di script remoto, quindi scegliere ProprietÓ.
  8. Fare clic su Messaggi di errore personalizzati. Individuare nell'elenco la voce relativa a 500;100. In base all'impostazione predefinita, Ŕ impostata su un URL e fa riferimento a Help/Common/500-100.asp. Scegliere Modifica proprietÓ.
  9. Modificare il percorso in modo che faccia riferimento a /IISHelp/Common/500-100-OK.asp, scegliere OK, quindi di nuovo OK.

Durante l'utilizzo del file 500-100.asp per la gestione di errori in un sito Web non predefinito

Il messaggio di errore HTTP 500 viene visualizzato se si utilizza un file 500-100.asp per la gestione degli errori in un sito Web non predefinito.

Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nella struttura della console dello snap-in Internet Information Services fare clic con il pulsante destro del mouse sul sito Web appropriato, scegliere Nuovo, quindi fare clic su Directory virtuale.
  2. Nella Creazione guidata Directory virtuale scegliere Avanti. Nella casella di testo Alias digitare IISHelp, quindi scegliere Avanti.
  3. Quando viene chiesto di indicare il percorso della cartella, scegliere Sfoglia, selezionare la cartella WINNT\Help\IisHelp, quindi scegliere Avanti.
  4. Nella pagina Autorizzazioni di accesso accettare tutte le impostazioni predefinite, scegliere Avanti, quindi Fine.
  5. Fare di nuovo clic con il pulsante destro del mouse sul sito Web, quindi scegliere ProprietÓ.
  6. Nella scheda Messaggi di errore personalizzati selezionare la riga dell'errore "500;100", quindi scegliere Modifica proprietÓ.
  7. Nella casella di riepilogo Tipo messaggio digitare /iisHelp/common/500-100.asp nella casella di testo URL.
  8. Scegliere OK, quindi di nuovo OK.

In fase di esecuzione di una query in Index Server

Dopo avere scelto Vai per eseguire una query in Index Server, Ŕ possibile che venga visualizzato un messaggio di errore HTTP 500.

L'errore si verifica perchÚ non Ŕ stato specificato un punto iniziale dell'applicazione predefinito per la cartella contenente le pagine della query.

Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nello snap-in Internet Information Services fare clic con il pulsante destro del mouse sulla directory principale del sito contenente le pagine della query nella struttura della console, quindi scegliere ProprietÓ.
  2. Nella scheda Home directory scegliere Crea.
  3. Scegliere OK, quindi provare a eseguire di nuovo la query.

Durante l'accesso a un provider da una pagina ASP

Se si deseleziona la casella di controllo Mostra messaggi di errore HTTP brevi, Ŕ possibile che venga visualizzato il messaggio di errore riportato di seguito quando si tenta di accedere a un provider dall'interno di una pagina ASP:
ADODB.Connection (0x800A0E7A) Impossibile trovare il provider. ╚ possibile che non sia installato correttamente. /Nwind.asp, riga 10
L'errore si verifica perchÚ una DLL richiesta dal componente Microsoft Data Access Components (MDAC) non Ŕ registrata.
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui e digitare cmd.
  2. Al prompt dei comandi digitare cd %systemroot%:\Programmi\File comuni\System\Ole.
  3. Al prompt dei comandi digitare regsvr32 sqloledb.dll.
  4. Quando viene visualizzato un messaggio di conferma nel quale Ŕ specificato che la DLL Ŕ stata registrata, scegliere OK.NOTA: in questa risoluzione viene utilizzata come esempio una DLL del provider OLE di Microsoft SQL Server, Sqloledb.dll. La DLL non registrata pu˛ variare a seconda del provider OLE DB in uso, quindi il passaggio 2 dovrÓ essere modificato di conseguenza.

Quando si imposta l'identitÓ dell'applicazione COM+ in IIS 5.0

Se si tenta di impostare l'identitÓ relativa all'applicazione COM+ in IIS 5.0, viene visualizzato un messaggio di errore HTTP 500.

Il problema si verifica quando l'identitÓ relativa all'applicazione COM+ o al pacchetto Microsoft Transaction Server (MTS) Ŕ configurata su Utente interattivo (account dell'utente correntemente connesso). PoichÚ nessun utente Ŕ correntemente connesso alla console di IIS, l'applicazione non viene avviata.

Per risolvere il problema, impostare l'identitÓ relativa all'applicazione COM+ o al pacchetto MTS su Il seguente utente, quindi specificare un account utente. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Strumenti di amministrazione e infine Servizi componenti.
  2. Nella struttura della console espandere Servizi componenti, quindi Computer, Computer locale e infine espandere Applicazioni COM+. Individuare l'applicazione per la quale si desidera modificare l'identitÓ.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'applicazione COM+ corretta, quindi scegliere ProprietÓ.
  4. Nella scheda IdentitÓ fare clic su Il seguente utente, digitare un account valido per il computer in uso, quindi scegliere OK.

Quando si imposta l'identitÓ dell'applicazione COM+ in IIS 4.0

Se si tenta di impostare l'identitÓ relativa all'applicazione COM+ in IIS 4.0, viene visualizzato un messaggio di errore HTTP 500.

Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nello snap-in Internet Information Services espandere Computer, quindi Computer locale e infine espandere Microsoft Transaction Server. Individuare il pacchetto per il quale si desidera modificare l'identitÓ. L'applicazione Ŕ elencata nella cartella dei pacchetti installati.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pacchetto, quindi scegliere ProprietÓ.
  3. Nella scheda IdentitÓ fare clic su Il seguente utente, digitare un account valido, quindi scegliere Applica.

Durante l'esecuzione di IIS 4.0 nel relativo spazio di memoria

Il messaggio di errore HTTP 500 pu˛ essere visualizzato se si verifica una delle seguenti condizioni:
  • Il sito Web predefinito di IIS versione 4.0 Ŕ in esecuzione in un processo isolato nel suo stesso spazio di memoria.
  • La configurazione di Microsoft Internet Explorer prevede l'utilizzo del proxy Web in Proxy Server 2.0.
  • La configurazione di Internet Explorer in BackOffice Small Business Server versione 4.5 prevede l'utilizzo di un server proxy ed Ŕ attivato il filtro di pacchetti del server proxy.
Per risolvere il problema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, quindi Microsoft Proxy Server e fare clic su Microsoft Management Console.
  2. Nella struttura della console espandere la cartella Internet Information Server, quindi espandere l'oggetto server.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Sito Web predefinito, quindi scegliere ProprietÓ.
  4. Nella scheda Home directory individuare l'area Impostazioni applicazione, quindi deselezionare la casella di controllo Esegui in un'area di memoria distinta (processo isolato).
  5. Scegliere Applica, quindi OK.
  6. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Sito Web predefinito, quindi scegliere Interrompi.
  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Sito Web predefinito, quindi scegliere Avvia.


Riferimenti

Per ulteriori informazioni sull'opzione Mostra messaggi di errore HTTP brevi, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
218155 Descrizione dei messaggi di errore HTTP (Hypertext Transport Protocol)

ProprietÓ

Identificativo articolo: 311766 - Ultima modifica: giovedý 3 gennaio 2013 - Revisione: 8.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Information Services 5.0
Chiavi:á
kbresolve atdownload kbdownload kbhowtomaster KB311766
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com