Recupero di oggetti del servizio Replica file mancanti e gli attributi di FRS in Active Directory

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 312862 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Servizio Replica file (FRS) Ŕ un motore di replica multimaster multithread che sostituisce il servizio LMREPL in Microsoft Windows NT 3.xe in Microsoft Windows NT 4. 0. Basato su Windows 2000 e Windows Server 2003-based domain controller e server di utilizzare FRS per replicare gli script di criteri e di accesso di sistema per i client che eseguono Windows Server 2003 e versioni precedenti. ╚ inoltre possibile utilizzare il servizio FRS per replicare file e cartelle tra basato su Windows 2000 e Windows Server 2003-based server host stessa principale a tolleranza d'errore di File System distribuito (DFS) o repliche del figlio.

In questo articolo viene descritto:
  • Come l'eliminazione di oggetti e gli attributi di FRS si verifica.
  • Come rilevare attributi ServerReference mancanti e oggetti membro nel set di repliche SYSVOL.
  • Come ripristinare attributi mancanti mediante l'utilizzo di null Attributi, ad esempio.
  • Come ripristinare oggetti mancanti mediante l'utilizzo del membro mancante oggetti, ad esempio.
  • Come ripristinare oggetti di connessione mancanti mediante esistenti oggetti connessione, ad esempio.

Informazioni

Per funzionare correttamente, FRS si basa su contenitori, gli oggetti e attributi che vengono archiviati in Active Directory e che sono la replica tra controller di dominio di un determinato dominio. Includono gli oggetti critici Oggetti membro e il Sottoscrittore FRS. Attributi richiesti (dalla classe di schema definizione) e gli attributi facoltativi includono l'attributo di pianificazione, la Attributo di filtro di File di FRS, l'attributo di FRS-Folder-Filter e il servizio Replica file percorso del database. Le definizioni di schema stabiliscono i contenitori o il percorso in si trovano gli oggetti che FRS.Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
296183FRS: Panoramica degli oggetti di Active Directory utilizzati da FRS

Servizio Replica file supporta due tipi di set di repliche: DFS e SYSVOL. Dcpromo. exe crea indirettamente i contenitori, oggetti e attributi per Set di repliche SYSVOL. Lo snap-in DFS (Dfsgui. msc) Crea oggetti quando si abilitare la replica tra due o pi¨ destinazioni in una directory principale DFS o un collegamento DFS o Quando si aggiungono nuovi membri per una replica FRS esistente impostato.

NOTA: Avvio in Windows Server 2008 R2, la replica di SYSVOL pu˛ essere eseguita dal motore di replica DFS (DFS-R). Esiste una procedura analoga per ripristinare oggetti DFS-R e gli attributi. Per ulteriori informazioni, vedereaspx http://TechNet.microsoft.com/en-us/library/cc794759 (WS.10)


L'eliminazione o la rimozione di oggetti e gli attributi di FRS

Oggetti e gli attributi vengono rimossi da Active Directory quando si rimuovono normalmente i server dal set di repliche.

Ad esempio:
  • SYSVOL: Quando si utilizza Dcpromo. exe per abbassare di livello un server a un server membro.
  • Directory principali DFS, collegamenti DFS e connessioni DFS replicati: quando si utilizza Dfsgui. msc per rimuovere il collegamento DFS o la directory principale DFS o alcune del connessioni.
╚ possibile che un amministratore pu˛ eliminare oggetti o contenitori senza comprenderne l'importanza, che pu˛ avere un impatto negativo sulle FRS.

In generale, mai eliminare membri FRS o gli oggetti sottoscrittore del servizio Replica file o i relativi contenitori principali da Active Directory a meno che non si desidera reinstallare il sistema operativo per cui tali oggetti Fare riferimento.

Ad esempio:
  • In Active Directory Sites and Services, non eliminare un Oggetto Impostazioni NTDS in un controller di dominio (indipendentemente dal fatto che sia isolati o non in linea). Se si effettua l'eliminazione, i riferimenti di Server gli attributi per l'oggetto membro FRS diventano null; ServerReference null attributi di interrompere la replica in ingresso e in uscita di SYSVOL del dominio controller. Questo tipo di eliminazione Ŕ uno scenario comune.
  • Non eliminare gli oggetti Account computer per i server membri o controller di dominio nel set di repliche FRS o nei relativi oggetti secondari.
  • Non eliminare uno o pi¨ oggetti membro di una replica set.
  • Non eliminare il contenitore NtFrsReplica SYSVOL che include gli oggetti membro per ciascuno dei controller di dominio di dominio.

