Creazione di file di patch per il file di MSDE 2000 Sample.msi

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 314131 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come creare un file di patch per Microsoft SQL Server 2000 Desktop Engine (MSDE 2000) denominato Sample.msi. Sample.msi Ŕ un pacchetto di esempio fornito con gli strumenti di sviluppo di SQL Server Standard, SQL Server Enterprise e SQL Server Developer Edition.

Informazioni generali

╚ possibile utilizzare il file Sample.msi pacchetto MSDE 2000 con l'applicazione. Con l'utilizzo del file Sample.msi, Ŕ possibile modificare il codice di prodotto e il codice di pacchetto in essa contenuti, affinchÚ il pacchetto di installazione non sia in conflitto con altri prodotti installati sullo stesso computer. Per ulteriori informazioni, vedere l'argomento di "Gestione Desktop Engine installazione pacchetto file" nella documentazione in linea di SQL Server 2000.

Per creare i file patch per MSDE 2000, Ŕ necessario disporre una chiara comprensione delle tecnologie di Windows Installer. Per ulteriori informazioni sulle tecnologie di Windows Installer, visitare il sito Web Microsoft per visualizzare la documentazione di Windows Installer SDK:

http://msdn.microsoft.com
╚ necessario Windows Installer SDK versione 1.5 o 2.0 della procedura di esempio descritti in questo articolo. Windows Installer SDK 2.0 Ŕ incluso come parte di Windows Platform SDK. Inoltre, assicurarsi che sia il percorso appropriato per i seguenti file:

  • Orca.exe
  • Guidgen.exe
  • Msimsp.exe
  • Makecab.exe
  • Patchwiz.dll
╚ necessario acquisire familiaritÓ con lo strumento Orca.exe per eseguire la modifica di base, per modificare il codice prodotto, per modificare il codice di pacchetto e aggiungere e modificare le righe alle tabelle di database all'interno del file con estensione msi.

Per ulteriori informazioni su come utilizzare Orca.exe, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
255905Come utilizzare l'editor di database ORCA per modificare il file di Windows Installer

Procedura per creare la patch di Service Pack

Procedura di esempio viene descritto come creare una patch del Service Pack 1 per la versione di MSDE 2000 per Sample.msi Manufacturer (RTM).

Nota : ╚ possibile sostituire il Service Pack 1 con Service Pack 2.
  1. Creare le cartelle e quindi copiare i file:
    1. Questo articolo viene utilizzato una condivisione di esempio denominata \\MachineA\Share1. Durante la procedura di esempio riportata, Ŕ necessario utilizzare la cartella di condivisione in base alla propria condivisione computer impostazione. Creare la struttura di cartelle simile a quella seguente struttura e assicurarsi di avere autorizzazioni controllo completo su tutte le condivisioni durante la creazione della patch:

      \\MachineA\Share1\RTM
      \\MachineA\Share1\RTM\AdminImage
      \\MachineA\Share1\Sp1
      \\MachineA\Share1\Sp1\AdminImage
      \\MachineA\Share1\RTM\Patch


      Nota : le cartelle possono essere locali. Inoltre, Ŕ possibile utilizzare la convenzione UNC (Universal Naming CONVENTION), quando si genera una patch, se la risorsa Ŕ da computer diversi.
    2. Copiare i file Sample.msi e Sqlrun.cab da MSDE 2000 RTM nella cartella \\MachineA\Share1\RTM. Se si Ŕ precedentemente modificato il file di Sample.msi (modificando il codice del prodotto, il codice del pacchetto o il nome del Sample.msi), copiare il file di Sample.msi modificato.

      Nota : Sample.msi il file si trova nella Devtools\Samples\Desktop directory e il file Sqlrun.cab si trova in directory MSDE\Setup.
    3. Copiare i file Sqlrun01.msi e Sqlrun.cab da MSDE 2000 Service Pack 1 nella cartella \\MachineA\Share1\Sp1.

      Nota : i moduli unione Sqlrun01.msi e SP1 o la composizione Sqlrun01.msi e SP2 moduli sono stati rilasciati per gli abbonati MSDN.
  2. Modificare o verificare il codice del pacchetto e il codice prodotto nel file Sqlrun01.msi.


    1. Nota : quando si genera un identificatore univoco globale (GUID), assicurarsi di conversione in lettere tutte maiuscole. Questo vale per tutti i GUID menzionati in questo articolo. Le lettere di tutti i documenti SDK di Windows Installer nel codice di prodotto e il codice del pacchetto che GUID devono essere maiuscole. PoichÚ l'utilitÓ Guidgen.exe genera GUID che contengono le lettere minuscole, Ŕ necessario modificare le lettere minuscole questi GUID in caratteri maiuscoli prima di utilizzare come codice prodotto o codice del pacchetto.

