Identificativo articolo: 314106 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Per la versione di questo articolo relativa a Microsoft Windows 2000, vedere: 165214.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene spiegato come risolvere i problemi relativi ai programmi per MS-DOS in Windows.

Informazioni

Verifica del sottosistema Ntvdm

In caso di problemi con i programmi per MS-DOS, occorre innanzi tutto verificare il sottosistema Virtual DOS Machine (NTVDM) di Windows. Per assicurarsi che il sottosistema NTVDM funzioni correttamente, Ŕ possibile utilizzare l'utilitÓ Command.com. Per avviare Command.com, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Esegui.
  2. Nella casella Apri digitare command.com, quindi scegliere OK.
Dovrebbe essere visualizzata una finestra del prompt dei comandi. Se invece il comando non restituisce il risultato corretto, si Ŕ verificato un problema nel sottosistema NTVDM e sarÓ necessario controllare i seguenti elementi:
  • Verificare i file Config.nt e Autoexec.nt nella cartella SystemRoot%\System32 per individuare eventuali impostazioni non standard.

    Utilizzare un'istruzione REM per escludere tutte le voci eccetto le seguenti voci predefinite:
       Config.nt
       ---------
       dos=high, umb
       device=%SystemRoot%\System32\Himem.sys
       files=20
    
       Autoexec.nt
       -----------
    
       lh %SystemRoot%\System32\Mscdexnt.exe
       lh %SystemRoot%\System32\Redir
       lh %SystemRoot%\System32\Dosx
       lh %SystemRoot%\System32\Nw16 (solo se Ŕ installato CSNW)
       lh %SystemRoot%\System32\Vwipxspx (solo se Ŕ installato CSNW)
    						
    La stessa operazione pu˛ essere eseguita anche espandendo Autoexec.nt_ e Config.nt_ dal CD di Windows nella cartella %SystemRoot%\System32.
  • Premere CTRL+MAIUSC+ESC per avviare Task Manager, chiudere tutte le applicazioni in esecuzione e assicurarsi che non vi siano altri processi NTVDM in esecuzione.
  • Impedire l'esecuzione automatica di programmi all'avvio del sistema. L'esecuzione automatica dei programmi all'avvio del sistema viene definita in tre punti: i gruppi di avvio, le righe Run e RunOnce nel Registro di sistema e le righe "run=" e "load=" nel file Win.ini. Per effettuare la verifica, procedere come segue:
    1. I gruppi di avvio sono cartelle situate sul disco rigido locale nei seguenti percorsi:
      • %SystemRoot%\Profiles\nome_utente\Menu Avvio\Programmi
      • %SystemRoot%\Profiles\Default user\Menu Avvio\Programmi
    2. Le righe Run e RunOnce si trovano nel Registro di sistema nella seguente chiave:
      HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\
    3. Il file Win.ini pu˛ essere modificato utilizzando il Blocco note. Il file Win.ini si trova nella cartella %SystemRoot%.
  • Esaminare i file di sistema NTVDM nella cartella %SystemRoot%\System32. Verificare la dimensione e la data dei file indicati di seguito per assicurarsi di disporre della versione corretta:
       Ntio.sys
       Ntdos.sys
       Ntvdm.exe
       Ntvdm.dll (solo Windows NT 3.1)
       Redir.exe
    					
  • Le voci del Registro di sistema associate al sottosistema NTVDM sono:
    • HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Control\Session Manager\Environment
      In questa chiave sono memorizzate le variabili di ambiente tratte dai file Config.sys e Autoexec.bat che vengono utilizzate in Windows.
    • HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Control\ VirtualDeviceDrivers
      In questa chiave sono memorizzati i driver delle periferiche utilizzati in una sessione NTVDM. Queste voci vengono create al momento dell'installazione di un driver di periferica.