Rilevamento di attributi ServerReference null

Quando il servizio Replica file replica il contenuto della cartella SYSVOL, utilizza FRS oggetti di connessione che si trovano nella partizione di configurazione di Active Directory. ╚ possibile creare manualmente tali oggetti connessione; Tuttavia, KCC Per impostazione predefinita vengono generati automaticamente gli oggetti di connessione. Un oggetto Impostazioni NTDS oggetto Ŕ uno dei due oggetti critici che distinguono i controller di dominio altri account di computer di Active Directory. Tra l'altro, di NTDS Impostazioni oggetto Ŕ un contenitore padre per le connessioni in ingresso da altri controller di dominio nel dominio e dell'insieme di strutture.

Il nome di dominio percorso dell'attributo ServerReference negli oggetti membro FRS diventa null (vuoto) se si eliminano gli oggetti Impostazioni NTDS dalla partizione di configurazione in Active Directory. Questo comportamento viene rilevato o registrato per i seguenti strumenti o registri:
  1. L'output delNtfrsutl dscomando:
  2. Evento 13562 del registro eventi di FRS su computer con Service Pack 2 (SP2) o versione successiva:
    Tipo evento: Messaggio di avviso
    Origine evento: NtFrs
    Categoria evento: nessuno
    ID evento: 13562 del
    Data:gg/mm/aaaa
    Ora:hh.mm.ss AM |PM
    Utente: n/D
    Computer:nomecomputer
    Descrizione:
    Di seguito Ŕ riportato il riepilogo degli avvisi e gli errori rilevati dal servizio replica File durante la il polling del Controller di dominio a.com per la replica FRS impostare la configurazione informazioni.

    L'oggetto nTFRSMember cn = dc1, cn = domain system volume (sysvol share), cn = file replication service, cn = system, dc = a, dc = com Ŕ un valido valore dell'attributo ServerReference.
  3. Errori del servizio Replica file del Registro di debug:
    NtFrs_000X.log:FrsNewDsGetSysvolCxtions: S0: HH.MM.SS: DS: WARN - membro (cn = DC1, cn = domain system volume (SYSVOL share), cn = file replication service, cn = system, dc = a, dc = com) di sysvol riferimento di server di replica set non Ŕ stato specificato; verrÓ ignorato
  4. L'output delNtfrsutl dscomando analizzato con lo script PERL TOPCHK (che Ŕ disponibile dai servizi di supporto tecnico clienti Microsoft):
    S E T R V E R S M I S S I N G I B N T O U N D C O ALLEGATO C I O N S

    Il servizio Replica file seguente I server membri sono i partner di replica in uscita, ma nessuna connessione in ingresso oggetti. ╚ possibile che ci˛ per diversi motivi:

    1. Non esistono non oggetti connessione in corrispondenza dell'oggetto Impostazioni NTDS per questo server. Si tratta di un errore.
    2. L'attributo ServerReference per questo server Ŕ null. Si tratta di un errore.
    3. Potrebbe trattarsi di un altro dominio sarÓ presente oggetto membro FRS No per esso.
    4. L'oggetto membro FRS potrebbe mancare. In questo Ŕ un errore.

    VALORE PREDEFINITO-PRIMO-SITO-NAME\DC1

Ripristinare gli attributi ServerReference null

╚ possibile utilizzare LDP. exe o Adsiedit. msc per ripristinare mancante Attributi. Questi strumenti consentono di ripristinare gli attributi per la reimpostazione di corrisponde al nome distinto (DN) dell'oggetto di impostazioni NTDS del server. Per ripristinare ServerReference null gli attributi, attenersi alla seguente procedura:
  1. Utilizzare uno dei seguenti metodi per individuare il percorso DN del l'oggetto Impostazioni NTDS per il computer in cui Ŕ mancante (null) Attributo:
    • In LDP o ADSIedit copiare il percorso DN del file NTDS Impostazioni oggetto dal contenitore della configurazione del dominio principale della insieme di strutture negli Appunti.

