HOW TO: Sink di eventi gestito C# in script di Internet Explorer

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 313891 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene illustrato come elaborare gli eventi gestiti da client COM (Component Object Model) (codice non gestito) quando si scrivono controlli .NET Windows. Ad esempio sink eventi gestiti da client COM quando si esegue script in Internet Explorer.

Per informazioni su come scrivere e utilizzare tipi gestiti da COM, fare riferimento alla documentazione di Guida degli sviluppatori di seguente Microsoft .NET Framework:
Esposizione di componenti a COM di .NET Framework
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/zsfww439(vs.71).aspx

Requisiti

Nell'elenco seguente sono indicati hardware, software, infrastruttura di rete e i service pack è necessario:
  • Microsoft Visual Studio .NET
  • Microsoft Internet Explorer (programmazione) 5.5 o versione successiva

Procedura per sink gestite eventi nello script di Internet Explorer

  1. Creare un controllo Windows Form personalizzato:
    1. Avviare Microsoft Visual Studio .NET.
    2. Scegliere Nuovo dal menu file , quindi progetto .
    3. Nella finestra di dialogo Nuovo progetto , fare clic su Progetti di Visual C# in Tipi progetto e scegliere Libreria di controlli Windows in modelli .
  2. Definire un'interfaccia di origine per gli eventi da esporre.
  3. Aggiungere una classe GuidAttribute l'interfaccia di origine. È necessario formattare la stringa passata all'attributo come un argomento di costruttore accettabile per il GUID del tipo. È possibile utilizzare il file Guidgen.exe per creare un GUID non utilizzato.
    [GuidAttribute("0422D916-C11A-474e-947D-45A107038D12") ]
        
        public interface ControlEvents 
    
    		
        {
            //  Insert code here.
        }
    					
  4. Aggiungere un attributo InterfaceType l'interfaccia di origine da esporre COM come un'interfaccia IDispatch :
    [InterfaceTypeAttribute(ComInterfaceType.InterfaceIsIDispatch)]
        public interface ControlEvents 
    
    		
        {
           
            // Insert code here.
        }
    					
  5. Aggiunta un DispIdAttribute a tutti i membri nell'interfaccia di origine per specificare l'identificatore di invio COM (o DISPID) di un metodo o un campo:
    public interface ControlEvents 
    	
        {
            [DispIdAttribute(0x60020000)]
            void ClickEvent(int x, int y);
        }
    					
  6. Creare un nuovo tipo di evento per includere l'evento desiderato per esporre.
  7. Implementare l'interfaccia di origine del controllo Windows Form personalizzato.
  8. Aggiungere un attributo ComSourceInterfaces al controllo per identificare l'elenco di interfacce che vengono esposte come origini di eventi COM:
    [ClassInterface(ClassInterfaceType.None),ComSourceInterfaces(typeof(ControlEvents))]
    	public class MyWindowControl : System.Windows.Forms.UserControl 
        {
    
          // Insert code here.
        }
    					
  9. Compilare il controllo come un file di libreria a collegamento dinamico (DLL).
  10. Creare un blocco di script nella pagina HTML per associare l'evento. Ad esempio:
    <!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.0 Transitional//EN">
    <META HTTP-EQUIV='Content-Type' CONTENT='text/html; charset=iso-8859-1' />
    
    <HTML>
    	<HEAD>
    		<TITLE>Sink managed event in Internet Explorer</TITLE>
    		
    		
    	</HEAD>
    	
    	<BODY>
    		
    		<OBJECT id="ctrl" classid="YourDllName.dll#ActiveXSourcing.MyWindowControl">
    		</OBJECT>
    		<SCRIPT LANGUAGE="JScript">
                function ctrl::ClickEvent(a,b)
                {
                    alert("MyWindowControl_ClickEvent");
                }
    		</SCRIPT>
    		
    	</BODY>
    </HTML>
    					
  11. In qualsiasi sistema client, utilizzare lo strumento di .NET Framework Configuration (Mscorcfg.msc) per concedere all'assembly i singole autorizzazioni che sono necessari.

Elenco completo del codice

using System;
using System.ComponentModel;
using System.Drawing;
using System.Windows.Forms;
using System.Runtime.InteropServices;
namespace ActiveXSourcing
{
	public delegate void ClickEventHandler(int x, int y); 

	//Source interface for events to be exposed.
	//Add GuidAttribute to the source interface to supply an explicit System.Guid.
	//Add InterfaceTypeAttribute to indicate that interface is IDispatch interface.
	[GuidAttribute("0422D916-C11A-474e-947D-45A107038D12") ]
	[InterfaceTypeAttribute(ComInterfaceType.InterfaceIsIDispatch)]
	public interface ControlEvents 

		//Add a DisIdAttribute to any members in the source 
		//interface to specify the COM DispId.
	{
		[DispIdAttribute(0x60020000)]
		void ClickEvent(int x, int y);
	}

	//Add a ComSourceInterfaces attribute to the control to 
	//identify the list of interfaces that are exposed as COM event sources. 
	[ClassInterface(ClassInterfaceType.None),ComSourceInterfaces(typeof(ControlEvents))]
	public class MyWindowControl : System.Windows.Forms.UserControl 
		//, ComInteropControlInterface
	{
        System.Windows.Forms.TextBox tx = new TextBox();

		private void InitializeComponent()
		{
			
			this.Name = "MyWindowControl";

		}
	
		event ActiveXSourcing.ClickEventHandler ClickEvent;
    	
		public MyWindowControl() : base()
		{				               

			initMyWindowControl();

		}
        
		private void initMyWindowControl() 
		{

			Size = new System.Drawing.Size(300, 50);
			tx.Text = "Click on the TextBox to invoke  'ClickEvent'";
			tx.Size = this.Size;                  
			tx.Click += new System.EventHandler(ClickHandler);
			this.Controls.Add(tx);
			
		}
            
        
		private void ClickHandler(object sender, System.EventArgs e)
		{
			if (ClickEvent != null) 
			{
				ClickEvent(0, 0);
			}
		}
	}
}
				

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, vedere i seguenti siti Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
La gestione e generazione di eventi
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/edzehd2t(vs.71).aspx

Strumento di .NET framework Configuration (Mscorcfg.msc)
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/2bc0cxhc(vs.71).aspx

Interoperabilità con codice non gestito
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/sd10k43k(vs.71).aspx

Host Secure Lightweight i controlli di lato client in Microsoft Internet Explorer
http://msdn.microsoft.com/msdnmag/issues/02/01/UserCtrl/default.aspx
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
316510BUG: Eccezione di protezione durante l'utilizzo dei gestori eventi in Internet Explorer

Proprietà

Identificativo articolo: 313891 - Ultima modifica: giovedì 17 maggio 2007 - Revisione: 3.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Visual C# .NET 2002 Standard Edition
  • Microsoft Internet Explorer 5.5
Chiavi: 
kbmt kbcominterop kbhowto kbhowtomaster kbsample KB313891 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 313891
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com