Verifica di problemi specifici del programma

Le caratteristiche indicate di seguito non funzionano in Windows XP:
  • Sono supportate tutte le funzioni MS-DOS, eccetto le funzioni API (Application Programming Interface) di passaggio ad altre attivitÓ.
  • Non sono supportati i driver di periferiche in modalitÓ blocco. Non essendo supportate le periferiche in blocco, non sono supportate neanche le API di controllo I/O (IOCTL) di MS-DOS che gestiscono le periferiche in blocco e le funzioni SETDPB.
  • La funzione 1A di Interrupt 10 restituisce 0. Tutte le altre funzioni vengono passate alla memoria di sola lettura (ROM).
  • Non sono supportate le chiamate Interrupt 13 che riguardano l'accesso al disco non autorizzato.
  • L'Interrupt 18 (ROM BASIC) genera un messaggio che indica che ROM BASIC non Ŕ supportato.
  • L'Interrupt 19 non riavvia il computer ma chiude accuratamente il processo VDM (Virtual DOS Machine) corrente.
  • Non Ŕ supportato l'Interrupt 2F, che gestisce i callout del programma DOSKEY (AX = 4800).
  • Non sono supportate le funzioni 2, 3, 4, 5, 8, E e F di MSCDEX (Microsoft CD-ROM Extensions).
  • Il sottosistema Windows a 16 bit in un computer x86 supporta i programmi in modalitÓ avanzata ma non supporta i driver di periferiche virtuali a 16 bit (VxD). Il sottosistema in un computer non x86 emula il set di istruzioni Intel 40486, che consente l'esecuzione di programmi in modalitÓ avanzata, ad esempio Microsoft Visual Basic, su sistemi RISC (Reduced Instruction Set Computer).
Questo significa che Windows non supporta i programmi a 16 bit che richiedono accesso senza limitazioni all'hardware. Se il programma in uso Ŕ di questo tipo, non funzionerÓ in Windows NT, Windows 2000 o Windows XP.

SarÓ quindi necessario verificare che le impostazioni dei file Autoexec.nt e Config.nt siano corrette. Provare sempre le impostazioni predefinite elencate in precedenza in questo articolo. Alcuni programmi richiedono particolari impostazioni o driver per il file Config.sys o Autoexec.bat. In un caso di questo tipo sono disponibili due opzioni per inizializzare tali file durante l'avvio del programma:
  • Immettere queste righe nei file Config.nt e Autoexec.nt nella cartella %SystemRoot%\System32.
  • Creare nuovi file Config e Autoexec da eseguire all'avvio del programma. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Creare i file e salvarli con estensione NT in una cartella diversa da %SystemRoot%\System32 (normalmente vengono salvati nella stessa cartella del programma).
    2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop, scegliere Nuovo, quindi Collegamento.
    3. Nella casella Immettere il percorso per il collegamento digitare il percorso completo del file che si desidera eseguire, quindi scegliere Avanti.
    4. Nella casella Immettere il nome del collegamento digitare il nome del collegamento, quindi scegliere Fine. VerrÓ creato un nuovo collegamento sul desktop.
    5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nuovo collegamento, quindi scegliere ProprietÓ.
    6. Nella scheda Programma fare clic su Windows per visualizzare una finestra di dialogo per il percorso dei file Autoexec e Config.
    7. Digitare il percorso completo dei file appena creati, quindi scegliere OK in entrambe le finestre di dialogo.
    Facendo clic su questa icona viene eseguito il file Autoexec e Config specificato per il programma. Queste impostazioni sono soggette alle stesse limitazioni previste per i programmi per MS-DOS.
Le proprietÓ di un programma comprendono altre impostazioni. Se un programma non funziona correttamente, controllare tutte le schede e assicurarsi che le impostazioni del programma siano configurate secondo quanto specificato dal produttore. Se il problema persiste, rivolgersi al fornitore del programma per assicurarsi che sia supportato dai sistemi operativi Windows.

Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese):
171940 Accesso a unitÓ floppy causato da operazioni di I/O in applicazioni MS-DOS
156687 Le voci in CONFIG.NT o AUTOEXEC.NT potrebbero causare errori NTVDM
102418 Errore NTVDM: Nessun disco presente nell'unitÓ
142026 Messaggio di errore: Errore relativo a console WOW VDM nascosta quando si eseguono applicazioni DOS o a 16 bit
I prodotti di terze parti citati in questo articolo sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilitÓ di tali prodotti.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 314106 - Ultima modifica: venerdý 17 dicembre 2004 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional Edition
Chiavi:á
kbregistry kbenv kbinfo kbtshoot KB314106
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com