      - oppure -
    • Nella partizione di dominio di Active Directory, copiare il valore dell'attributo ServerReference da un controller di dominio integro Negli Appunti. Il controller di dominio deve essere nella stessa Directory attiva dominio e del sito come il computer non funzionante, in caso contrario sarÓ necessario modificare il nome distinto percorso.
  2. Individuare l'oggetto membro che ha ServerReference null attributo:
    1. Avviare ADSIedit. Nella partizione di dominio di Active Directory, individuare l'oggetto membro (nTFRSMember) che non dispone di impostazioni riferimento. Il percorso DN Ŕ:
    2. Pulsante destro del mouse l'oggetto membro con il valore null Attributo di riferimento del server e quindi fare clic suProprietÓ.
  3. Modificare il valore dell'attributo ServerReference:
    1. Configurare ilGli attributischeda in ADSIedit:
      • Selezionare le proprietÓ da visualizzare: Impostare questa proprietÓ suOPZIONALE.
      • Selezionare una proprietÓ da visualizzare: Selezionare ilRiferimenti per il serverproprietÓ.
    2. Nella casella di gruppoModificare l'attributo, incollare il percorso DN dell'oggetto Impostazioni NTDS dagli Appunti. Il percorso DN per un oggetto Impostazioni NTDS deve avere il seguente formato
      CN = Impostazioni NTDS, CN =Nome del computerCN =Nome del sitoCN = Sites, CN = Configuration, DC =Dominio principale dell'insieme di struttureDC = COM
      doveNome del computerŔ il nome della controller di dominio con l'attributo ServerReference null e doveNome del sitoŔ il nome del sito di Active Directory Impostazioni NTDS del server oggetti in cui risiede.
    3. Fare clic suSET, quindi confermare il valore viene scritto su attivo Directory.
  4. Attendere o forzare il servizio Replica file per eseguire il polling di Active Directory:

    FRS esegue il polling di Active Directory a intervalli regolari per rilevare le modifiche alla configurazione. ╚ possibile utilizzare uno dei seguenti metodi per polling:
    1. Utilizzare ilNET stop ntfrscomando per arrestare il servizio Replica file e quindi utilizzare ilNET start ntfrscomando per riavviarlo.

      - oppure -
    2. Utilizzare ilntfrsutl poll/orariga di comando per forzare il servizio Replica file per eseguire il polling:
      1. Attendere l'intervallo di polling breve o lungo alla scadenza. Si tratta di un valore predefinito di cinque minuti nei controller di dominio.
      2. Servizio Replica file registra la modifica durante il polling DS successivo ciclo. Monitorare il registro eventi di FRS per la replica utilizzando l'output diset Ntfrsutlcomando.
Correggere o modificare altri attributi:

╚ possibile utilizzare le stesse tecniche descritte in la sezione "Correzione Null attributi" con qualsiasi configurazione gli oggetti o gli attributi che vengono utilizzati da FRS.

Per quanto riguarda la particolare gli attributi che si desidera modificare o ripristinare che verranno incollati in LDP o ADSIedit durante la procedura di modifica LDAP, Microsoft consiglia che Ŕ utilizzare gli attributi da un server membro o il controller di dominio integro.

Ripristino in caso di oggetti del servizio Replica file eliminati

Eliminazioni in blocco di oggetti membro o di sottoscrizione sono rare; Tuttavia, per risolvere un'eliminazione in blocco, Ŕ necessario utilizzare un ripristino autorevole nel contenitore appropriato. Per evitare i danni che massa determina le operazioni di eliminazione, Ŕ necessario proteggere gli oggetti critici dalla presenza di autorizzazioni appropriate, dalla formazione degli amministratori del dominio e da effettua il backup dello stato del sistema normali. Si consideri il seguente piano di azione, se un Ŕ necessario il ripristino:
  1. Eseguire il backup dello stato del sistema di frequente in modo che Ŕ possibile tornare al stato corrente, se necessario.
  2. Ripristinare gli oggetti ai livelli inferiori nella struttura di Active Directory possibili.
  3. Verificare i ripristini collettivi in domini di prova che rispecchino il dominio di produzione.
  4. Verificare i ripristini collettivi in controller di dominio di produzione test su una rete privata prima di introdurre della sede centrale rete.
╚ possibile utilizzare LDP e ADSIedit per ripristinare singoli oggetti da utilizzando la stessa procedura descritta in "correzione Null Server-Reference Sezione di attributi"; Tuttavia, in questo scenario, la procedura viene effettuata su un scala pi¨ grande.

Rilevare oggetti membro FRS mancanti

╚ possibile rilevare oggetti membro di servizio Replica file mancanti con i seguenti strumenti:
  1. Utilizzare ilset Ntfrsutldella riga di comando di output e analizzarlo con lo script PERL TOPCHK:
    S E R V E R S M I S S I N G I N B O U N D C O N N E Z I O N S
    I seguenti server membro FRS dispone di replica in uscita i partner, ma non gli oggetti connessione in ingresso. ╚ possibile che per diversi motivi In questo:

    1. Non sono presenti oggetti connessione in base alle impostazioni NTDS oggetto per il server. Si tratta di un errore.
    2. L'attributo ServerReference Per questo server Ŕ null. Si tratta di un errore.
    3. Il server potrebbe trovarsi in un dominio diverso, pertanto saranno oggetto membro FRS no per esso.
    4. Il servizio Replica file oggetto membro potrebbe essere manca. Si tratta di un errore.

