Utilizzare il comando AT per pianificare operazioni

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 313565 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Avviso
L'articolo si applica a Windows 2000. Il supporto per Windows 2000 termina il 13 luglio 2010. Il Centro soluzioni relativo alla fine del supporto Windows 2000 Ŕ un punto di partenza per la pianificazione della strategia di migrazione da Windows 2000. Per ulteriori informazioni vedere i criteri del ciclo di vita del supporto Microsoft.
Avviso
L'articolo si applica a Windows 2000. Il supporto per Windows 2000 termina il 13 luglio 2010. Il Centro soluzioni relativo alla fine del supporto Windows 2000 Ŕ un punto di partenza per la pianificazione della strategia di migrazione da Windows 2000. Per ulteriori informazioni vedere i criteri del ciclo di vita del supporto Microsoft.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In Windows 2000 Ŕ disponibile l'UtilitÓ di pianificazione del Pannello di controllo per la pianificazione delle operazioni, ma Ŕ anche possibile utilizzare il comando at per pianificare operazioni manualmente. In questo articolo viene descritto come utilizzare il comando at per creare e annullare operazioni pianificate.

Cenni preliminari sul comando AT

Il comando at pu˛ essere utilizzato per pianificare l'esecuzione di un comando, di uno script o di un programma a una certa data e ora, e per visualizzare le operazioni pianificate esistenti.

Per utilizzare il comando at, l'UtilitÓ di pianificazione deve essere in esecuzione ed Ŕ necessario essere connessi come membro del gruppo Administrators locale. Quando si utilizza il comando at per pianificare operazioni, queste devono essere configurate per esser eseguite a fronte dello stesso account utente.

Con il comando at Ŕ necessario utilizzare la seguente sintassi:
at \\tempo nomecomputer /interactive | /every:data,... /next:data,... comando
at \\ID nomecomputer /delete | /delete/yes
Di seguito sono descritti i parametri utilizzati con il comando at:
  • \\nomecomputer: utilizzare questo parametro per specificare un computer remoto. Se questo parametro viene omesso, le operazioni verranno pianificate per essere eseguite sul computer locale.
  • ora: utilizzare questo parametro per specificare l'ora in cui l'operazione deve essere eseguita. L'ora, specificata in ore.minuti, Ŕ basata sul formato 24 ore. Ad esempio, 0.00 rappresenta la mezzanotte e 20.30 rappresenta le 8.30 della sera.
  • /interactive: utilizzare questo parametro per consentire all'operazione di interagire con il desktop dell'utente connesso durante l'esecuzione dell'operazione.
  • /every:data,...: utilizzare questo parametro per pianificare l'esecuzione dell'operazione il giorno o i giorni specificati della settimana o del mese, ad esempio ogni venerdý oppure l'ottavo giorno di ogni mese. Per la data specificare uno o pi¨ giorni della settimana, utilizzando le seguenti abbreviazioni: L,M,Me,G,V,S,D, oppure uno o pi¨ giorni del mese, utilizzando i numeri da 1 a 31. Utilizzare la virgola per separare pi¨ voci di date. Se questo parametro viene omesso, l'operazione verrÓ pianificata per essere eseguita il giorno corrente.
  • /next:data,...: utilizzare questo parametro per pianificare l'esecuzione dell'operazione all'occorrenza successiva del giorno specificato, ad esempio il lunedý successivo. Per la data specificare uno o pi¨ giorni della settimana, utilizzando le seguenti abbreviazioni: L,M,Me,G,V,S,D, oppure uno o pi¨ giorni del mese, utilizzando i numeri da 1 a 31. Utilizzare la virgola per separare pi¨ voci di date. Se questo parametro viene omesso, l'operazione verrÓ pianificata per essere eseguita il giorno corrente.
  • comando: utilizzare questo parametro per specificare il comando di Windows 2000, il programma (file exe o com) o il programma batch (file bat o cmd) da eseguire. Se il comando richiede un percorso come argomento, utilizzare il percorso assoluto ovvero il percorso completo di lettera di unitÓ. Se il comando si trova su un computer remoto, utilizzare il percorso UNC (Uniform Naming Convention) (\\nomeserver\nomecondivisione). Se il comando non Ŕ un file eseguibile (exe), far precedere il comando da cmd /c, ad esempio, cmd /c copy C:\*.* C:\temp.
  • id: utilizzare questo parametro per specificare il numero identificativo assegnato a un'operazione pianificata.
  • /delete: utilizzare questo parametro per annullare un'operazione pianificata. Se questo parametro viene omesso, tutte le operazioni pianificate nel computer verranno annullate.
  • /yes: utilizzare questo parametro per rispondere affermativamente a tutte le richieste del sistema visualizzate quando si annullano delle operazioni pianificate. Se questo parametro viene omesso, verrÓ chiesto di confermare l'annullamento di un'operazione.
Nota Quando si utilizza il comando at, l'operazione pianificata viene eseguita utilizzando le credenziali dell'account di sistema.