    2. Modificare il codice di prodotto nella tabella ProprietÓ Sqlrun01.msi per associare il codice prodotto dal file di Sample.msi.
    3. Utilizzare lo strumento Guidgen.exe per generare un nuovo GUID. Assicurarsi che il nuovo GUID sia in lettere maiuscole. Dalle informazioni del riepilogo di Sqlrun01.msi, modificare il codice del pacchetto in nuovo GUID utilizzando il comando il Orca.exe strumento o lo strumento Msiinfo.exe.
  3. Creare immagini di amministrazione di Windows Installer:


    1. Creare un'immagine amministrativa per il file Sample.msi utilizzando un comando simile al seguente:
      msiexec.exe /a \\MachineA\Share1\RTM\Sample.msi TARGETDIR=\\MachineA\Share1\RTM\AdminImage /L*v \\MachineA\Share1\RTM\AdminImage\Admin.log
    2. Creare un'immagine amministrativa per il Sqlrun01.msi file utilizzando un comando simile al seguente:
      msiexec.exe /a \\MachineA\Share1\sp1\Sqlrun01.msi TARGETDIR=\\MachineA\Share1\Sp1\AdminImage /L*v \\MachineA\Share1\Sp1\AdminImage\Admin.log
    3. Utilizzare lo strumento di Orca.exe o lo strumento Msiinfo.exe e assicurarsi che i due file con estensione msi dalle due cartelle AdminImage precedente non vengono compressi.
  4. Creare il file di proprietÓ creazione di patch:


    1. Copiare il file Template.pcp da Windows Installer SDK \\MachineA\Share1\Patch e quindi utilizzare lo strumento Orca.exe per eseguire le seguenti modifiche in tabelle o le informazioni di riepilogo, rispettivamente:
      1. Aggiungere una riga nella tabella ImageFamilies che dispone dei seguenti valori:
        Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
        ColonnaValore
        FamigliaMSDEApps
        MediaSrcPropNameMSDE_SP1_UPDATE
        MediaDiskId2
        FileSequenceStart1000
      2. Aggiungere una riga nella tabella UpgradedImages che dispone dei seguenti valori:
        Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
        ColonnaValore
        AggiornamentoMSDE_sp1
        MsiPath\\MachineA\Share1\Sp1\AdminImage\Sqlrun01.msi
        FamigliaMSDEApps

      3. Aggiungere una riga nella tabella TargetImages che dispone dei seguenti valori:
        Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
        ColonnaValore
        DestinazioneMSDE_rtm
        MsiPath\\MachineA\Share1\RTM\AdminImage\Sample.msi
        AggiornamentoMSDE_sp1
        Ordine1
        ProductValidateFlags0x00000922
        IgnoreMissingSrcFiles0


      4. Modificare le righe della tabella ProprietÓ i seguenti valori:
        Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
        ColonnaValore
        PatchOutPutpath\\MachineA\Share1\Patch
        PatchGUIDUtilizzare un nuovo GUID generato da Guiden.exe. (Accertarsi che il GUID Ŕ maiuscola.)
        AllowProducctCodeMismatches0
        AllowProductVersionMajorMismatches0
        IncludeWholeFilesOnly1
      5. Modificare il codice di pacchetto del file Template.pcp in un nuovo GUID generato da Guidgen.exe. Assicurarsi che il GUID sia in lettere maiuscole.
      6. Rinominare il file Template.pcp Msde.pcp.
    2. Rendere il file di patch utilizzando lo strumento Msimsp.exe. ╚ possibile utilizzare un comando che Ŕ simile al comando di esempio riportato di seguito:
      msimsp.exe -s \\MachineA\Share1\Patch\msde.pcp -p \\MachineA\Share1\Patch\Sample.msp -l \\MachineA\Share1\Patch\log.txt -f \\MachineA\Share1\Patch\tmp
      Controllare il file di registro log.txt per assicurarsi che non si verificano errori dopo che la patch ha creato lo strumento Msimsp.exe. Se lo strumento Msimsp.exe crea correttamente la patch, un file denominato Sample.msp si trova nella cartella \\MachineA\Share1\Patch.
    3. Verificare il file di patch. Applicare la patch in un computer dotato di Sample.msi installato utilizzando il comando di esempio riportato di seguito:
      Msiexec.exe /p Sample.msp REINSTALL=ALL REINSTALLMODE=omus /L*v SamplePatch.txt

      Controllare il file di registro SamplePatch.txt per assicurarsi che l'installazione della patch sia corretta.

      Nota : REINSTALL = ALL consente di reinstallare solo quelle funzionalitÓ che giÓ in precedenza sono stati installati. Inoltre, se si imposta la proprietÓ REINSTALL , Ŕ necessario impostare la proprietÓ REINSTALLMODE per indicare il tipo di reinstallazione che si intende eseguire.
      Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
      REINSTALLMODEDESCRIZIONE
      oReinstallare se il file Ŕ manca o se Ŕ presente una versione precedente.
      mConsente di riscrivere dalla tabella Registro tutte le voci del Registro di sistema necessarie a hive del Registro di sistema KEY_LOCAL_MACHINE o HKEY_CLASSES_ROOT. Consente di riscrivere tutte le informazioni dalla classe tabella, verb tabella, PublishComponent tabella, ProgID tabella, MIME tabella, icona tabella, estensione tabella e tabella AppID indipendentemente dal computer o utente assegnazione. Reinstallare tutti i componenti qualificati.
      uConsente di riscrivere dalla tabella Registro tutte le voci del Registro di sistema necessarie a hive del Registro di sistema HKEY_CURRENT_USER o HKEY_USERS.
      sReinstallare tutti i collegamenti e reinserire nella cache tutte le icone che sovrascrivono tutti i collegamenti esistenti e icone.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 314131 - Ultima modifica: lunedý 29 ottobre 2007 - Revisione: 1.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2000 Desktop Engine (Windows)
Chiavi:á
kbmt kbproductlink kbhowto kbhowtomaster KB314131 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 314131
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Dichiarazione di non responsabilitÓ per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non pi¨ supportati
Questo articolo Ŕ stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre pi¨ supporto. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com