Condivisioni NETLOGON e SYSVOL risultano mancanti dopo il ripristino di un controller di dominio dal backup

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 316790 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Avviso
In questo articolo si applica a Windows 2000. Termina di supporto per Windows 2000 dal 13 luglio 2010.Windows 2000 End-of-Support Solution Center è un punto di partenza per la pianificazione della strategia di migrazione da Windows 2000. Per ulteriori informazioni, vedere Microsoft Support Lifecycle Policy.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Dopo il ripristino di un controller di dominio da un backup, potrebbero mancare le condivisioni NETLOGON e SYSVOL. Inoltre, Dcdiag.exe non supera il test di FsmoCheck e genera il seguente messaggio di errore:
Avviso: Chiamata di DcGetDcName(GC_SERVER_REQUIRED) non riuscito, errore 1355
Questo problema si verifica in genere solo se il controller di dominio è ripristinare è l'unico controller di dominio nel dominio o se tutti i controller di dominio nel dominio sono inoltre stati ripristinati (ad esempio, per duplicare un ambiente di produzione in un laboratorio).

Cause

Questo comportamento si verifica perché il servizio Replica File (FRS) non è in grado di individuare un partner di replica valido per sincronizzare il set di repliche SYSVOL.

Risoluzione

Importante Questa sezione, metodo o attività contiene passaggi viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, può causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo non corretto. Pertanto, assicurarsi di eseguire la procedura con attenzione. Per maggiore protezione, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Quindi, è possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322756Come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema in Windows

È necessario designare un controller di dominio come autorevoli per il set di repliche SYSVOL. Se sono stati ripristinati tutti i controller di dominio nel dominio, selezionare il detentore del ruolo di dominio primario controller emulatore flexible single master operations (FSMO):
  1. Arrestare il servizio Replica File sul controller di dominio.
  2. Avviare l'editor del Registro di configurazione (Regedt32.exe).
  3. Individuare e quindi fare clic sul valore BurFlags nella seguente chiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\NtFrs\Parameters\Backup/Restore\Process all'avvio
  4. Scegliere DWORD dal menu Modifica, fare clic su HEX, digitare D4 e quindi fare clic su OK.
  5. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
  6. Spostare i dati fuori della cartella PreExisting.
  7. Riavviare il servizio Replica File.
Nota Questo valore del Registro di sistema contrassegna come autorevole per il set di repliche intera replica FRS. Impostare questo valore su un solo replica e solo per risolvere il problema specifico. Se si configurano più repliche come autorevole, possono verificarsi conflitti e di conflitti del set di repliche.

Quando si imposta l'impostazione del Registro di sistema D4 in un controller di dominio, è necessario impostare l'impostazione del Registro di sistema D2 su tutti gli altri controller di dominio. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
315457Ricostruzione di SYSVOL e del relativo contenuto in un dominio

Status

Si tratta di un comportamento legato alla progettazione.

Informazioni

Quando si ripristina un controller di dominio dal backup (o quando si ripristina lo stato del sistema), il database FRS non viene ripristinato perché lo stato più aggiornato presente su una replica corrente anziché nel database ripristinato. Quando viene avviato il servizio FRS, entra in uno stato "seeding" e quindi si tenta di individuare una replica con il quale può sincronizzare. Fino al completamento di FRS replica, non è possibile condividere Netlogon e SYSVOL.

Se si ripristinano tutti i controller di dominio nel dominio backup, tutti i controller di dominio entrare nello stato di seeding per FRS e provare a eseguire la sincronizzazione con una replica in linea. Questa replica non si verifica in quanto tutti i controller di dominio sono nello stesso stato di seeding. Impostando primario di dominio controller titolare del ruolo FSMO autorevole, il controller di dominio per ricostruire il database in base al contenuto corrente del volume di sistema. Quando tale attività è stata completata, le condivisioni NETLOGON e SYSVOL sono condivisi. Tutti gli altri controller di dominio possono quindi iniziare la sincronizzazione dalla replica in linea.

Proprietà

Identificativo articolo: 316790 - Ultima modifica: martedì 31 ottobre 2006 - Revisione: 3.6
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server SP1
  • Microsoft Windows 2000 Server SP2
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server SP1
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server SP2
  • Microsoft Windows 2000 Server
Chiavi: 
kbmt kbprb KB316790 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 316790
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com