Errore del criterio di privacy si verifica quando si accede ai siti mediante il proxy di autenticazione

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 313558 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Se si utilizza Internet Explorer per visitare un sito Web che contiene un criterio sulla privacy completa, come definito da Platform for Privacy Preferences (P3P) specifica e se la richiesta passa attraverso un proxy HTTP che richiede l'autenticazione, la richiesta dell'informativa sulla privacy ha esito negativo con il seguente messaggio di errore:
Impossibile trovare un'informativa sulla privacy per il site name.

Cause

Come sezione 2.4.3 degli stati specifica P3P, le richieste di file di riferimento dei criteri sono suddivise in un' "area provvisoria". La specifica P3P indica che il client deve trasmettere le informazioni di identificazione minime sull'utente. In particolare, la specifica indica:
Gli agenti utente possono inoltre desidera evitare di inviare informazioni di agente utente o i cookie accettati in una precedente sessione su 'area sicura' richieste.
Internet Explorer ha aderito all'accordo secondo quanto stabilito da questo consiglio e non trasmette le credenziali di autenticazione a un server quando si eseguono le richieste di riferimento di criteri P3P. Tuttavia, l'autenticazione del server proxy non rispettare la raccomandazione di zona sicuro e pertanto rifiutato il tentativo da parte di Internet Explorer per richiedere un riferimento criteri senza credenziali.

Risoluzione

Non è disponibile alcuna soluzione noto in questo momento. Non si applica il suggerimento dal World Wide Web Consortium (W3C) per inserire i criteri in un percorso noto. Un proxy richiede la verifica per qualsiasi file che è richiesto dal server remoto, indipendentemente dalla posizione.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

Procedura per riprodurre il problema

Nota : per riprodurre questo comportamento, Internet Explorer deve indirizzare le richieste attraverso un proxy che richiede l'autenticazione dell'utente.

  1. Aprire Internet Explorer 6.0 e quindi passare a Microsoft. Se il server proxy utilizza l'autenticazione di Windows NT Challenge/Response (NTLM), Internet Explorer fornisce automaticamente il nome utente e la password; in caso contrario, verrà chiesto di tali informazioni.
  2. Una volta visualizzata la pagina, scegliere Rapporto Privacy dal menu Visualizza .
  3. Verrà visualizzato un elenco di collegamenti che la pagina fa riferimento. Fare clic su Microsoft e quindi fare clic su Riepilogo . L'informativa sulla privacy per il sito non viene visualizzata come previsto. In alternativa, è visualizzato il seguente messaggio di errore:
Impossibile trovare un'informativa sulla privacy per Microsoft. Per visualizzare l'informativa sulla privacy in questo sito, contattare direttamente il sito.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, vedere il seguente sito Web di World Wide Web Consortium (W3C):
Platform for Privacy Preferences (P3P1.0) 1.0 specifica
http://www.w3.org/TR/P3P/
Per ulteriori informazioni sullo sviluppo di soluzioni basate sul Web per Internet Explorer, visitare i seguenti siti Web (informazioni in lingua inglese):
http://msdn.microsoft.com/ie/

http://support.microsoft.com/iep

Proprietà

Identificativo articolo: 313558 - Ultima modifica: venerdì 21 aprile 2006 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Explorer (Programming)
Chiavi: 
kbmt kbprb KB313558 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 313558
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Dichiarazione di non responsabilità per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non più supportati
Questo articolo è stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre più supporto. L?articolo, quindi, viene offerto ?così come è? e non verrà più aggiornato.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com