    VALORE PREDEFINITO-PRIMO-SITO-NAME\DC1
  2. L'output delset Ntfrsutlcomando:NotaNon sono presenti connessioni in uscita nel seguente output.

Recupero di set di repliche FRS eliminate

╚ possibile ripristinare il set di repliche FRS eliminati ricreando li o ripristinando lo stato del sistema.

Per ricreare la replica SYSVOL utilizzando ADSIEDIT, attenersi alla seguente procedura:

NotaPrestare maggiore attenzione per evitare errori di battitura, quando si aggiungono oggetti e i nomi degli attributi e valori in ADSIedit. Se nel proprio ambiente di Active Directory non replicati l'eliminazione accidentale di Set di repliche Ŕ un controller di dominio (ad esempio, il controller di dominio Ŕ stato non in linea, non era connesso alla rete, o la pianificazione di replica non Ŕ stato aperto) Ŕ possibile utilizzare LDP. exe o ADSIedit copiare i valori da quel controller di dominio e incollarli in ADSIedit sul "ripristino di emergenza"controller di dominio in cui si desidera ricreare gli oggetti del Set di repliche. ╚ anche possibile stringa nomi e i valori da un altro dominio o da una copia in linea di questo articolo se si modifica il percorso DN in modo che corrisponda al dominio di destinazione. Ad esempio, vedereDC = A, DC = COMNell'esempio riportato di seguito.
  1. Avviare ADSIedit. Connettersi alla partizione di dominio in un controller di dominio Ŕ membro del dominio che ospita l'oggetto SYSVOL manca.
  2. Ricreare il set di repliche SYSVOL. A tale scopo, pulsante destro del mouseContenitore CN = File Replication Service, CN = System, DC = A, DC = COM, fare clic suNuovoe quindi fare clic suOggetto.
  3. Selezionare ilnTFRSReplicaSetclasse di oggetti e quindi fare clic suAvanti.
  4. TipoDomain System Volume (SYSVOL share)nelValorecasella e quindi scegliereAvanti.
  5. Fare clic suAltri attributi, quindi fare clic suENTRAMBInelSelezionare le proprietÓ da visualizzareelenco.
  6. Nella casella di gruppoModificare l'attributo, configurare i seguenti attributi. Fare clic suSETDopo ciascuna voce.
    • -instanceType:-valore previsto: 4
    • -fRSReplicaSetType: -Valore previsto: 2
    • -attributi fRSFileFilter: -Valore previsto: TMP, *.bak, ~ *
Se Ŕ necessario ripristinare il set di repliche tramite il ripristino dello stato del sistema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare il controller di dominio in cui si dispone di un backup dello stato del sistema valido in modalitÓ ripristino servizi Directory.

    Per ulteriori informazioni, visitare il seguente sito Web Microsoft:
    Esecuzione di un autorevole ripristinare oggetti di Active Directory
    http://technet2.microsoft.com/WindowsServer/en/Library/690730c7-83ce-4475-b9b4-46f76c9c7c901033.mspx?mfr=true
  2. Dopo aver ripristinato il backup dello stato del sistema in modalitÓ ripristino Directory,nonriavviare il controller di dominio. Al prompt dei comandi, utilizzare NTDSUTIL per eseguire un ripristino autorevole nella replica di SYSVOL eliminata impostata utilizzando la seguente sintassi di ndtsutil:
    "authoritative restore" ntdsutil "restore subtree \"CN=Domain System Volume (SYSVOL Share), CN = File Replication Service, CN = System,DC = A, DC = COM\ "" q q
    NotaModificare il percorso DNDC = A, DC = COMin modo che corrisponda al percorso DN del dominio Active Directory.

Recupero di oggetti membro FRS eliminati

Tutti gli oggetti in Active Directory contengono gli attributi richiesti tali come objectclass, ObjectCategory, CN e cosý via. Le definizioni di classe i lo schema pu˛ definire ulteriori attributi necessari anche come facoltativi attributi. Gli attributi richiesti e gli attributi facoltativi per gli oggetti membro FRS comprendono ServerReference e Frs-Computer-Reference.

Nel secondo la procedura, si utilizza ADSIedit per ricreare un membro eliminato oggetto per il controller di dominio \\DC1 nel set di repliche SYSVOL del A.COM dominio in cui\\DC1Ŕ il nome del dominio controller eA.COMŔ il nome di dominio.