Creazione di un'operazione pianificata

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori e infine Prompt dei comandi.
  2. Al prompt dei comandi digitare la riga riportata di seguito e premere INVIO per visualizzare l'elenco dei servizi attualmente in esecuzione:
    net start
    Se l'UtilitÓ di pianificazione non Ŕ compresa nell'elenco, digitare la riga riportata di seguito, quindi premere INVIO:
    net start "task scheduler"
  3. Al prompt dei comandi digitare la riga riportata di seguito con i parametri appropriati e premere INVIO:
    at \\tempo nomecomputer /interactive | /every:data,... /next:data,... comando

Esempi

  • Per copiare tutti i file dalla cartella Documenti alla cartella Privati a mezzogiorno, digitare la riga riportata di seguito, quindi premere INVIO:
    at 00:00 cmd /c copy C:\Documents\*.* C:\MyDocs
  • Per eseguire il backup del server Prodotti alle 23.00 di ogni giorno lavorativo, creare un file batch contenente i comandi di backup, ad esempio Backup.bat, digitare la riga riportata di seguito, quindi premere INVIO per pianificare il backup:
    at \\products 23:00 /every:M,T,W,Th,F backup
  • Per pianificare l'esecuzione di un comando net share sul server Vendite alle 6.00 e reindirizzare l'elenco al file Vendite.txt nella cartella condivisa Report sul server Soc, digitare la riga riportata di seguito, quindi premere INVIO:
    at \\sales 06:00 cmd /c "net share reports=d:\Documents\reports >> \\corp\reports\sales.txt"

Annullamento di un'operazione pianificata

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori e infine Prompt dei comandi.
  2. Al prompt dei comandi digitare la riga riportata di seguito e premere INVIO per visualizzare l'elenco dei servizi attualmente in esecuzione:
    net start
    Se l'UtilitÓ di pianificazione non Ŕ compresa nell'elenco, digitare la riga riportata di seguito, quindi premere INVIO:
    net start "task scheduler"
  3. Al prompt dei comandi digitare la riga riportata di seguito con i parametri appropriati e premere INVIO:
    at \\ID computer /delete | /delete/yes

Esempi

  • Per annullare tutte le operazioni pianificate sul computer locale, digitare at /delete, quindi premere INVIO.
  • Per annullare l'operazione ID 8 su un computer denominato "MyServer", digitare at \\MyServer 8 /delete, quindi premere INVIO.

