Il server non ha potuto allocare memoria di paging

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 312362 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Importante In questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Assicurarsi di eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo e di sapere come ripristinare il Registro di sistema qualora si verifichino dei problemi. Per informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando il server è sottoposto a un carico pesante, il servizio Server può registrare ripetutamente il seguente errore nel registro eventi che indica che il server ha esaurito la memoria di paging:
Origine - SRV
Tipo - Errore
ID evento -2020
Descrizione -

Il server non ha potuto allocare memoria di paging. Il pool di paging era vuoto.
Dati -
0000: 00040000 00540001 00000000 c00007e4
0010: 00000000 c000009a 00000000 00000000
0020: 00000000 00000000 0000000b

Cause

Numerosi fattori possono portare all'esaurimento della memoria di paging. L'abilitazione il tag dei pool e l'esecuzione di poolsnap a intervalli di tempo diversi possono consentire di individuare il driver che sta consumando memoria di paging. Se i poolsnap indicano che il tag MMST è il più grande consumatore e la memoria di paging è stata scaricata oppure nel sistema viene registrato un evento di errore 2020, esiste una grande probabilità che ci sia un numero molto grande di file aperti nel server. In base all'impostazione predefinita, la Gestione memoria tenta di ridurre la memoria di paging allocata quando il sistema raggiunge l'80 percento del paging totale. A seconda della configurazione di sistema, la quantità massima di memoria di paging in un computer è pari a 343 MB e l'80 percento di questo numero è 274 MB. Se Gestione memoria non è in grado di eseguire la riduzione in modo sufficientemente rapido per sopperire alla richiesta, potrebbe verificarsi l'evento elencato nella sezione "Sintomi" del presente articolo. Facendo in modo che Gestione memoria inizi il processo di riduzione in anticipo, ad esempio quando raggiunge il 60 percento, sarebbe possibile stare al passo con la richiesta di memoria di paging durante i periodi di maggiore utilizzo ed evitare l'esaurimento.

Risoluzione

Avviso L'errata modifica del Registro di sistema tramite l'editor o un altro metodo può causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce la soluzione di eventuali problemi derivanti dall'errata modifica del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.
I seguenti consigli sono stati utili per risolvere il problema:
  1. Avviare l'editor del Registro di sistema (Regedt32.exe).
  2. Individuare e fare clic sulla seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Control\Session Manager\Memory Management
  3. Scegliere Aggiungi valore dal menu Modifica e aggiungere il seguente valore di registro:
    Nome valore: PoolUsageMaximum
    Tipo dati: REG_DWORD
    Base: Decimale
    Dati valore: 60
    L'impostazione del valore su 60 informa Gestione memoria di iniziare il processo di riduzione al 60 percento di PagedPoolMax invece che all'impostazione predefinita dell'80 percento. Se la soglia del 60 non consente di gestire gli aumenti di attività, ridurre l'impostazione al 50 percento o al 40 percento.
    Nome valore: PagedPoolSize
    Tipo dati: REG_DWORD
    Base: Esadecimale
    Dati valore: 0xFFFFFFFF
    L'impostazione di PagedPoolSize su 0xFFFFFFFF alloca al computer la quantità massima di memoria di paging invece di altre risorse.
  4. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
  5. Riavviare il server affinché le modifiche abbiano effetto.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica con i prodotti elencati nella sezione "Le informazioni in questo articolo si applicano a".

Proprietà

Identificativo articolo: 312362 - Ultima modifica: venerdì 27 gennaio 2006 - Revisione: 8.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows 2000 Service Pack 2
  • Microsoft Windows 2000 Service Pack 3
  • Microsoft Windows 2000 Service Pack 4
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Service Pack 3
Chiavi: 
kberrmsg kbenv kbprb KB312362
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com