NotaLo strumento preferito per la creazione di oggetti mancanti ADSIedit e attributi perchÚ dispone di un elenco a discesa degli attributi e gli oggetti che si Consente di evitare errori di sintassi.

Per recuperare un membro del servizio Replica file eliminato oggetto:
  1. Avviare ADSIedit. Connettersi alla partizione di dominio in un dominio controller Ŕ un membro del dominio che ospita il servizio Replica file mancanti oggetto membro.
  2. Esaminare gli attributi necessari e gli attributi facoltativi per un oggetto membro integro nello stesso set di repliche.

    Per un SYSVOL set del dominio A.COM repliche, il percorso DN Ŕ:NotaLDP Ŕ lo strumento preferito in questo passaggio perchÚ Ŕ possibile esaminare tutti gli attributi in un'unica schermata. ADSIedit funziona meglio per piccole set di attributi.
  3. In ADSIedit, nella struttura della console fare il nome del impostata la replica di FRS cui si desidera aggiungere al clic di membro, \\DC1, mancanteNuovo, quindi fare clic suOggetto:
    (CN = Domain System Volume (SYSVOL share), CN = servizio replica File...)
  4. Nella creazione guidata oggetto, fare clic sunTFRSMember, quindi fare clic suAvanti.
  5. Digitare il nome host del computer (in questo esempio DC1) ilValorecasella e quindi scegliereAvanti.
  6. Fare clic suAltri attributi, quindi fare clic suENTRAMBInelSelezionare le proprietÓ da visualizzareelenco.
  7. Nella casella di gruppoModificare l'attributo, configurare i seguenti attributi. Fare clic suSETDopo ogni immissione:
    • FRS-Computer-Reference:
      • Valore previsto: Di account computer nel percorso DN dominio NC
      • Esempio: CN = DC1, OU = Domain Controller, DC = a, DC = com
    • InstanceType:
      • Valore previsto: 4 per SYSVOL, 2 per replica DFS Imposta
      • Esempio: 4
    • Riferimenti per il server:
      • Valore previsto: Percorso DN dell'oggetto Impostazioni NTDS partizione di configurazione
      • Esempio: CN = NTDS Le impostazioni, CN = DC1, CN = Servers, CN = USA-org, CN = Sites, CN = Configuration, DC = a, DC = com
  8. Aggiornare l'attributo FrsMemberReference sul Oggetto NtFrsSubscriber:
    1. In ADSIedit, nella struttura della console passare al Oggetto NtFrsSubscriber per stesso set di repliche utilizzato nel passaggio 2:
      CN = NTFRS Subscriptions, CN = ARRENC1, OU = Domain Controllers, DC = a, DC = com
    2. Pulsante destro del mouseNtFrsSubscriber, quindi fare clic suProprietÓ. ╚ possibile visualizzare le proprietÓ nel riquadro dei dettagli:
      CN = Domain System Volume (SYSVOL share), CN = NTFRS Subscriptions
    3. NelGli attributischeda, insiemeSelezionare le proprietÓ da visualizzarePerOPZIONALE.
  9. Nella casella di gruppoModificare l'attributo, configurare i seguenti attributi. Fare clic suSETDopo ogni immissione:
    • FrsMemberReference:
      • Valore previsto: Il percorso DN del membro FRS oggetto per il corrispondente set di repliche, Ŕ SYSVOL in questo esempio.
      • Esempio: CN = DC1, CN = Domain System Volume (SYSVOL condividere), CN = File Replication Service, CN = System, DC = a, DC = com
      • Risultato: Consente di popolare l'attributo fRSMemberReferenceBL dell'oggetto membro:
        CN = Domain System Volume (SYSVOL share), CN = File Replication Service, CN = System, DC = a, DC = com

Ripristino eliminati oggetto nTFRSSubscriptions

╚ possibile recuperare gli oggetti eliminati nTFRSSubscription ricreando l'oggetto utilizzando un editor LDAP o ripristinando lo stato del sistema.

