Guida di orientamento per l'integrazione di XML con ADO.NET

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 313649 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I313649
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono fornite indicazioni per comprendere la integrazione di Extensible Markup Language, con ADO.NET.

Per assistere con la formazione di un prodotto o tecnologia Microsoft, forniscono gli articoli di orientamento collegamenti a informazioni utili, tra cui documentazione in linea Microsoft Articoli della Knowledge Base e white paper.

Panoramica

Spesso i programmatori devono integrare XML con dati relazionali. Il .NET Framework Microsoft riconosce questa esigenza e integrare ADO.NET con XML a più livelli. Questa integrazione è facilitata due classi principali: la classe DataSet e la classe XmlDataDocument . Queste classi forniscono che due diverse visualizzazioni che stesso dati: visualizzazione gerarchica e relazionale.

DataSet può essere compilato da un backend relazionale o XML. Questo fornisce una visualizzazione relazionale dei dati. Dopo aver compilato DataSet , indipendentemente dalla scelta del back-end, è possibile da cui estrarre i dati XML.

XmlDataDocument fornisce un ponte tra le visualizzazioni gerarchiche e relazionale. Esso Associa un DataSet per fornire una visualizzazione XML degli stessi dati. Di conseguenza, tutti XML servizi [come Extensible Stylesheets Language Transformations (XSLT) e XML Path Language (XPath)] sono disponibili su dati relazionali.

È possibile salvare o caricare la struttura di un DataSet come schema XML. Inoltre, è possibile utilizzare schemi XML per rendere tipizzato Classi DataSet . Come suggerisce il nome, un DataSet tipizzato è fortemente tipizzato e possibile accedere a tabelle e colonne per nome invece di metodi basati su insieme.

Per ulteriori informazioni informazioni su XML e la classe DataSet , vedere gli argomenti "XML e DataSet" di Visual Studio .NET Guida in linea.

Per una panoramica di ADO.NET integrazione con XML, vedere il seguente articolo di MSDN Magazine :
Introduzione ad ADO +: servizi per Microsoft.NET Framework di accesso ai dati
http://msdn.microsoft.com/msdnmag/issues/1100/adoplus/default.aspx

Procedure dettagliate

Procedure dettagliate fornite brevi esercitazioni e istruzioni pratiche che consentono scenari di sviluppo di applicazioni tipiche. Per accedere al procedure dettagliate su questo argomento, consultare la Guida di Visual Studio .NET in linea documentazione:
  1. In Visual Studio .NET scegliere Sommariodal menu ? .
  2. Fare clic per espandere i seguenti nodi:
    • Visual Studio .NET
    • Visual Basic e C#
    • Accesso ai dati
    • Dati e schemi XML
    • Procedure dettagliate XML
È inoltre possibile utilizzare la funzione Cerca dal menu Guida e utilizzare il Procedura dettagliata e XML parole chiave per la ricerca di procedure dettagliate.

Microsoft Knowledge Base articoli

Microsoft Knowledge Base articoli vengono fornite dettagliate istruzioni per completare un'attività specifica.
309702 Come leggere dati XML in un DataSet utilizzando .NET Visual Basic
311566 Come leggere dati XML in un DataSet utilizzando Visual C#.
307224 L'utilizzo di XML in applicazioni ADO.NET connesse e disconnesse
308064 Come mantenere un DataSet ADO.NET come XML utilizzando .NET Visual Basic
309183 Come mantenere un DataSet ADO.NET come XML utilizzando Visual C#.
310345 Come eseguire il rendering di colonne DataTable come attributi XML utilizzando .NET Visual Basic
311937 Come eseguire il rendering di colonne DataTable come attributi XML anziché gli elementi utilizzando .NET C#
301271 Come salvare una classe DataSet come XML in.NET Framework SDK
311570 Come leggere dati XML in dataset utilizzando Visual C++ .NET
309184 Come rendere persistente un DataSet ADO.NET in XML utilizzando Visual C++ .NET
È inoltre possibile eseguire la seguente ricerca la Sito Web supporto tecnico Microsoft Help
http://support.microsoft.com/search/?adv=1
  
  • Nel Ricerca prodotto elenco, selezionareAltri prodotti, fare clic su Altri utenti, quindi selezionare.NET Framework.
  • Nel Utilizzando Fare clic su Valore booleano (contiene testo e/o).
  • Nel Per testo digitare il seguente Boolean query (o tipo un sottoinsieme della seguente query booleana):kbXML AND (DataSet OR XmlDataDocument o SQL o ADO).

Risoluzione dei problemi

Se si incontrano problemi e risposte alle tue domande consultare i newsgroup MSDN. Newsgroup MSDN sono il modo migliore per ottenere risposte alle domande. Newsgroup MSDN è possibile condividere il esperienze con i colleghi o la ricerca negli articoli della Microsoft Knowledge Base informazioni su problemi specifici:
Newsgroup MSDN
http://msdn.microsoft.com/newsgroups/

Ricerca nella Knowledge Base
http://support.microsoft.com/search

newsgroup Microsoft.public.dotnet.Xml
http://www.microsoft.com/communities/newsgroups/en-us/default.aspx?query=microsoft.public.dotnet.xml+&dg=&cat=en_US_d02fc761-3f6b-402c-82f6-ba1a8875c1a7&lang=en&cr=&pt=&catlist=&dglist=&ptlist=&exp=&sloc=en-us
 

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sui seguenti numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base:
313828Guida di orientamento per l'esecuzione di XPath query in applicazioni .NET
313816 Guida di orientamento per la programmazione XML parser modello pull in .NET Framework
313824 Guida di orientamento per la programmazione XML parser modello DOM in .NET Framework
313826 Roadmap per gli schemi XML in.NET Framework
301271 Come salvare una classe DataSet come XML in.NET Framework SDK
309184 Come rendere persistente un DataSet ADO.NET in XML utilizzando Visual C++ .NET
Per ulteriori informazioni e altri Roadmap Microsoft articoli, fare clic sui seguenti numeri degli articoli nel Microsoft Knowledge Base:
313651Roadmap for XML in .NET Framework
314150 Roadmap per la serializzazione XML in.NET Framework
313997 Guida di orientamento per l'esecuzione di trasformazioni XSLT in applicazioni .NET

Proprietà

Identificativo articolo: 313649 - Ultima modifica: lunedì 29 ottobre 2012 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft .NET Framework 1.1
Chiavi: 
kbarttyperoadmap kbinfo kbwebservices kbmt KB313649 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 313649
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com