Visualizzazione delle operazioni pianificate

Per visualizzare le operazioni create utilizzando il comando at, attenersi alla procedura seguente:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Accessori e infine Prompt dei comandi.
  2. Al prompt dei comandi digitare la riga riportata di seguito e premere INVIO per visualizzare l'elenco dei servizi attualmente in esecuzione:
    net start
    Se l'UtilitÓ di pianificazione non Ŕ compresa nell'elenco, digitare la riga riportata di seguito, quindi premere INVIO:
    net start "task scheduler"
  3. Al prompt dei comandi effettuare una delle operazioni seguenti:
    • Per visualizzare un elenco delle operazioni pianificate utilizzando il comando at digitare la riga riportata di seguito, quindi premere INVIO:
      at \\nomecomputer
      Oppure

    • Per visualizzare un'operazione pianificata specifica, digitare la riga riportata di seguito, quindi premere INVIO:
      at \\ID nomecomputer

Esempi

  • Per visualizzare tutte le operazioni pianificate nel computer locale, digitare at, quindi premere INVIO.
  • Per visualizzare tutte le operazioni pianificate su un computer con nome "Supporto", digitare at \\support, quindi premere INVIO.
  • Per visualizzare l'operazione ID 18 sul computer locale, digitare at 18, quindi premere INVIO.

Risoluzione dei problemi

  • Quando si digita at \\nomecomputer per visualizzare l'elenco di tutte le operazioni pianificate, alcune o tutte le operazioni pianificate create utilizzando il comando at non vengono elencate.

    Questo comportamento pu˛ verificarsi se le operazioni sono state modificate nella cartella Operazioni pianificate dopo che Ŕ stato utilizzato il comando at per creare le operazioni. Quando si utilizza il comando at per pianificare un'operazione, questa viene visualizzata nella cartella Operazioni pianificate nel Pannello di controllo. Tale operazione pu˛ essere visualizzata o modificata, se viene modificata, quando si utilizzerÓ nuovamente il comando at, non sarÓ possibile visualizzarla.

    Per ovviare al problema, visualizzare o modificare l'operazione nella cartella Operazioni pianificate nel Pannello di controllo.Per ulteriori informazioni su questo problema, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
    220149 AT Tasks Cannot Be Viewed Using the Task Scheduler Tool
  • Quando si utilizza il comando at per pianificare un'operazione, questa non viene eseguita alla data o all'ora specificata.

    Questo problema pu˛ presentarsi se si verifica una delle seguenti condizioni:
    • La sintassi del comando non Ŕ corretta.

      Una volta che si pianifica un'operazione, digitare at \\nomecomputer per verificare che la sintassi sia corretta. Se le informazioni visualizzate in Riga di comando non sono corrette, annullare l'operazione e ricrearla.

      Oppure
    • ╚ stata pianificata l'esecuzione di un comando che non Ŕ un file exe.

      Il comando at non carica automaticamente l'interprete dei comandi cmd prima di eseguire il comandi. A meno di non eseguire un file exe, Ŕ necessario caricare Cmd.exe all'inizio del comando, ad esempio, at cmd /c dir > c:\test.txt.
Per ulteriori informazioni sulla risoluzione di problemi relativi al comando AT, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
142040 Troubleshooting AT Command Using /k Switch
121562 Applications Started with AT Are Not Interactive



Riferimenti

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo del comando AT in Windows 2000, vedere la Guida in linea di Windows 2000. A tale proposito, fare clic sul pulsante Start, scegliere Guida in linea, scegliere la scheda Indice, quindi digitare at command.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo del comando AT in Windows 2000, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
103650 Network Connections Made with the AT Command Are Persistent
Nota: questo Ŕ un articolo a "PUBBLICAZIONE RAPIDA", creato direttamente all'interno dell'organizzazione di supporto Microsoft. Le informazioni contenute nel presente documento vengono fornite "cosý come sono" in risposta alle problematiche riscontrate. A causa della rapiditÓ con cui vengono resi disponibili, i materiali possono contenere errori di battitura e sono soggetti a modifica senza preavviso, in qualsiasi momento. Per altre considerazioni, vedere le Condizioni per l'utilizzo.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 313565 - Ultima modifica: mercoledý 26 febbraio 2014 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Small Business Server 2000 Standard Edition
Chiavi:á
kbhowtomaster KB313565
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com