Per ricreare gli oggetti nTFRSSubscription utilizzando ADSIEDIT, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare ADSIedit. Connettersi alla partizione di dominio in un controller di dominio Ŕ membro del dominio che ospita l'oggetto SYSVOL manca.
  2. Individuare l'oggetto computer richiesto, il pulsante destro dell'oggetto computer, fare clic suNuovo, selezionarenTFRSSubscriptions, quindi fare clic suAvanti.
  3. TipoNTFRS SubscriptionsnelValorecasella e quindi scegliereAvanti.
  4. Fare clic suAltri attributi, quindi fare clic suENTRAMBInelSelezionare le proprietÓ da visualizzareelenco.
  5. Nella casella di gruppoModificare l'attributo, configurare i seguenti attributi. Fare clic suSETDopo ciascuna voce.
    • -instanceType: o valore previsto: 4
    • -fRSWorkingPath: o valore previsto: c:\windows\ntfrs

      NotaIl percorso di lavoro pu˛ variare perchÚ SYSVOL pu˛ essere memorizzato su un altro volume oppure Ŕ possibile configurare il percorso di lavoro in un'altra cartella. In genere, il percorso di lavoro verranno posizionato come indicato di seguito.
Per ripristinare gli oggetti nTFRSSubscription ripristinando un backup dello stato del sistema, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare il Controller di dominio in cui si dispone di un backup dello stato del sistema di recente, valido in modalitÓ ripristino servizi Directory.

    Per ulteriori informazioni, visitare il seguente sito Web Microsoft:
    Un ripristino autorevole degli oggetti Active Directory
    http://technet2.microsoft.com/WindowsServer/en/Library/690730c7-83ce-4475-b9b4-46f76c9c7c901033.mspx?mfr=true
  2. Dopo aver ripristinato il backup dello stato del sistema in modalitÓ ripristino Directory,nonriavviare il controller di dominio. Aprire un prompt dei comandi per ripristinare l'oggetto sottoscrizione eliminata. Se DC nei casi in cui Ŕ stata ripristinata l'oggetto Ŕ in esecuzione Windows Server 2003 con SP1 o versioni successive, Ŕ possibile utilizzare la seguente sintassi di ndtsutil:
    "authoritative restore" ntdsutil "ripristinare l'oggetto \"CN=DC1,CN=Domain System Volume (SYSVOL Share), CN = File Replication Service, CN = System,DC = A, DC = COM\ "" q q
    NotaModificare il percorso DNDC = A, DC = COMin modo da riflettere il percorso DN del dominio di Active Directory in corso di modifica.
Un'altra opzione per il ripristino consiste nell'utilizzare Installazione guidata Active Directory (DCPROMO) per rimuovere in modo forzato di Active Directory del controller di dominio interessato. Quindi, eseguire la pulizia dei metadati per questo controller di dominio. Dopo che Ŕ possibile eseguire DCPROMO per promuovere il controller di dominio nel dominio. L'oggetto nTFRSSubscription verrÓ ricreata con tutti gli oggetti di richieste di sottoscrizione per SYSVOL durante la promozione. Si noti che qualsiasi oggetto univoco in una delle due Active Directory o in parte il file system del criterio andrebbe persa con questa opzione.

Recupero di oggetti sottoscrittore FRS eliminati

Quando gli oggetti sottoscrittore del servizio Replica file sono mancanti, FRS non Ŕ possibile eseguire la replica per il set di repliche. Si verrÓ evidenziata nelle seguenti posizioni:
  • Il report NtFrs_*.log contiene il messaggio:

    <frsdsdoesuserwantreplication: 1992:="" 2817:="" s4:="" 11:50:24="">: DS: non si dispone di un oggetto server di sottoscrizione valido</frsdsdoesuserwantreplication:>

  • Quando si esegue ilNtfrsutl dsalla fine dell'output di testo verrÓ visualizzato il comando, il seguente messaggio:
    SOTTOSCRIZIONE: NTFRS SOTTOSCRIZIONI DN: cn = ntfrs subscriptions, cn = pdc win2k, ou = domain controllers, dc = crbc-win2k, dc = d... GUID: 5c44b60b-8f01-48 c 6-8604c630a695dcdd lavoro: lavoro effettivo di f:\winnt\ntfrs: f:\winnt\ntfrs PDC-Windows 2000 non Ŕ un membro di qualsiasi insieme!
    Questo messaggio potrebbe essere diverso per i set di replica DFS.

