Identificativo articolo: 317371 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Avviso
Le informazioni contenute in questo articolo si applicano a Windows 2000. Il supporto per Windows 2000 termina il 13 luglio 2010. Il Centro di supporto relativo al termine del supporto per Windows 2000 Ŕ un punto di inizio per pianificare la strategia di migrazione da Windows 2000. Per ulteriori informazioni, vedere la politica Microsoft Support Lifecycle.
Avviso
Le informazioni contenute in questo articolo si applicano a Windows 2000. Il supporto per Windows 2000 termina il 13 luglio 2010. Il Centro di supporto relativo al termine del supporto per Windows 2000 Ŕ un punto di inizio per pianificare la strategia di migrazione da Windows 2000. Per ulteriori informazioni, vedere la politica Microsoft Support Lifecycle.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come utilizzare lo strumento Arresto remoto (Shutdown.exe) per arrestare e riavviare un computer locale o remoto basato su Windows 2000 o Microsoft Windows NT 4.0.

Lo strumento Shutdown.exe Ŕ disponibile soltanto sul CD del Resource Kit di Microsoft Windows 2000. Shutdown.exe Ŕ uno strumento della riga di comando che consente di arrestare o riavviare un computer locale o remoto che esegue Windows 2000 o Windows NT 4.0. Pu˛ essere utilizzato anche in combinazione con il comando at o con l'UtilitÓ di pianificazione per pianificare l'arresto e il riavvio di un computer a una determinata ora.

Nota Lo strumento Shutdown.exe per Windows 2000 non Ŕ pi¨ supportato e non Ŕ pi¨ disponibile per il download da Microsoft. Questo strumento Ŕ disponibile soltanto sul CD-ROM originale del Resource Kit di Microsoft Windows 2000.

Descrizione dello strumento Shutdown.exe

Shutdown.exe utilizza la sintassi seguente:
shutdown \\nomecomputer /l /a /r /t:xx "msg" /y /c
Shutdown.exe accetta i seguenti parametri:
  • \\nomecomputer: utilizzare questo parametro per specificare l'arresto del computer remoto. Se si omette questo parametro, verrÓ utilizzato il nome del computer locale.
  • /l ("L" minuscola): utilizzare questo parametro per arrestare il computer locale.
  • /a: utilizzare questo parametro per annullare un'operazione di arresto. Ci˛ Ŕ possibile solo durante il periodo di timeout. Utilizzando questo parametro, verranno ignorati tutti gli altri.
  • /r: utilizzare questo parametro per riavviare il computer anzichÚ arrestarlo.
  • /t:xx: utilizzare questo parametro per specificare il periodo (in secondi) al termine del quale il computer verrÓ arrestato. Il valore predefinito Ŕ 20 secondi.
  • "msg": utilizzare questo parametro per specificare un messaggio di massimo 127 caratteri durante il processo di arresto.
  • /y: utilizzare questo parametro per rispondere "sý" a tutte le domande visualizzate dal computer.
  • /c: utilizzare questo parametro per chiudere tutti i programmi in esecuzione. Se si utilizza questo parametro, verranno chiusi tutti i programmi in esecuzione ignorando l'opzione di salvataggio di eventuali dati modificati. Questo pu˛ significare la perdita di dati non precedentemente salvati in qualsiasi programma.

Esempi

  • Per arrestare il computer locale trascorsi due minuti e visualizzare il messaggio "Arresto del computer in corso", utilizzare la riga riportata di seguito in un file batch oppure digitarla al prompt dei comandi e premere INVIO:
    shutdown /l /t:120 "Arresto del computer in corso" /y /c
    Per annullare il processo di arresto, digitare la riga riportata di seguito al prompt dei comandi, quindi premere INVIO:
    shutdown /l /a /y
  • Per arrestare e riavviare un computer remoto denominato "Supporto", utilizzare la riga riportata di seguito in un file batch oppure digitarla al prompt dei comandi, quindi premere INVIO:
    shutdown \\supporto /r
  • Per pianificare l'arresto e il riavvio del computer locale alle 22.00, digitare la riga riportata di seguito al prompt dei comandi, quindi premere INVIO:
    at 22.00 shutdown /l /r /y /c
  • Per pianificare l'arresto e il riavvio del computer locale alle 18.00 di ogni giorno lavorativo, digitare la riga riportata di seguito al prompt dei comandi, quindi premere INVIO:
    at 18.00 /every:L,M,Me,G,V shutdown /l /r /y /c

Risoluzione dei problemi

╚ possibile che il computer non venga arrestato quando si utilizza lo strumento Shutdown.exe a questo scopo. Questo comportamento pu˛ verificarsi se sul desktop Ŕ visualizzata la finestra di dialogo Sblocco computer oppure se il computer Ŕ bloccato. Per ulteriori informazioni sulla risoluzione di questo problema, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
307635 Disconnessione causata da Arresto Remoto quando Ŕ visualizzata la finestra di dialogo Sblocco computer
288180 PossibilitÓ di mancata disconnessione dell'utente o di arresto del computer se la funzione ExitWindowsEx() Ŕ eseguita su un computer bloccato

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su Shutdown.exe, digitare shutdown /? al prompt dei comandi, quindi premere INVIO.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo del comando AT per pianificare operazioni in Windows 2000, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
313565 Utilizzare il comando AT per pianificare operazioni
Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dell'UtilitÓ di pianificazione per pianificare un'operazione in Windows 2000, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
300160 Pianificazione di un processo server in Windows 2000
Per ulteriori informazioni su Windows 2000, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://technet.microsoft.com/it-it/library/hh534433.aspx
Nota: questo Ŕ un articolo a "PUBBLICAZIONE RAPIDA", creato direttamente all'interno dell'organizzazione di supporto Microsoft. Le informazioni contenute nel presente documento vengono fornite "cosý come sono" in risposta alle problematiche riscontrate. A causa della rapiditÓ con cui vengono resi disponibili, i materiali possono contenere errori di battitura e sono soggetti a modifica senza preavviso, in qualsiasi momento. Per altre considerazioni, vedere le Condizioni per l'utilizzo.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 317371 - Ultima modifica: venerdý 29 marzo 2013 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
Chiavi:á
kbhowto kbhowtomaster KB317371
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com