Raccogliere le informazioni seguenti:
  • In cui il volume/replica DFS Ŕ impostata sul disco rigido?
  • Dove Ŕ l'area di gestione temporanea per questo set di repliche?
  • Dove si trova l'oggetto membro per questo membro? Per SYSVOL, il nome dell'oggetto Ŕ:
    CN =nome computerCN = Domain System Volume (SYSVOL share), CN = File Replication Service, CN = System, dc =il nome di dominio
    Per i volumi DFS, il nome dell'oggetto Ŕ:
    CN =nome del serverCN =Nome del volume DFSCN =Nome del volume DFSCN = DFS Volumes, CN = File Replication Service, CN = System, DC =il dominio
    Individuare l'oggetto inActive Directory Users and Computers. (AttivareFunzionalitÓ avanzatedal menu Visualizza per visualizzare il contenitore di sistema.) Inserire il nome di dominio che si ottiene in un file di testo.
  • Che cos'Ŕ il GUID dell'oggetto principale del dominio? Per ottenere l'objectGUID dell'oggetto principale del dominio, attenersi alla seguente procedura:
    1. Dal prompt dei comandi, digitareLDP.EXE.
    2. Fare clic suConnection\Connect, quindi immettere il nome di un controller di dominio nel dominio.
    3. Fare clic suConnection\Bind. ╚ necessario solo per la lettura da Active Directory, in modo da utilizzare le credenziali valide. Se Ŕ stato effettuato l'accesso con un account di dominio, lasciare vuoti tutti i campi di testo.
    4. Fare clic suVisualizzare la struttura. Assicurarsi che il campo di testo Ŕ vuoto e quindi premere INVIO.
    5. Sul lato destro della finestra di LDP, Ŕ possibile visualizzare gli attributi dell'oggetto principale del dominio. Individuare ilobjectGUIDl'attributo e quindi copiare il GUID che rappresenta il valore dell'attributo in un file di testo.
Per risolvere il problema di oggetti sottoscrittore FRS mancanti, attenersi alla seguente procedura.
Messaggio di avvisoSe si utilizza lo snap-in ADSI Edit, l'utilitÓ LDP o qualsiasi altro client LDAP versione 3 e si modificano erroneamente gli attributi degli oggetti di Active Directory, Ŕ possibile causare seri problemi. Questi problemi possono richiedere la reinstallazione di Microsoft Windows 2000 Server, Microsoft Windows Server 2003, Microsoft Exchange 2000 Server, Microsoft Exchange Server 2003 o sia di Windows e di Exchange. Microsoft non garantisce che possano essere risolti i problemi che si verificano se si modificano erroneamente gli attributi degli oggetti di Active Directory. Modifica di questi attributi a proprio rischio.
  1. Arrestare il servizio NTFRS sul computer in cui l'oggetto Ŕ mancante.
  2. Eseguire lo strumento ADSIEdit. msc. (Questo strumento viene fornito con gli strumenti di supporto). Individuare il vuoto CN = NTFRS Subscriptions oggetto con l'account del computer.
  3. Andare al passaggio 4 per ripristinare oggetti DFS. Per gli oggetti SYSVOL attenersi alla seguente procedura:
    1. Pulsante destro del mouse l'oggetto sottoscrizione e quindi fare clic suUn nuovo oggetto.
    2. Fare clic suoggetto nTFRSSubscriber. Digitare il nomeDomain System Volume (SYSVOL share).
    3. Per ilValori degli attributiche sono necessari per il tipo di oggetto di seguito, in cui utilizzare i percorsi effettivi delle directory del computer:
       fRSStagingPath = F:\WINNT\SYSVOL\staging\domain 
      fRSRootPath = F:\WINNT\SYSVOL\domain
      fRSMemberReference = CN=computer name,CN=Domain System Volume (SYSVOL share),CN=File Replication Service,CN=System,dc=your domain name
  4. Se Ŕ necessario ripristinare alcun oggetto DFS, andare al passaggio 5. Per ripristinare oggetti DFS, attenersi alla seguente procedura:
    1. Se l'oggetto "dfs Volumes" Ŕ mancante, creare due oggetti nTFRSSubscriptions. Per creare il primo oggetto, pulsante destro del mouse l'oggetto sottoscrizione e quindi fare clic suUn nuovo oggetto. Fare clic sull'oggetto nTFRSSubscriptions. Digitare il nomeVolumi DFS. Fare clic suOK.
    2. Se l'oggetto nTFRSSubscriptions con il nome GUID (GUID Ŕ l'objectGUID dell'oggetto principale del dominio) Ŕ mancante, creare l'oggetto.
    3. Creare l'ultimo oggetto nTFRSSubscriptions. Passare allo snap-in ADSIEdit e individuare l'oggetto CN = DFS Volumes creato nel passaggio 4a.
    4. Il pulsante destro dell'oggetto e quindi fare clic suUn nuovo oggetto -Selezionare nTFRSSubscriptions. Digitare un nomeIl GUID copiato nel file di testo. Premere INVIO.
    5. Fare clic sull'oggetto nTFRSSubscriptions creato nel 4D. Il pulsante destro del nuovo oggetto sottoscrizione e fare clic suUn nuovo oggetto -I valori degli attributiper l'oggetto.
    6. Fare clic sull'oggetto nTFRSSubscriber. Digitare il nomenome del volume DFS. Immettere i seguenti valori di attributo per l'oggetto in cui Ŕ possibile utilizzare i percorsi effettivi delle directory nel computer in uso:
      fRSStagingPath = D:\DFS-Volumes\App-Install
      fRSRootPath = D:\FRS-Staging
      fRSMemberReference = CN=Server name,CN=DFS volume name,CN=DFS volume name,CN=DFS Volumes,CN=File Replication Service,CN=System,DC=your domain
  5. Riavviare il servizio NTFRS. Verificare che la replica FRS funzioni correttamente.

Recupero di oggetti di connessione DFS eliminati

  1. Utilizzare Adsiedit. msc (fornito con Windows 2000 e Windows Server 2003 Support Tools) per individuare il Server non Ŕ disponibile la connessione in ingresso. Per eseguire questa operazione:
    1. Avviare ADSIedit. msc.
    2. Individuare il seguente oggetto:
      CN = DFS Volumes, cn = File Replication Service, cn =sistema, dc =dominio
    3. In questo oggetto Ŕ presente una voce per ogni DFS volume (e un secondo livello, anche). Queste voci Ŕ elencato un nTFRSMember oggetto per ciascun server membro DFS. Il nome dell'oggetto nTFRSMember Ŕ un GUID, pertanto Ŕ necessario visualizzare ciascun oggetto per determinare quale server corrisponde a. Il pulsante destro di ciascun oggetto nTFRSMember, fare clic suProprietÓ, quindi fare clic sufrsComputerReference.
    4. Registrare il mapping. In questo modo, copiare e incollare ilPercorsostringa nella parte superiore della finestra di dialogo, quindi copiare e incollare il i dati diUno o pi¨ valorifinestra nello stesso file di testo.
  2. Il pulsante destro dell'oggetto membro, fare clic suNuovo, fare clic suOggetto, quindi fare clic sunTDSConnection.
  3. Fare clic su Avanti e quindi digitare le informazioni necessarie attributi.
  4. Valore cn utilizzare il nome del server di origine (this Ŕ soltanto un suggerimento), quindi fare clic suAvanti.
  5. NelValore:campo per ilOpzioniattributo tipo0, quindi fare clic suAvanti.
  6. NelValore:casella per lafromServerattributo, il tracciato di testo il nome distinto del computer membro NTFRS (objectclass = nTFRSMember) da cui questo oggetto di connessione replicherÓ modifiche. O dagli Appunti di Windows, copiare il percorso DN del membro NTFRS computer da cui questo oggetto di connessione replicherÓ le modifiche, incollare che Percorso DN nelValore:casella per lafromServerl'attributo e quindi fare clic suAvanti.

    Ad esempio, si pu˛ avere tre controller di dominio \\DC1, \\DC2 e \\DC3 nel dominio corp.Dominio COM. Tutti i tre controller di dominio partecipare al \\org.Collegamento DFS di dominio COM\DFSFT\APPS con i seguenti topologia:
    • \\DC1 replica le modifiche in entrata da \\DC2
    • \\DC2 replica le modifiche in entrata da \\DC1
    • \\DC3 replica le modifiche in entrata da \\DC2
    NotaNella tabella seguente sono elencate le stringhe del percorso DN, seguite da un corrispondente elenco di valori ObjectClass. I percorsi e ObjectClass valori hanno lo stesso numero corrispondono. Si noti inoltre che le stringhe del percorso DN sono troncato con puntini di sospensione ("...") per la formattazione e la leggibilitÓ. Per creare una seconda connessione in ingresso in modo che \\DC3 (destinazione) replica delle modifiche da \\DC1 (origine), copiare il percorso DN completo delNTFRSmemberoggetto per \\DC1
    CN = {06f7572e-4e49-4a6e-9ce5-d3b229b591c5}, CN = dfsft|apps, CN = dfsft, CN = DFS Volumes, CN =...
    negli Appunti, quindi incollarlo nelValore:casella per lafromServerattributo.
  7. NelValore:casella per laenabledConnectionattributo tipoTRUE, quindi fare clic suAvanti.
  8. Fare clic suFine.
Servizio Replica file utilizzerÓ la connessione la volta successiva che si legge relativa configurazione da Active Directory.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 312862 - Ultima modifica: lunedý 14 marzo 2011 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Chiavi:á
kbinfo kbmt KB312862 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 312862
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com